Pubblichiamo di seguito un comunicato del coordinatore cittadino di Fli, Enzo Pece, sulla situazione della Maggioranza e su come, a suo dire, Giannatempo sia messo alle strette dai quattro del Gruppo Autonomo di Maggioranza. Ecco il documento completo.

Leggo su La Gazzetta del Mezzogiorno di oggi di una tregua all’interno della rotta maggioranza. Sembra esserci stato un patto tra i due gruppi del Pdl (quello dei quattro consiglieri e l’altro di ciò che resta del partito). Tre mesi di tempo. Questo sembra l’ultimatum del gruppo dei quattro desperados. Se non si raggiungeranno i risultati entro quel periodo usciranno dalla maggioranza. Ma quali sono i programmi da realizzare e le cose da sistemare non si sa. Ci piacerebbe saperlo. Il commento odierno è sempre che il nuovo gruppo abbia “appetiti” assessorili. I quattro hanno negato sempre e continueranno a farlo. Era il 16 luglio scorso quando l’attuale capogruppo Laguardia ripeteva che….”Ancora oggi procede definendo i 4 dei ricattatori, sebbene sia noto a tutti che Defeudis, Laguardia, Morano e Netti non hanno mai chiesto niente né tantomeno hanno intenzione di farlo: credono ancora in una politica scevra dai giochi di potere, dai nepotismi, dagli interessi personali.” A me  e a tutti noi è chiaro che il ricatto continua….! E Giannatempo è inerme nell’angolo a prendere pugni da pugili dilettanti!

3 COMMENTI

  1. occhio alle manovre sul pastificio Tamma. non abbassiamo la guardia….i carri armati stanno arrivando! la partita è cominciata e bisogna accendere i riflettori. stanno preparando il colpaccio! la torta non è da fare (come sembrerebbe) ma è già pronta. si aspettano le fette. poi si potrà andare a casa a pancia piena! ecco perchè ai 4 dico: tenete duro! Occhio valiòòòòòò

    • non capisco il collegamento con il pastificio Tamma ……………………. ke forse servono 4 … dico quattro …… maccheroni? Caro sindaco calci in culo ci vogliono …… a quattro a quattro …. almeno diamo un segnale di civiltà e facciamo capire alla popolazione che razza di gente Ci siamo messi in squadra. PREZZOLATI – VENDITA A STOCK DI VOTI IN CONSIGLIO COMUNALE – DAMMI QUESTO SENNO’ NON TI APPOGGIO – ADESSO PURE I MACCHERONI CI MANCAVANO. Altro che tenete duro ….. ci hanno proprio rotto I QUATTRO DELL’AVE MARIA ma come siamo caduti in basso.

Comments are closed.