Ricchissimo il programma di eventi organizzato dall’Amministrazione Comunale. Un’offerta alquanto variegata per soddisfare tutte le esigenze: cinema nelle periferie, musica leggera e lirica, danza, cabaret, spettacoli per bambini, degustazioni di prodotti tipici, oltre al gradito ritorno di “Cerignolani nel mondo”. Il Sindaco Antonio Giannatempo: “Investire nella cultura significa investire nella crescita di un’ intera comunità”

Saranno i “Ditelo Voi”, artisti della scuderia di “Colorado Cafè”, ad aprire domani, giovedì 7 luglio “Cerignola Estate 2011”. La performance, organizzata dall’agenzia Ad  Management di Antonio De Toma, si terrà alle 21.30 in Piazza Matteotti ed è il primo dei 42 appuntamenti di un cartellone ricchissimo, voluto anche quest’anno dall’Amministrazione Comunale e curato dalla Commissione Cultura e dalla Consulta comunale per la Cultura. Dal 7 luglio a metà settembre i cerignolani avranno a disposizione moltissime opportunità per divertirsi ma anche per riflettere.

“Nonostante le esigue risorse a disposizione – spiega il Sindaco Antonio Giannatempo – non abbiamo voluto privare i cittadini di un grande contenitore di iniziative, che spazia dal cinema alla lirica, dall’ editoria alla musica leggera, dal cabaret alle degustazioni delle eccellenze gastronomiche del nostro territorio. Abbiamo fatto tutto quanto era nelle nostre possibilità per consentire a tutti di vivere bene il periodo più bello dell’anno. Allestire una manifestazione come questa testimonia la nostra volontà di investire nella cultura e, conseguentemente, di investire nella crescita sociale della nostra comunità”.

Sono diverse e significative le novità, a cominciare da “Cinema Sotto le Stelle”, un ciclo di cinque film che verranno proiettati in quartieri periferici e in alcuni borghi rurali, che ospiteranno anche serate danzanti all’insegna del liscio. “Una scelta non casuale – spiega il presidente della Commissione Cultura, Gianvito Casarella – una delle direttrici che abbiamo seguito è infatti la valorizzazione di quartieri per troppo tempo dimenticati, insieme alla proposizione di un’offerta di eventi il più possibile variegata, in grado di abbracciare tutti i gusti, e senza gravare sulle casse comunali”. E’ un cartellone, aggiunge Casarella, “che costituisce la rappresentazione di una perfetta sintesi delle mie idee e di quelle del presidente della Consulta per la Cultura, Franco Conte. Il mio collega è molto attivo sul fronte del recupero delle tradizioni e della diffusione e valorizzazione della nostra storia, io mi muovo su quello del coinvolgimento delle masse attraverso iniziative di aggregazione sociale. I nostri comuni sforzi hanno prodotto l’allestimento di un programma a nostro avviso molto interessante, che mi auguro venga premiato in termini di ampia partecipazione popolare”.

Ci sono graditi ritorni, come quello di “Cerignolani nel Mondo”, il Gran Galà della musica, delle arti e delle professioni, che martedì 6 settembre vedrà protagonisti alcuni dei cerignolani che si sono distinti nelle loro professioni al di fuori della loro città di origine. E non mancano le piacevoli conferme, sottolinea Franco Conte, presidente della Consulta comunale per la Cultura: “E’ il caso del Settembre Mascagnano, arrivato alla terza edizione, divenuto non soltanto un appuntamento di grande rilevanza per gli amanti della lirica ma anche una manifestazione che ha favorito l’avvio di una importante partnership culturale, e non solo. tra il Comune di Cerignola e alcune regioni della Grecia e dell’ Albania”. E non solo, aggiunge Conte: “Si ripeterà quest’anno l’appuntamento con la Fiera del Libro a Palazzo Coccia, dove si terranno incontri con importanti giornalisti e scrittori, mentre la Biblioteca Pasquale Fornari, in quello che era il convento dei domenicani al Piano San Rocco, ospiterà la presentazione di volumi sui monumenti e la storia di Cerignola. Si tratta, insomma, di iniziative culturali di alto livello, in grado di arricchire tutti coloro che vi parteciperanno e che abbiamo voluto proporre, o riproporre, con entusiasmo”.

