Da domani, sabato 17 settembre, fino a sabato 24 settembre in tutte le scuole di Cerignola le lezioni termineranno alle ore 12. Il Sindaco, Antonio Giannatempo, ha deciso di emanare un’ordinanza in tal senso, “visto il perdurare delle alte temperature esterne, associate ad un alto tasso di umidità, che comportano uno stato di malessere fisico sia negli studenti che nei docenti, dopo alcune ore di permanenza nelle aule ed in particolare nella fascia oraria più calda della giornata. Il fine è evitare possibili conseguenze sullo stato di salute dei suddetti soggetti”.

 

5 COMMENTI

  1. non sono un docente ,non sono un dipendente del ministero della pubblica istruzione, non sono uno studente,ma sono in perfetta sintonia con questa ordinanza ….bravo sindaco

  2. solo k sta nelle classi si rende conto i ricottari sono sempre stati in giro nn ventilate vuol dire k vi piace ad essere fatta la ricotta xo sindaco la potevi dare alle undici questa ordinanza xk si muore di caldo fino alle dodici

  3. Allora, il punto è questo. che fa caldo ce ne siamo accorti tutti, i condizionatori in aula è un miraggio(l’anno prossimo dovremo portarci le sedie). L’iniziativa è buona ma inutile. Io l’avrei ristretta solo ad asilo ed elementari(credo che 1 rag di 15-17anni possa sopportare di restare in classe un’ora in più nonostante il caldo. Tanto inutile che da lunedì è previsto cattivo tempo….hahaha Sindaco a Questo punto non era + coerente rimandare l’apertura magari di una decina di giorni????????
    Un saluto a tutti

  4. sindaco ai fatto solo un favore a tanti ragazzi gia vanno a dare i numeri a scuola li fai uscire presto anche andiamo bene mica si vanno a ritirare ingiro se ne vanno soto il caldo metti una legge di farli stare fino alle 9 di sera a tutti esculsi i binbi ovviamente…….ahahahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. cara Sabrina è tutto tempo sprecato ,ma ti sei accorta che livello di cultura c’è in questi commenti…ti consiglio di lasciar stare, i miei nonni dicevano che a lavare l’asino si spreca acqua ,sapone e tempo prezioso….o no?

Comments are closed.