Otto persone sono state arrestate all’alba, in un’operazione della Direzione Investigativa Antimafia di Bari contro il traffico di droga gestito da un’organizzazione criminale di Cerignola (Fg) attiva tra Milano, Cerignola e San Ferdinando di Puglia. Tra gli arrestati anche il presunto capo della cosca, Nicola Traversi, detto “Tarallo”, gia’ condannato per associazione a delinquere di stampo mafioso nell’ambito dell’operazione ‘Cartagine’, condotta a meta’ degli anni ’90 dalla stessa Direzione Investigativa Antimafia di Bari, che decapito’ i vertici dei clan cerignolani. I particolari dell’operazione saranno illustrati alle 11 in una conferenza stampa presso la Dia di Bari, alla presenza del Procuratore di Bari, Antonio Laudati.

Le articolate indagini, durate oltre un anno, sono state svolte dagli uomini della Dia, che sono riusciti a ricostruire le trame di un vasto traffico di cocaina che dall’hinterland milanese giungeva sul mercato di Cerignola e comuni limitrofi. In due diverse circostanze, gli investigatori della Dia, in collaborazione con la Polizia ed i Carabinieri del luogo, hanno sequestrato oltre 7 Kg. di cocaina purissima provenienti dal capoluogo lombardo e trasportata da due corrieri tratti in arresto. L’organizzazione, con a capo il Traversi, si era dotata anche di una base operativa in Margherita di Savoia, al fine di gestire in maniera piu’ efficace lo spaccio anche lungo il litorale, soprattutto nella stagione estiva.

1 COMMENTO

  1. […] Fiumi di cocaina da Milano a Foggia: arrestati dieci bossCronaca QuiLe indagini hanno accertato che fiumi di cocaina viaggiavano sull'asse autostradale Adriatica da Milano a Cerignola dove le ingenti partite della droga venivano gestite dal boss locale Traversi, esponente dello storico clan della mafia cerignolana …Droga: cocaina da Milano a Cerignola, 10 arresti Dia Bari (2)Libero-News.itMaxiarresto per traffico di droga tra Milano e Cerignola. Tra gli …lanotiziaweb.it […]

Comments are closed.