“Cerignola estate 2011” prevede anche concerti molto interessanti, come quelli della D. Small Band, del quartetto Napolinaria, di Pasquale Siciliano e della Daunia Big Band, altri spettacoli di cabaret, la quarta edizione di “Notte di Note” con l’esibizione dell’orchestra dell’associazione “Amici della Musica” diretta dal Maestro Raffaella Cardinale, esibizioni di giovani danzatrici. E siccome la nostra terra vanta eccellenze gastronomiche che si contraddistinguono anche per la loro unità, verrà dato spazio anche alla degustazione di prodotti tipici, come i cicatelli neri, a cui verrà dedicata una serata in Piazza Matteotti, domenica 10 luglio. E anche quest’anno, infine, grande attenzione è stata riservata ai bambini, con spettacoli studiati appositamente per loro.

12 COMMENTI

  1. COME SI VOLEVA DIMOSTRARE ANCORA UNA VOLTA PER L’ENNESIMO ANNO UN ESTATE X CHI RESTA IN QUESTA CITTA’ STERILE DI BELLE SERATE SEMBRA UN PROGRAMMA FATTO IN 2 MINUTI TIPICO DI GIANVITO CASARELLA CHE CONTINUA A DIMOSTRARE DI NON SAPER FARE UN TUBO TRANNE CHE TENER UN BEL BICCHIERE DI ALCOL IN MANO, PROGRAMMA COPIATO PARI PARI ALL’EX AMMINISTRAZIONE DI SINISTRA CON UN AGGIUNTA PERO’ CHE A MANGIARE E ABBOTTARSI X TUTTA L’ESTATE C’E’ IL SOLITO ANTONIO DETOMA CHE MONOPOLIZZA CON COMICI SCONOSCIUTI E CHISSA’ QUANTO SI FREGA DAL COMUE E CIOE’ SOLDI NOSTRI,,,GRAZIE AL SUO MENTORE E MAGNACCIO DECOSMO..COME DICEVA MIA NONNA INDROIT SCIOM E A SCE N’ANNZ SO SEMP I SOLT SCIOM…VOGLIONO FARCI CREDERE CHESAREMO ABBISSATI DI INZIATIVE MA DOVE???SI VEDE COME TENETE AI VOSTRI CITTADINI, RUBATE RUBATE…..POVERA CERIGNOLA E POVERI NOI.

  2. documentati prima pingone…e si si bun..fatti avanti tu….il sottoscritto da tanto a questa città…..tu che caxx dai….lascio anche i miei contributi….continui a nasconderti….mascherina….e ti ricordo che il sottoscritto..l’anno scorso non ha fatto date PINGONE…sei capace tu???? sicuramente tu nn sarai all’altezza di fare questo………ve t cuc…

  3. lo dici tu che dai tanto a questa citta’ secondo me dai tantissimo sopratutto alle tue tasche,RACCOMANDATO CHE NON SEI ALTRO!!! e si continuiamo cosi a mangiare xche’ si e’ amici degli amici,chi manegg fstegg,poi se secondo te dare qualcosa a sta citta’ significa solo portare sempre il solito MUDU’ che ci ha sfragnato le pa…o cabarettisti semisconosciuti??? fare qualcosa x cerignola e sopratutto rendere sereno lo stile di vita dei cittadini stessi con prodotti di qualita’ e non finti eventi di punta..mangia mangia e abbuttt fin a quann put ca gia’ ste skattann…ste facenn la facc quante nu coul d’elefant PINGONE..

