Il Comune di Cerignola parteciperà con due progetti al Bando 2011 dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile-Presidenza del Consiglio dei Ministri, delle Regioni e delle Province per la selezione di 20.123 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all’estero. La scadenza del Bando è fissata al 21 ottobre 2011 (ore 14). Dieci i ragazzi che presteranno servizio civile a Cerignola per dodici mesi, sfruttando un’opportunità non di carattere lavorativo, ma di crescita civile e sociale.

Entrambi i progetti saranno destinati a persone con diverse abilità. Il primo, “Ti accompagno io”, si svolgerà presso i centri sociali “Padre Pio” e “Don Antonio Palladino”, ma anche in alcune palestre e punta a favorire lo sviluppo delle capacità residue dei soggetti con handicap gravi e supportare le famiglie interessate mediante interventi in ambito domiciliare, scolastico e sociale. Le attività principali del progetto sono l’assistenza domiciliare, l’assistenza scolastica e appunto iniziative di carattere ludico e sportivo. L’altro progetto, “Diamo-ci una mano”, è invece rivolto a 12 adulti con diverse abilità che abbiano concluso il percorso di istruzione secondaria superiore, i quali potranno acquisire competenze poi utilizzabili nel mercato del lavoro svolgendo per un anno attività di segretariato in scuole di ogni ordine e grado di Cerignola.

Possono partecipare alla selezione i cittadini italiani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

– essere cittadini italiani;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo;

– essere in possesso di idoneità fisica, certificata dagli organi del servizio sanitario nazionale..

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari;

b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

La domanda di partecipazione in formato cartaceo (redatta in carta semplice) indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 21 ottobre 2011. Copia del modello può essere scaricata dal sito internet dell’Ufficio www.serviziocivile.gov.it – sezione modulistica, oppure sul sito http://serviziocivile.regione.puglia.it.

Per informazioni relative al presente bando è possibile contattare la Regione Puglia- telefono 080/5406715 oppure 080/5406710 e-mail: serviziocivile@regione.puglia.it, ovvero l’Ufficio nazionale per il servizio civile (Via Sicilia, 194 – 00187 Roma) attraverso il:

Servizio call-center, al numero 848.800715 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 19.30, al costo di una telefonata urbana); Ufficio relazioni con il pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30 ad esclusione del martedì e venerdì pomeriggio ai seguenti numeri 06/49224470 – 06/49224202.