Franco Metta

Pubblichiamo di seguito un comunicato dell’avv. Metta nel quale, il cicognino, evidenzia una politica, quella della maggioranza e del Sindaco Giannatempo, a suo dire fatta solo di proroghe. Ecco il documento completo.

CERIGNOLA:
UNA CITTA’ IN “PROROGA”.
Cerignola ai tempi di Totonno – Cetto – Giannatempo:
mattone e proroghe.
E se del mattone un po’ tutti – magari,anche grazie al becco della Cicogna –
si stanno occupando,pochi sanno delle proroghe, a raffica, che la Giunta
“qualunque” ha messo insieme.
La manutenzione degli immobili comunali, I° lotto:
è in proroga da anni e a fine giugno la ditta Chieti ha ottenuto un’altra,
ennesima,immotivata proroga.
La manutenzione degli immobili comunali,II° lotto:
è in proroga con la ditta Italtecno da qualche anno,anche qui proroga,come
quella precedente al 31 dicembre 2011.
In proroga la cooperativa che assicura i servizi al cimitero, Europa Service.
In proroga la manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione comunali,
ditta Di Cataldo.
In proroga il servizio di pulizia a Palazzo di Città; esattamente come quello
a Palazzo di Giustizia:
entrambi appannaggio della cooperativa San Francesco.
Assolutamente nulla contro queste ditte,anche se qualcuna di esse si è
distinta in campagna elettorale per cene e cotillons offerti al Sindaco
Giannatempo e ai Suoi più augusti candidati; ma perché scandalizzarsi per un
po’ di scontato e conigliesco lecca – lecca ?
E’ intollerabile che non ci sia stato, in Città,un solo servizio che non sia
andato in cieca proroga.
Persino la SIA è in proroga diuturna,senza che si riesca a tirare fuori dal
cilindro il nuovo contratto di servizio tra la stessa SIA e il Comune.
Eppure a trattare sono Custode Amato e il Suo “innamorato” Ciccio Vasciaveo,
molto più impegnato a polemizzare con le giornaliste,piuttosto che a cavare un
ragno dal buco e a tirare fuori questo straccio di contratto nuovo.
INTANTO IN GIRO GIA’ SI VEDONO GLI ADDETTI DELLE COOPERATIVE AMICHE AL LAVORO,
SENZA CHE NESSUNO SAPPIA COME MAI!
MENTRE IL CONTRATTO SIA E’ IN PROROGA QUASI DA UN ANNO,QUALCUNO GIA’ SA CHE
GLI TOCCHERA’ IL VERDE PUBBLICO E SI PORTA AVANTI CON IL LAVORO.
COSI’ COME SI VEDE  ALL’ORIZZONTE LA COOPERATIVA DECOSMODIPENDENTE PRONTA AD
ASSUMERE LA GESTIONE DEI CAMPETTI DEL RIONE TORRICELLI.
Dunque:
alcuni servizi in proroga;altri, nuovi, già destinati a cooperative ben
individuate.
Non c’è che dire: trasparenti come un vetro,che da anni si sono dimenticati di
ripulire.
E dato che non manca mai la spruzzatina di umorismo involontario,ecco a Voi un
paio di motivazioni poste a giustificazione delle proroghe indiscriminate:
o il dirigente dell’Ufficio ha troppo da fare……………..poverino ……………..
oppure: non abbiamo ancora approvato il bilancio,non possiamo che andare in
proroga.
Così deciso dalla Giunta Comunale il 28 di giugno:
quattro giorni dopo il bilancio fu approvato,ma nel frattempo,per non
aspettare quattro giorni,hanno prorogato sino al 31 dicembre………..2011.
Quando,in assenza del bilancio……2012……..prorogheranno………..perché loro,si sa,
sono trasparenti.