Giovedì 12 maggio 2011, la Diocesi di Cerignola – Ascoli Satriano avrà la gioia di accogliere Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Angelo Amato sdb, Prefetto della Congregazione Vaticana delle Cause dei Santi. L’illustre ospite sarà presente per dichiarare VENERABILE il Servo di Dio Mons. Antonio Palladino, sacerdote diocesano,  primo parroco della Parrocchia di San Domenico di Cerignola.  Il porporato in mattinata incontrerà il clero diocesano mentre alle ore 19,00 presiederà una solenne celebrazione eucaristica nella chiesa Cattedrale di Cerignola che sarà concelebrata da S.E. Rev.ma Mons. Felice di Molfetta, Vescovo della Diocesi di Cerignola – Ascoli Satriano e dal clero diocesano. Antonio Palladino nacque a Cerignola il 10 novembre 1881. Entrò nel Seminario di Ascoli Satriano. Frequentò l’Università Pontificia “Apollinare” di Roma dove si laureò in Teologia. Ordinato sacerdote il  6 gennaio 1905 si dedicò inizialmente alla formazione dei giovani. Nel 1909 divenne parroco di San Domenico dove profuse tutte le sue energie nell’apostolato a servizio dei poveri e  alla formazione umana, sociale e cristiana dei giovani. Fondò la Congregazione delle Suore Domenicane del Santissimo Sacramento. Morì a Cerignola a soli quarantaquattro anni il 15 maggio 1926.

L’iter della causa di beatificazione ha avuto inizio a Cerignola  il 14 ottobre 1995 e la prima fase si è conclusa il 14 maggio 1999.  Successivamente il 20 gennaio 2004 veniva aperta un’Inchiesta Suppletiva sulla vita, le virtù e la fama di santità del Servo di Dio conclusasi il 14 maggio 2004. Il 23 luglio 2009, il vescovo Felice di Molfetta consegnava alla Congregazione delle Cause dei Santi i due volumi della Positio super vita et virtutibus del Servo di Dio. Il 28 maggio 2010, la Positio su don Antonio Palladino veniva esaminata dal Congresso dei Consultori Teologi della Congregazione delle Cause dei Santi e tutti i Consultori  ritenevano di dare risposta affermativa al riconoscimento delle virtù eroiche. Il 26 ottobre 2010 veniva presentata al Congresso dei  Cardinali e ai Vescovi della Congregazione delle Cause la figura del Servo di Dio Antonio Palladino. Il 10 dicembre 2010, il Santo Padre Benedetto XVI riceveva  in udienza privata Sua Eminenza Reverendissima il Card. Angelo Amato s.d.b., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi ed autorizzava la Congregazione a promulgare il decreto riguardante le virtù eroiche del Servo di Dio Antonio Palladino. Detto decreto sarà letto dal Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi il Cardinale Angelo Amato durante la concelebrazione del 12 maggio 2011.

Cerignola, 10 maggio 2011

Don Carmine Ladogana

Moderatore di Curia