Questa mattina abbiamo pubblicato una nota del consigliere comunale di maggioranza Franco Conte, il quale bollava come sterili ed inutili le polemiche nate sullo spostamento delle celebrazioni per la Festa della Liberazione unite a quelle per la Festa della Repubblica. Ora arriva la replica del Pd, in cui i democratici parlano invece di semplici constatazioni di fatto che danno man forte ai rilievi fatti circa la decisione a suo tempo presa dall’Amministrazione. Di seguito il comunicato giunto in redazione.

Dice Franco Conte, bollando come stupide le polemiche seguite alla cancellazione del 25 Aprile da parte dell’amministrazione comunale:« parliamo tanto di pacificazione nazionale, ma nessuno si sforza, e mi meraviglio dei giovani, che non perdono occasione per fare polemiche inutili, di contribuire a ridare al nostro Paese un’atmosfera di pace». Quale pacificazione? Quale Pace? Forse quella della proposta di legge del PDL, con il quale Conte è alleato a Cerignola, che vuole dare Riconoscimento agli ex combattenti di Salò equiparandoli ai partigiani? Le critiche seguite alla scelta di accorpare 25 Aprile e 2 Giugno (unica amministrazione in Italia a farlo…) partivano, poi, da alcune semplici costatazioni che Conte non  può negare: non è stata quella dell’accorpamento una scelta nata da confronto e discussione tra le parti ma unilateralmente presa dall’amministrazione; a latere della scelta dell’accorpamento, come gesto di rispetto per una data tanto importante per la nostra Repubblica e a maggior ragione nell’anno in cui si ricorda il 150° dell’unità, almeno un manifesto, un fiore, una parola, per ricordare ai cittadini di Cerignola quella giornata  e invece niente, solo il silenzio…e tutti a festeggiare la pasquetta

Consigliere quali stupidi polemiche dei giovani e dell’opposizione? Lei si chiede «come si può affermare che Cerignola è stata privata della festività del 25 aprile?» Semplice, basta prendere atto che  le date sul calendario cadono una volta sola in anno… una semplice presa d’atto che lei (e nessuno) può negare: è stata dimenticanza la vostra forse frutto di grossolaneria (come la maggior parte degli atti di questa amministrazione), ma il 25 Aprile lo avete prima dimenticato e poi ricoperto dalla peggiore demagogia per giustificare la (involontaria?) dimenticanza.

PD Cerignola

1 COMMENTO

Comments are closed.