E’ morto Steve Jobs, probabilmente l’uomo più creativo e innovativo del nostro tempo. Cofondatore di Apple ha creato una diversa filosofia di mercato, un modo nuovo di fare impresa, una filosofia di vita. Jobs con il suo ex compagno di liceo e amico Steve Wozniak il primo aprile 1976 fondarono Apple Computer: Apple I fu il primo modello prodotto, ne seguirono molti altri. Wozniak dopo un incidente aereo nel 1983 lasciò Apple. Il 1995 è l’anno più difficile della storia di Apple. Il nuovo amministratore delegato Gil Amelio offre in licenza il sistema operativo di Apple ad altri produttori di pc, poi si fa da parte, ripescando Jobs, che torna alla guida della società nel dicembre 1996, dopo averla lasciata anni prima. Da lì in poi è la svolta: nel 2002 è la volta dell’iPod e dello sviluppo della piattaforma Itunes, il più grande mercato virtuale legalizzato di musica. Negli anni successivi arrivano l’iBook (2004), il MacBook (2005) ed il G4 (2003/2004), poi l’iPhone e l’iPad. Il 4 ottobre Apple lancia l’iPhone 4s, proprio poche ore prima che Steve ci lasciasse. A Tokyo in un negozio Apple è stato realizzato un “altare” con un’iPad 2 con aperta la home del sito Apple; sotto diversi ceri accesi e un “Ciao Steve…”

1 COMMENTO

Comments are closed.