E’ andato via a 18 anni da Cerignola. Ed oggi ci torna. A modo suo, con un gioiello che rappresenta la sua ultima sperimentazione artistica. Giuseppe Amorese, l’artista cerignolano ormai da tempo installatosi a Roma, presenterà, sabato 17 dicembre alle ore 21:30, presso la gioielleria Tedeschi, la sua ultima creazione, “Heart”, un cuore d’argento, un’opera d’arte da indossare che raffigura un’ immagine costante nella produzione di Amorese. “Torno con piacere a Cerignola – dichiara Giuseppe a Lanotiziaweb -, una città che mi appartiene e che mi riporta in mente gli anni del Liceo Artistico”. Anni durante i quali Giuseppe si è formato, con la prima mostra allestita nella città di Firenze all’età di soli diciassette anni. Poi l’approdo a Roma e la fase della maturazione, durante la quale all’olio su tela si sono aggiunte anche escursioni nel mondo della musica e del cortometraggio. Un contesto, quello romano, che Giuseppe commenta così: “Roma mi ha dato e mi sta dando molto a livello professionale. Non nego, però, che dal punto di vista artistico Roma non è ancora all’altezza del nome che porta. Ho esposto due volte a Londra e posso dire che lì le opportunità e l’attenzione per il mondo dell’arte sono davvero ad un altro livello”. Oggi Amorese collabora stabilmente con la Galleria Monogramma, impegnata nella numerazione e nella autenticazione di “Heart”, l’ultima fatica che porta Amorese a sperimentare nuovi lidi, abbandonando solo per un attimo il suo ‘habitat naturale’ fatto di pittura e scultura. Erano state proprio le sue tele, durante la mostra “Special Case”, ad essere ospitate nell’aprile scorso presso i locali di ExOPera, un evento voluto anche dal sindaco Giannatempo, mentre negli anni precedenti Matteo Valentino si era speso per organizzare una mostra del talento cerignolano presso i locali di Palazzo Coccia. Sabato 17 il ritorno a Cerignola, con l’ultimo lavoro che, oltre ad essere commercializzato partendo proprio dalla nostra città, ha visto concretamente impegnata nella sua realizzazione Stefania Tedeschi. Un esempio di talento, sinergia e amore per il territorio. Magari Cerignola è anche questa.

 sc

7 COMMENTI

  1. QUESTE NOTIZIE CONFERMANO LA CAPACITA’ E LA VOGLIA DI EMERGERE DEI CERIGNOLANI. CERIGNOLA E’ SOPRATTUTTO QUESTO…GRAZIE GIUSEPPE…CON STIMA LUCA REDDAVIDE

      • IN UNA CITTA’ COME CERIGNOLA CHE NON HA EGUALI AL MONDO: MI RIFERISTO ALLA CULTURA DELLA CRIMINALITA’ E DELLA DISEDUCAZIONE, UN PO’ DI ARTE OFFERTA DAL NOSTRO FORTUNATO CONCITTADINO AMORESE, NON GUASTA.
        A QUESTO MI RIFERIRO, IN MERITO A UN LENITIVO PER LA NOSTRA CITTA’.

        SPERO DI AVERTI SODDISFATTO
        TI SALUTO E FORZA JUVE

Comments are closed.