Le immagini di sabato sera in piazza parlano chiaro. Non è successo nulla. Nel quadrilatero del teatro Mercadante nessun focolaio di rissa e a confermarlo sono le immagini e, in coro, i gestori di Supper Club, Tai Pan e Night&Day. «Fino alle 3,30 del mattino, ora in cui abbiamo chiuso i locali, non è successo nulla – affermano i gestori dei locali -. Ci dispiace che qualcosa che non esiste venga strumentalizzato a fini politici. Oggi la piazza è più sicura di quanto non lo fosse in passato».

I fatti – L’esponente del movimento giovanile di Fli aveva sollevato il problema, parlando di una fantomatica rissa che le immagini hanno smentito dopo la serata di sabato. A seguire in molti, oltretutto in forma anonima, hanno commentato la notizia che presto ha fatto il giro del web incontrando più dubbi che conferme.

I gestori – «Il rischio, come dappertutto, esiste, ma noi ci siamo attrezzati, con telecamere e guardie pagate da noi». Dichiara nello specifico Gaetano Paparella del Supper Club: «Io ho chiamato personalmente diverse persone e addetti ai lavori. Nessuno ha visto niente, nessuno sa nulla. Non ho trovato riscontri oggettivi. Se qualcosa è successo è avvenuto fuori dalla piazza. Inoltre quando in passato è successo qualcosa, come nel caso del bicchiere in faccia, io ho denunciato l’accaduto e i locali sono rimasti chiusi di sabato in segno di protesta, coinvolgendo opinione pubblica e amministrazione comunale. Non siamo omertosi, ma non vogliamo neanche che si strumentalizzino cose nemmeno accadute».

La piazza è sicura – Cerignola, a seguito di polemiche politiche volte a screditarne l’immagine, rischia così di veder danneggiata la propria economia. Se esiste un problema sicurezza, dire che questa ha il suo fulcro in piazza può risultare pericoloso, in un momento storico in cui la crisi rischia di mettere in ginocchio chi in quella piazza ha investito del denaro per costruire un luogo dove i giovani cerignolani possono passare le proprie serate, senza andar fuori, senza rischiare di incorrere in stragi del sabato sera.

11 COMMENTI

  1. bene fa la redazione di lanotiziaweb a sentire entrambe le campane ed had ascoltare anke i gesthori dei pubs della piazza.

  2. Stiamo esagerando nel giudicare questa città come una città di “m….”, che fa schifo, orrenda ecc ecc…basta! nel resto d’Italia si sparano addosso proiettili.. non credo proprio che Piazza Matteotti sia un luogo malvagio e pericoloso. Le risse capitano, ma come capitano in tutto il globo terrestre!! Finiamola con auto-menarci addosso insulti! Non dovrebbero esserci episodi come quello di sabato, giustissimo, denunciamo questa gente incivile, delinquente, senza cervello, ma lasciamo in pace cerignola e valorizziamola invece di sputarci sopra, solo così possiamo schiacciare quella gente lì… W CERIGNOLA!

  3. attenti perchè i gestori dei locali hanno solo interesse a che passi il messaggio che la piazza sia sicura…XXXXX
    …mica hanno investito sulla selezione della clientela, XXXXX…
    hanno investito sulla quantità XXXXX.

    • forse Doberman ha ragione in un certo senso. Ma chi afferma una cosa, accusando, deve avere la forza di sostenere quelle accuse. Se dico che tu rubi, lo devo provare. Non devi essere tu a discolparti

      • non per polemizzare, ma cosa significa riportare dichiarazioni non verificate? Ora, usciamo da questo caso specifico, ma se io dico una fesseria voi non potete scriverla così perchè l’ho detta, chiunque io sia. Avete titolato “piazza pericolosa. Rischio risse costante”. Avete preso una posizione su una cosa che non sapevate se fosse vera e non ve ne siete preoccupati. Non basta poi fare una rettifica e tutto passa.

        • dispiace, ma “E se domani” ha ragione su questo punto. In base a cosa si dà credito alla “fesseria” di Tizio piuttosto che alla “fesseria” di Caio? Sulla serietà di una persona? Credo che i fatti debbano essere sempre verificati, anche se giungono da persone credibili, perché altrimenti si rischia di cadere nel “gossip di quartiere”. Buon lavoro!

          PS: fossi in voi contatterei la fonte che ha dato inizio a tutto questo argomento per capire meglio qual è il punto fisico della piazza di cui egli parlava (magari avrà pure alzato il gomito e si sarà confuso eheh [battuta!]).

        • Il tizio è un’esponente politico, responsabile di un movimento politico giovanile, responsabile di quanto dice. Non abbiamo preso alcuna posizione. Inoltre abbiamo tutelato il diritto di replica da parte dei gestori dei locali.
          Redazione

  4. Abbiamo dovuto cancellare un commento pesantemente offensivo nei confronti della redazione e non solo. Siamo ora costretti a chiudere i commenti. Grazie ancora per aver posto fine ad una discussione.
    Redazione

Comments are closed.