Un aiuto concreto, un servizio di sostegno psicologico gratuito per i malati di cancro e per i loro familiari. E’ quello che offre l’associazione “Cerignola per l’ Oncologia Onlus”, che ha aperto ieri la sua sede di via San Francesco d’Assisi 6, a Cerignola. Alcune psicologhe saranno costantemente presenti per sorreggere le persone direttamente interessate durante l’iter terapeutico. Un consulente legale ed un consulente fiscale, invece, consiglieranno i malati sulle diverse pratiche da espletare quando ci si trova ad affrontare situazioni simili.

“Il lavoro che questa associazione sta svolgendo nel sostegno ai malati di cancro è eccezionale – dice il Sindaco Antonio Giannatempo -. I volontari che ne fanno parte hanno realizzato già diverse importanti iniziative di sensibilizzazione della società civile sulle malattie tumorali e sulle esigenze dei pazienti oncologici e delle loro famiglie. L’Amministrazione Comunale cercherà in ogni modo di facilitare, promuovere e valorizzare il loro lavoro”.

L’ associazione è impegnata a premere sulle autorità sanitarie perché queste creino un punto di riferimento clinico a Cerignola per i malati di cancro: in prospettiva, l’obiettivo è arrivare, all’istituzione di un reparto di Oncologia all’ospedale “Tatarella”. Lo scopo è far capire a tutti che la lotta al cancro va combattuta con unità di intenti, a tutti i livelli, così da non far sentire sole le famiglie che affrontano questo nemico infido, e che questa è una battaglia anche culturale.

I giorni di apertura sono il lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle 18.30 alle 20.30, E’ possibile contattare l’associazione anche tramite il sito www.cerignolaxloncologia.com oppure utilizzando la e-mail cerignolaxloncologia@libero.it, o ancora chiamando il numero 331-5800974 negli orari di apertura dell’associazione.