La seconda giornata del campionato di Serie C Femminile non è stata positiva per la Lapige Mediterranea, sconfitta a Bari dalla Panificatori per 3-1, con i parziali di 24-26; 25-19; 25-12; 25-10. Ma rispetto all’esordio contro Alberobello, ci sono segnali di ripresa da un punto di vista psicologico e su questo bisognerà lavorare nei prossimi giorni e settimane, se si vuole che la squadra abbia una sua autonomia ed identità precisa per affrontare un torneo del genere. Di questo ne è convinto Cosimo di Lucia, allenatore in seconda della squadra ofantina che abbiamo intervistato ieri sera, a margine delle sfide di basket al palasport Giovanni paolo II: ’’Certo è che stiamo migliorando sull’aspetto psicologico: anche contro il Bari abbiamo messo grinta ed abbiamo vinto il primo set, ma le ragazze dovrebbero essere più cattive ed incisive’’. Di Lucia torna sull’esordio con beffa: ’’Eravamo convinti di vincere agevolmente per 3-0, ma dopo aver vinto il secondo set non so a cosa stessero pensando le ragazze. Una lezione che ci brucia molto e di cui faremo tesoro per il futuro’’. Prossimo impegno per la Lapige Mediterranea domenica 30 ottobre alle 18.00, al Palasport Giovanni Paolo II, contro il pastificio Di Benedetto che ha vinto 3-0 contro il Gerco Volley.

 

3 COMMENTI

  1. Ma l’allenatore della serie “C”, chi è DILUCIA o POLLO? solo così si spiegano questi disastrosi risultati.

  2. Visto che il lettore,parla di disastrosi risultati,non e’corretto e’sopratutto inopportuno fare dei commenti,su persone stimatissime e’che sanno fare il loro mestiere,se ha la cortesia da ora in poi,di dire il suo nome per intero,senza soprannomi,poiche’lei sta parlando in maniera poco cortese di due allenatori e’di un gruppo di ragazze grintose e’brave,la prego di assumere un comportamento corretto,nei loro confronti.

  3. Caro Mimmo, non perdere neanche tempo a rispondere a commenti di persone che di mestiere fanno i” cagnolini tutto fare” a gente che non conosce neanche il vero significato del termine polisportiva nascondendolo dietro una dittatura a tutti gli effetti. onore a chi fa sport sul serio e non a chi pensa solo a riempirsi le proprie tasche circondato solo da tanti fantocci!!

Comments are closed.