Pubblichiamo di seguito due comunicati del Movimento Politico la Cicogna, a firma Franco Metta: nel primo si parla ancora di spreco di denaro pubblico, con la proposta di risparmiare circa 24.000 euro per le casse comunali; il secondo annuncia l’ultimo comizio pubblico del 2011, nel quale si farà il punto sull’attività politica di un interno anno dell’attuale manifestazione Giannatempo. Ecco i documenti completi.

24.000 EURO DA RISPARMIARE.

Tra le tante patacche che Giannatempo si è appuntato sul suo logoro costume da arlecchino della politica,due luccicavano falsamente più di altre: le agenzie comunali; l’agenzia per il sociale,quella per l’agricoltura. Panacee di molti mali comunali,secondo il nostro spiritoso primo cittadino. Facile fare il bilancio delle aspettative tradite. Giuseppe Russo se n’è andato,sbattendo la porta. Denunciando le intromissioni insopportabili di alcuni consiglieri comunali di maggioranza,usi a fare campagna elettorale fuori stagione,promettendo mari e monti ai quei disgraziati e sfortunati,che hanno bisogno di un intervento dei servizi sociali. Russo,elemento capace e di riconosciuta competenza,se n’è andato e Gianna ha tirato un sospiro di sollievo:la poltrona di Peppe Russo viene buona per tacitare qualcuno dell’UDCAP,agitato dalla mancanza di potere. Sull’altra agenzia poco da dire. Si sapeva dall’inizio che non sarebbe servita a nulla. Pochi i poteri della Amministrazione nel settore agricolo,ancora meno le competenze e le capacità del perfetto sconosciuto chiamato a ricoprire il ruolo di direttore,solamente in virtù della amicizia personale con un consigliere comunale di maggioranza. Barrasso come direttore della agenzia della agricoltura non ha fatto una mazza. Un paio di convegni pubblicitari.I soliti encomiastici comunicati stampa del sempre più confuso Carbone. Una presenza insignificante ed irrilevante. Questa ci costa 24.000 euro all’anno. Sarebbe il caso di risparmiarli. Scade al 31 dicembre questo inutile incarico. Licenziamo Barrasso,che non ci serve a nulla e aboliamo questa altrettanto inutile agenzia. Sempre che il posto non serva a silenziare qualche altro appetito.

Di seguito l’annuncio dell’ultimo comizio del 2011

 COMIZIO DE ” LA CICOGNA”

Sarà l’ultimo incontro pubblico dell’anno per La Cicogna il comizio previsto per domenica mattina,11 dicembre,alle ore 12. E non sarà solamente il tradizionale comizio mensile,ma – in ragione del periodo dell’anno – una sorta di bilancio ragionato del fallimento totale ed assoluto della Amministrazione Comunale guidata da Antonio Giannatempo. Il Movimento Politico passerà in rassegna tutte le occasioni perse, le incapacità,le contraddizioni,le incongruenze,le inattività della maggioranza. L’operato di ciascun assessore sarà passato in rassegna e denunciato alla cittadinanza.