Il campionato di Basket Serie D, alla sua prima giornata, regala una sorpresa clamorosa: la sconfitta del Vieste, una delle favorite del torneo ad opera dell’Udas Cerignola di Rosario Saracino. La formazione udassina recupera Hugo Sierra che insieme a Sebastian Susbielles è nella formazione di partenza; osservato un minuto di silenzio per ricordare i tre soldati italiani deceduti in Afghanistan. L’inizio è formidabile con i due stranieri che insieme ai loro compagni danno vita ad una gara assolutamente perfetta, basti pensare che a metà del secondo quarto il punteggio era già sul 38-29. La formazione viestana è sotto choc, cerca una reazione degna, ma in fase difensiva concede troppo ai padroni di casa che chiudono con un imbarazzante 61-39 il terzo periodo e definitivamente per 75-51. Rosario Saracino è soddisfatto della prova dei ragazzi: ’’un po’ di tensione a metà del primo tempo, poi è andato tutto bene. I due ragazzi stranieri hanno fatto vedere delle belle giocate, ci dà stimolo per il prosieguo del torneo’’. A seguire la sfida della Di Donato Mediterranea contro la Don Bosco-Bari: il punteggio è beffardo per i ragazzi ofantini, sconfitti di un solo punto (64-65), ma che avrebbero meritato di più, se non fosse stato per un paio di decisioni arbitrali discutibili ed anche per una difesa che specialmente nel terzo tempo ha perso troppi palloni. La sconfitta va accettata comunque e serve se non altro per farne tesoro per le future gare. Prossimi impegni per le nostre squadre saranno il 1 ottobre, quando l’Udas sarà ospite della Don Bosco Bari, mentre la Mediterranea domenica 2 si recherà a Foggia contro il Cus.

2 COMMENTI

  1. Ringrazio peri complimenti,anche perche’quando si e’dal vivo si puo’raccontarlo nel miglior modo possibile,il merito va anche alle societa’che mi hanno dato la possibilita’di poter essere a contatot con la gara ed i protagonisti che sono i giocatori,solo cosi’con una piena collaborazione si puo’fare un servizio per voi appassionati di Basket,promettendovi di non deludervi mai,papere comprese!!!

Comments are closed.