Pubblichiamo di seguito un comunicato stampa del Movimento Politico la Cicogna riguardante l’analisi della situazione economica e lavorativa della nostra città. Ecco il documento completo.

Ieri sera, presso il Comitato Cittadino di via Mameli, il Movimento Politico “La Cicogna” ha tenuto una conferenza-stampa per affrontare l’annosa questione dell’occupazione a Cerignola. L’incontro, apertosi con il saluto di Franco Metta a tutti i partecipanti, è proseguito con l’intervento del dottor Michele Monterisi, che ha presentato i risultati dei suoi studi sul tema-lavoro, condensati nel volumetto “Progetto concreto per Cerignola”. Si è parlato di cifre, soprattutto: Monterisi ha spiegato quali siano le somme messe a disposizione dalla Regione Puglia, soffermandosi sulle iniziative che, sfruttando i finanziamenti regionali, potrebbero essere attuate in favore di donne, giovani e precari. Non sono mancati riferimenti all’Interporto, il cui rilancio, secondo l’autore del libro, costituisce una condizione irrinunciabile, perché si possa effettivamente imprimere un decisivo cambio di rotta all’economia della nostra città. A prendere la parola, infine, è stata Antonietta Scardigno. Durante la conferenza, è stata annunciata l’imminente pubblicazione di ulteriori studi, che si concentreranno sui tasti dolenti del paese; a breve, dovrebbe essere dato alle stampe un vero e proprio “libro bianco” sull’ambiente e la gestione dei rifiuti solidi urbani. L’obiettivo che “La Cicogna” si prefigge, chiaramente, è quello di puntare i riflettori su ciascuno dei problemi del territorio cerignolano. Non soltanto attraverso attività di denuncia, ma anche, e soprattutto, mediante l’elaborazione di proposte sostanziali per risolverli.