“Una conferenza stampa per fare il punto sull’amministrazione comunale, con l’aiuto del gruppo consiliare”. I coordinatori cittadini del Popolo della Libertà, Michele Distefano e Romano d’Antonio annunciano l’appuntamento di mercoledì 16 novembre alle 18.30 nell’Aula consiliare del Palazzo di Città.
“Nell’occasione – spiega d’Antonio – esporremo alla stampa ed ai cittadini un documento di 8 punti con il quale intendiamo fissare i necessari paletti del futuro dell’amministrazione”.
“Si tratta di una proposta – aggiunge Distefano – redatta con gli otto consiglieri comunali del Pdl, che hanno dato il proprio contributo di idee, sia in sede di bilancio che in prospettiva futura”.
All’appuntamento, oltre ai coordinatori del partito e gli eletti in Consiglio, sarà presente il sindaco Antonio Giannatempo.

5 COMMENTI

  1. Benissimo.
    Gli 8 punti del programma del PDL sono quelli concordati per far piacere ai 4 del G.A.M (Netti, Laguardia, Morano e Defeudis).
    Il Sindaco deve ricordarsi nella riunione del 16 Novembre di far chiarezza anche su un’altra richiesta importante avanzata dai 4 del G.A.M: azzeramento totale della Giunta e degli incarichi dirigenziali entro la fine dell’anno.
    I 4 dissidenti lo hanno gridato ai 4 venti che se ciò non dovesse accadere sono pronti a voltare le spalle al Sindaco.
    Quindi il problema esiste ed è notevole.
    Aspettiamo di sapere come il Sindaco pensi di risolverlo!!!

  2. Un po’ “subdolo”, ma perchè non vi siete domandati quello che la GENTE vuole? In piena democrazia siete stati eletti, con il consenso datoVi da:
    NOI PECORONI! NON VI PONETE NEANCHE IL PROBLEMA SE QUELLO CHE CI AVEVATE PRESENTATO : IL PROGRAMMA CHE ORMAI PROPONGONO TUTTI, BASTA SFOGLIARE GLI ULTIMI VENTI (20) DELLE PRECEDENTI ELEZIONI. NESSUNA DEMOCREZIA INVERTE LA TENDENZA:
    DAL BASSO VERSO L’ALTO, COMPATTI ED ALLINEATI SECONDO LA VOLONTA’ DEL POPOLO. PURA ILLUSIONE? CAMBIAMO LA LEGGE ELETTORALE, VEDRETE QUALI SARANNO LE NOVITA’!
    Quel gran genio di “mani pulite” provocò l’azzeramento dei partiti che non potevano “mantenersi” senza rubare. Ma a vedere i circoli, le associazioni, le micro formazioni, che sono nate tra il mio panettiere ed i suoi condomini; il macellaio ed il verziere; l’amministratore del mio villino con me stesso; etc.etc. penso che ci sia stata una AMNISTIA…………………MANGIA PANE A TRADIMENTO. IL LAVORO NOBILITA CHE CE L’HA, MA FORSE ARRICCHISCE CHI NON L’HA?!

  3. Caro YUY, mi sgomenta la tua domanda, ma ti rispondo ugualmente.
    A titolo di cittadino ed elettore.
    Non so se ti sembra poco o se ritieni davvero che occorra un titolo per sapere i fatti di casa propria.

  4. Sconvolgente: dalle colonne de L’Attacco il sindaco ammette di aver scoperto che è stata indetta,a sua insaputa, una conferenza stampa per fare il punto sull’amministrazione comunale a Cerignola. Il sindaco dice “non sono stato convocato a nessuna conferenza stampa,ma chi l’ha convocata? Non mi hanno ancora detto niente,non mi hanno avvisato,considerando che sono due giorni che non vado al Comune perché sono superoberato in ospedale. Probabilmente l’avranno deciso e avranno messo il mio nome. Degli otto punti programmatici stiamo discutendo con i capigruppo,a poi aggiunto,ma non ne so ancora niente di questa notizia,sono a digiuno”.
    Sono cose che non si possono sentire.
    Stiamo parlando delle linee programmatiche per la nostra città e il primo cittadino non ne sà nulla!!!!

Comments are closed.