Il conto alla rovescia sta per terminare: domani partirà il campionato di Basket maschile Serie D stagione 2011-12, un torneo che vede ai nastri di partenza le formazioni ofantine dell’Udas Basket e della Mediterranea, pronte ad accendere l’entusiasmo delle rispettive tifoserie. Entrambe debutteranno in casa, con un Basket Day al Palasport Giovanni Paolo II che sicuramente sarà strapieno di appassionati: alle 17.15 il debutto dell’Udas Basket di Rosario Saracino contro il Vieste, una delle formazioni accreditate per la vittoria finale. Riconfermato alla guida tecnica della squadra, dopo una stagione di prima divisione assolutamente positiva lo scorso anno, il tecnico ofantino vuole ripetersi anche in questa serie, dove l’Udas gioca per la prima volta. Tutta la positività e la grinta dell’organico, che quest’anno punterà anche sui due nuovi acquisti, l’argentino Sebastian Susbielles e il cubano Hugo Sierra. Quest’ultimo, venerdì, ha riportato la distorsione della caviglia durante l’ultimo allenamento, e sta seguendo una terapia per essere in campo fra 24 ore, rassicurando i compagni e il presidente Di Giorgio. Alle 19.15 invece sarà il turno della Mediterranea, che affronterà la Don Bosco Bari: al suo secondo campionato in questa serie la formazione del Presidente Stagnì e del direttore sportivo Mimmo Russo (che intervisteremo nei prossimi giorni), vuol lottare per qualcosa di più importante, e soprattutto dimenticare l’avvio disastroso della scorsa stagione, culminato poi con uno strepitoso girone di ritorno, conquistando la salvezza in anticipo, e sfiorando i Play-Off promozione. Con queste credenziali e un rinnovato ottimismo, ci si augura una stagione densa di soddisfazioni per le due squadre della nostra città, sperando che i successi arrivino già da domani.

1 COMMENTO

  1. abbiamo saputo che l’udas ha vinto facendo spettacolo, la mediterranea invece ha perso contro i giovanissimi baresi…e meno male che i secondi dovevano battersi per qualcosa di + importante!?

Comments are closed.