Pubblichiamo di seguito un comunicato stampa del Partito Democratico su un incontro tenutosi ieri presso il rione Macello dove, alcuni dei maggiori esponenti del partito, hanno reso noto ai residenti la situazione delle ristrutturazioni dei plessi. Ecco il documento completo.

Ieri lunedì 04/07/2011 una delegazione del Partito Democratico di Cerignola rappresentata dal consigliere provinciale Nicola Sgarra e dal Segretario Silvana Ladogana insieme all’Assessore Regionale Elena Gentile hanno incontrato gli abitanti delle case popolari del Rione macello per aggiornarli in merito alla gara d’appalto per gli interventi sulle facciate delle case dello I.A.C.P. Si attende, infatti, solo l’aggiudicazione definitiva dei lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza, slittati per la presentazione di alcune offerte ritenute anomale nei confronti delle quali l’Istituto ha annullato le procedure di validazione. Nelle prossime settimane la vicenda, quindi, dovrebbe trovare la sua felice conclusione grazie all’intervento e l’impegno del PD e dell’Assessore regionale, da sempre vicini alle esigenze degli abitanti del quartiere e in generale delle periferie di Cerignola. Sarà così possibile ridare dignità agli abitanti del Rione che per troppo hanno vissuto in situazione di grande difficoltà.

3 COMMENTI

  1. Carissimi invito una delegazione del Partito Democratico di Cerignola ad effettuare una passeggaita ed incontrare i residenti di via XXV Aprile per lo stato di abbandono non meno grave di altri rioni.
    ps. avrete il coraggio di farlo?

  2. Siete sicuri di non conoscere tale zona e lo stato di abbandono? strade ormai impraticabili visto che le radici degli alberi hanno avuto la meglio, fabbricati ormai in uno stato di squallido abbandono con chiusura parziale della carreggaita, giardini pubblici impraticabili nemmeno per i cani. di tutto questo che ne pensate? una volta in quei fabbricati c’era la sezione del P:C:I. è forse queto il motivo? alle prossime elezioni cosa penseranno di voi i residenti?

Comments are closed.