E’ stato trovato in ospedale ed arrestato dai finanzieri della tenenza di Cerignola, Filippo Moccia, il funzionario dell’Inps del centro ofantino accusato di associazione a delinquere. Moccia, assieme ad altre 7 persone, sarebbe dovuto essere arrestato venerdì scorso per una presunta truffa all’Inps, ma si era reso irreperibile. Dopo 4 giorni di latitanza le fiamme gialle lo hanno scoperto all’ospedale di Cerignola dopo un ricovero. Secondo l’accusa avrebbe perpetrato, assieme ad un altro funzionario dell’Inps, una truffa da 4.5 milioni di euro inserendo nel sistema dell’istituto di previdenza certificati medici falsi per ottenere le indennità di malattia di 4500 malati immaginari per un totale di 10 mila certificati falsi e 100 mila giornate di malattia fittizie.

6 COMMENTI

  1. e’ proprio il caso di dire NA VOLTA TANT la giustizia a cerignola vince lo sappiamo tutti da sempre come funziona l’INPS e i suoi giochetti ma come al solito stiamo sempre zitti,peccato che fra qualche giorno usciranno o forse non si faranno nemmeno un giorno di carcere….

Comments are closed.