Il MP la Cicogna, in una nota inviata alla nostra redazione, torna sul problema rifiuti accusando il Partito Democratico per l’evidente ritardo sul tema. Ecco il documento completo.

Grosse e grasse novità dal Partito Democratico di Cerignola.

Pare si siano accorti che siamo in emergenza rifiuti.

Lode a Dio.

Qualche segnale di rianimazione lo avevamo avuto dal Consigliere Provinciale Rino Pezzano che, presosi a cuore la problematica e, diciamolo, anche spronato da noi de LA CICOGNA, ha giustamente ritenuto opportuno convocare presso la discarica di Cerignola l’assessore provinciale all’ambiente Pecorella e tutti i sindaci dell’ATO per affrontare la delicata situazione della gestione dei rifiuti in Capitanata.

Lodevole iniziativa del consigliere provinciale e gliene abbiamo dato atto pubblicamente.

Ma di qui a pensare che si fosse ridestato l’intero gruppo consiliare del PD ce ne passava.

Hanno chiesto un consiglio comunale monotematico per discutere della questione rifiuti.

E chiedono di celebrarlo in pompa magna, invitando nuovamente Pecorella, tutti i sindaci dell’ATO e anche l’amministratore della discarica, Arch. Vasciaveo.

Bravi.

Ben fatto.

E’ ora di fare chiarezza sulla questione.

E chiarezza si farà‼!

Lo garantiamo anche noi de LA CICOGNA.

Si dovrà discutere non solo di come ci siamo ridotti, ma anche di chi ci ha condotto in questa situazione e di chi è la responsabilità politica e amministrativa dello stato attuale delle cose.

Soprattutto si faranno nomi e cognomi di chi ci ha amministrato negli ultimi quindici anni!

Ci vediamo in consiglio comunale.