L’ associazione “La Cicogna”, che riunisce i cerignolani residenti a Torino, ha conferito il premio “Cerignolano dell’anno 2011” a Rosario Didonna. Artista comico, ristoratore, fondatore di “Ex Opera”, lo spazio d’arte interculturale e di gastronomia inaugurato qualche mese fa a Cerignola, Didonna ha diffuso la qualità della nostra cucina in Italia ed Europa. Nell’ultimo anno ha partecipato a diverse puntate della trasmissione di Rai Uno  “La Prova del Cuoco”, dove ha fatto conoscere al grande pubblico televisivo la qualità del nostro cibo, riuscendo a valorizzare le grandi tradizioni che Cerignola vanta in questo settore. La premiazione è stata inserita nell’ambito delle celebrazioni annuali della Madonna di Ripalta, patrona di Cerignola, venerata anche a Torino. Alla Messa ufficiale ha preso parte l’assessore alla Sicurezza del Comune di Cerignola, Franco Reddavide, in rappresentanza della nostra Amministrazione Comunale, insieme all’Assessore regionale pugliese al Welfare, Elena Gentile, e a rappresentanti del Comune e della Provincia di Torino e della Regione Piemonte. A celebrare la funzione è stato il frate cappuccino Antonio Belpiede, cerignolano dell’anno 2010. “Sono felice della grande partecipazione popolare che da trent’anni registrano i festeggiamenti in onore della nostra patrona a Torino – afferma il Sindaco Antonio Giannatempo – la presenza dell’ associazione La Cicogna a Torino rappresenta un collante vitale tra i cerignolani residenti da tanti anni ne capoluogo subalpino e la loro città natìa”.