    • Evidentemente nei post precedenti non siamo stati chiari,né possiamo scrivere gli stessi avvisi su ogni articolo..non costringeteci a chiudere la discussione perché la censura non fa parte del nostro modo di agire,ma raccomandiamo VIVAMENTE di attenersi ad un linguaggio idoneo e che non scada nell’insulto e nelle offese all’altrui persona. Altrimenti saremo costretti a chiudere i commenti per questo come altri articoli:capiamo bene ci possa essere il diritto di critica ma bisogna pur esercitarlo in forme ed espressioni consone. Invitandovi nuovamente alla moderazione,ed è l’ultimo avviso,vi auguriamo buona navigazione, Staff

  4. @maxchè: fai le cose e vieni criticato, non le fai e ti rompono i coglioni è forse grazie a te e quelli come te che questo paese non migliorerà mai? Te lo dice uno che nel 94 ha organizzato il primo blues festival della regione…
    Facciamo tutto il possibile per migliorare prima noi stessi e quando abbiamo imparato, possiamo dispensare anche consigli, non insulti. Perché ti devi mischiare alla “marmaglia” cerignolana?
    A domani sera 😉

  5. tu con la giacca rosa, signor Maxchè, per capirci, signor (per citare un film) Apollo13, “ma perchè” non vieni allo scoperto, così da affrontare il senso delle tue affermazioni? Ci sta pensando la Polizia postale. L’ip ce l’hai pure tu alle Fornaci…
    Imbratti questo blog con lo stesso triste messaggio. E basta, sei pietoso.

    Allo Staff, quando controllerete davvero i commenti offensivi sarà sempre tardi. Poi se partono le denunce ci andate di mezzo, nè vi salverà qualche raccomandazione di facciata sparsa qua e là.

    • Proviamo a fare chiarezza, senza accusare o formulare considerazioni azzardate e affrettate. La possibilità di inserire commenti sul sito non permette a chi lo gestisce un controllo preventivo. Purtroppo sul web funziona così: si può al massimo eliminare il commento dopo che è stato pubblicato, ma non è nel nostro stile. Ci affidiamo al buon senso dei nostri lettori e, quando si esagera, interveniamo per placare gli animi, fino a giungere alla chiusura della discussione nei casi più gravi. Potremmo eliminare la possibilità di commentare ma è una cosa che non ci piace affatto: siamo per la libertà di parola, sempre nel rispetto altrui. Chiediamo a tutti voi la massima collaborazione in questo ma, purtroppo, non sempre la troviamo. In conclusione ti rammendiamo che le presunte raccomandazioni di facciata sparse qua e là non ci riguardano. Forse stai confondendo le carte, o provi a sparare nel mucchio nel tentativo di colpire chissà chi, senza riuscirci. Critichi un utente anonimo per il suo essere mascherato e ti nascondi tu stesso dietro un nick. Crediamo fermamente che ognuno debba liberarsi prima da se stesso, dal suo Io celato, e poi, coerentemente, dopo essersi guardato allo specchio, provare a giungere a delle plausibili conclusioni. Noi crediamo in questa situazione di non dover salvarci da nessuno, perchè nessuno ci vuole fare del male. Quando è stato necessario, ci siamo difesi limpidamente, senza scheletri nell’armadio. Ad ogni modo ti ringraziamo per il tuo commento e ti auguriamo una buona giornata… Staff!!!

  6. gli insulti mi sono stati rivolti x primi ed io ho reagito di conseguenza,quindi potrei reagire di conseguenza a qualsiasi iniziativa anche legale,e mi rivolgo pure al cosidetto frengo e stop che non e’ stop,se non mi sbaglio ci sono anche tuoi commenti su altre notizie……

  7. P. ti sbagli. Non ci sono offese se non le tue. E poi, io sto solo riferendo ciò che ho sentito. Anche se condivido l’inopportunità degli insulti con le persone che tu hai citato

  8. neeeeeeeeeeeeeee ho capito chi è maxchè. Ecco perchè parli così

  9. Nostro malgrado siamo costretti, con sommo dispiacere, a chiudere i commenti di questo articolo per l’incapacità provata di alcuni utenti di poter intrattenere una pacifica, proficua e costruttiva discussione senza offendere altri individui. Ringraziamo i numerosi utenti che collaborano ad una sana discussione e ci scusiamo con gli stessi ma non possiamo agire diversamente. Staff!!!

Comments are closed.