Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa del primo di tre incontri monotematici, organizzati da l’ITC Dante Alighieri, su temi importanti per la città. Nel primo seminario, svoltosi il 16 Aprile, si è trattato il tema dei rifiuti, l’ambiente, il territorio e l’economia. Il prossimo 7 Maggio l’oggetto di discussione sarà il lavoro, i suoi diritti e la tutela contrattuale del cittadino. Ultimo incontro, il 21 Maggio, verterà sulle nuove forme di commercio elettronico e web marketing. Ecco il documento del primo seminario.

Il 16 aprile 2011 nell’Aula Magna dell’I.T.C. “D. Alighieri” di Cerignola ha avuto inizio il primo ciclo dei tre Seminari che, il Dirigente scolastico dott. Salvatore Mininno, ha implementato per favorire il raccordo con il territorio. La tematica trattata ha affrontato il dibattito con i presenti e con i relatori intervenuti sensibilizzando l’opinione pubblica su “Economia ed Ambiente: il ciclo di vita dei rifiuti”. L’intera mattinata, che ha visto impegnati i docenti e gli studenti delle classi quinte dell’ Istituto, ha costituito l’occasione per incontrare i diversi stakeholders che da diversi anni interagiscono con la Scuola, attraverso le attività di alternanza ed i diversi progetti di impresa simulata e stage che, caratterizzano gli indirizzi dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico.

Il servizio accoglienza è stato fornito da un gruppo di 14 studenti del corso turistico individuati dai docenti in seconda ed in terza.

Dopo il saluto del Dirigente che ha aperto i lavori introducendo la relazione dell’assessore all’Ambiente dott. Stefano Palladino su “Il ciclo dei rifiuti come dovrebbe essere”, è intervenuto l’Arch. Francesco Vasciaveo che, in qualità di Amministratore delegato SIA di Cerignola, ha moderato gli interventi, centrando il tutto sull’aspetto normativo e dissipando le competenze tra ciò che grava sulla P.A. ed i compiti del cittadino nell’attuare la raccolta differenziata.

Nel dibattito è mancato il confronto circa le ricadute economiche in tema di nuove forme occupazionali e la relazione esistente tra “Economia, Territorio e Ambiente”, in quanto la Preside della Facoltà di Economia dell’Università di Foggia, invitata a relazionare, non ha potuto partecipare al Seminario per motivi personali, scusandosi e rinviando la sua trattazione all’incontro del 21 maggio prossimo.

Di particolare interesse è stata la presentazione dell’Ing. Ruggero Defazio, esperto in materia di energie alternative, che ha presentato come il “rifiuto” trattato si trasforma in energia per la collettività, da qui è scaturito il dibattito sull’utilità o meno dei termovalorizzatori e le fonti di  energia alternativa.

Gli studenti della 3 B programmatori impegnati nel PON di simulazione d’impresa C6, prima annualità FSE 2010-51, “Ecoservice” hanno presentato la loro azienda che produrrà beni derivati dal riciclo della plastica. Numerosi e di vario genere sono stati gli interventi dei presenti che hanno manifestato sensibilizzazione ed interesse verso il ciclo della raccolta differenziata ed il rispetto dell’ambiente.

I prossimi incontri verteranno il 7 maggio prossimo su “La previdenza nelle nuove forme contrattuali” , l’argomento sarà trattato in collaborazione con la Facoltà di Economia e l’Associazione Forense di Cerignola, e vedrà la partecipazione aperta agli avvocati e praticanti, oltre alle componenti della Scuola. Inoltre, ai professionisti legali saranno riconosciuti, per questo secondo Seminario dall’Ordine degli Avvocati di Foggia, tre punti di credito per l’aggiornamento professionale.

Il ciclo dei tre Seminari si chiuderà il 21 maggio 2011 con la trattazione di “Il commercio elettronico: marketing nell’agro-alimentare e sicurezza informatica”.