Un concerto per aiutare un gruppo di giovani della Costa d’Avorio ed un uomo eccezionale, un missionario, a portare avanti le attività di un centro per persone con disabilità motorie a Bonoua, località a 50 chilometri dalla capitale Abidjan. E’ il piatto forte della seconda edizione di “Una vita nelle tue mani”, manifestazione di solidarietà organizzata da Chiara Castaldi, in collaborazione con la Pro Loco, e patrocinata dal Comune di Cerignola, che si terrà domani, sabato 30, alle 20.30, in Piazza Matteotti. Ad esibirsi sarà il gruppo “Rithme et Sons d’Afrique”, composto da artisti ivoriani – gli stessi giovani sopra citati – che presenteranno un repertorio musicale ricco di canzoni italiane ed internazionali. Prima di fare tappa a Cerignola, il coro si esibirà stasera a Pompei, nel Santuario della Beata Vergine del Rosario, durante la trasmissione “Le Note degli Angeli”, in diretta alle 21.10 su Rai Uno. Il gruppo, che ha già preso parte ad un altro programma della tv pubblica, “Una Voce per Padre Pio”, andata in onda il 20 giugno scorso, riscuotendo moltissimi consensi da parte del pubblico, rimarrà in Italia fino al 14 agosto per poi fare ritorno in Costa d’Avorio. Con loro ci sarà domani Padre Riccardo Zagaria, un missionario originario di Andria, dell’Ordine di Don Orione, che vive da diversi anni nel Paese africano dove è in corso una sanguinosa guerra civile. E’ direttore di un centro di ortopedia e oftalmologia specializzato nella cura di bambini disabili. Attualmente si trova a Bonoua, città che ha visto crescere in pochi mesi la sua popolazione da 20 a 50mila abitanti, a causa del flusso migratorio di ivoriani che dalla capitale Abidjan scappano alla ricerca di luoghi più sicuri, mentre sono in corso durissimi scontri tra le truppe filogovernative e i gruppi ribelli. La serata di Piazza Matteotti, che prevede anche una performance canora di Pia Raffaele, sarà  presentata dalla giornalista Federica Libertino e da Francesco Pantaleo. Chi volesse lasciare una donazione può farlo domani in piazza.