Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa del consigliere comunale del PdL, nonchè presidente della Consulta delle Politiche Giovanili, Giuseppe De Benedictis. In essa il giovane pidiellino approva la riunione organizzativa tenutasi qualche giorno fa dai movimenti politici giovanili e rilancia affermando che quanto discusso non deve essere disperso. A tale scopo sarà a breve convocata la Consulta da lui presieduta con la presenza dei soggetti politici e delle associazioni interessate; previsto anche un incontro con l’assessore alla sicurezza Reddavide. Di seguito il testo completo.

Saluto con favore l’iniziativa organizzata alcuni giorni fa dai movimenti politici giovanili di Cerignola volta alla discussione in merito alla mancanza di sicurezza nei luoghi frequentati dai nostri giovani concittadini. Ciò significa che le varie riunioni organizzate nei mesi scorsi dalla Consulta delle Politiche per la Gioventù con il mondo dell’associazionismo giovanile sono state avvertite e condivise sia nel merito delle questioni affrontate sia in virtù delle proposte emerse. Richiedere maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, almeno nelle ore più “calde” dei weekend, o l’installazione di telecamere fisse di video sorveglianza per scoraggiare gli eventuali malintenzionati, credo siano proposte pienamente condivisibili, come la riunione dei “giovani politici” ha dimostrato. Non posso che condividere le loro preoccupazioni e riflessioni riguardo la mancanza di sicurezza nei luoghi della “movida” giovanile, in quanto tramite la Consulta ho sollevato più volte la questione, ma questo non vuol dire che l’Amministrazione Comunale sia insensibile verso le problematiche del mondo giovanile. Per questi motivi le forze, le idee e le proposte emerse in questi ultimi giorni non devono essere disperse, cercando di raggiungere un unità d’intenti che porti dritto al traguardo. A giorni convocherò la Consulta delle Politiche della Gioventù, alla quale saranno invitati a partecipare tutti i soggetti politici e associativi giovanili. Inoltre, mi farò promotore di un incontro con l’Assessore alla Sicurezza, il quale farà da tramite con le forze dell’ordine per sollecitare maggiori controlli in Piazza Matteotti durante i weekend. Assessore che non ha partecipato all’incontro scorso in quanto non invitato ufficialmente a prender parte al dibattito.

In Fede

Giuseppe De Benedictis

2 COMMENTI

  1. De Benedictis… ancora fuori luogo….. LE TELECAMERE CI SONO…… devi trovare le persone a guardarle che fanno intervenire tempestivamente le forze dell’ordine….. OPPURE FAI UNA PETIZIONE PER UN PRESIDIO FISSO DELLE FORZE DELL’ORDINE nel WEEKEND…….. mentre parli soltanto, accodono sempre più schifezze… FIGLIO DI UNA POLITA DISFATTISTA….

Comments are closed.