E’ Michele Longo (Pd) a dichiararlo in esclusiva a lanotiziaweb.it. Oggi durante la conferenza dei capigruppo saranno rilevate le disponibilità per andare a firmare l’autoscioglimento fissato per giovedì 19 alle 19,00 dal notaio. Questa decisione segue quanto dichiarato domenica in radio da Rocco Dalessandro. Ma bisogna mettere insieme un po’ di gente. «Siamo già dal notaio – dichiara Franco Metta -, ma mi auguro che il tutto abbia un fondo di verità. Mi devono solo dire dove, come e quando. Purchè però si vada in numero giusto e non in 12, farmacista permettendo. Infatti se così fosse si aumenterebbe solo il peso specifico dei 4 e noi non siamo disposti a questo». Gianni Ruocco in queste ore risulta irraggiungibile telefonicamente. Il problema però è sempre lo stesso: i 4 si presenteranno veramente dal notaio? Nelle prossime ore gli aggiornamenti.

9 COMMENTI

  1. Sono abbastanza scettico , non credo ke questo succederà, cmq spero tanto di sbagliarmi. Cmq se questo succederà sarà l’ennesima dimostrazione dell’incompetenza della maggioranza ke ci amministra. Se deve succedere facciano presto, così si andra subito alle nuove elezioni, caso contrario dovremo stare un anno con un commissario prefettizio, e questo va a discapito di tutti…

  2. “Gianni Ruocco in queste ore risulta irraggiungibile telefonicamente.” Addirittura? avete la sua pubblicità sul vostro sito e non risucite a contattarlo? XXXXX

  3. Mettetevelo bene in mente…Giannatempo durerà 5 anni! Nel prendere in giro quei 4 “desolati” è maestro. Ci sono troppi interessi che gravitano attorno all’urbanistica. Sentite me, il tempo di convincere Giannatempo e Decosmo a sganciare qualche mollichina di pane ai 4 “affamati” e vai…come dice la sigla del Mudù che tanto piace al Sindaco: “Le mani in alto, le mani in giù”!
    In attesa che prenda posto alla SIA, come impiegato, quell’altro giovane disoccupato che ha sempre l’espressione facciale della Madonna dell’Addolorata!

  4. Chiediamo agli utenti di commentare in relazione all’articolo. I problemi, se tali sono, possono essere risolti direttamente con la Redazione. Ovvio e necessario è il nome e la mail reale, ma dubitiamo che gente abituata a nascondersi, sveli la propria identità. Detto ciò, ci vediamo costretti a chiudere i commenti, per scongiurare il rischio di una inutile polemica.
    Grazie per la collaborazione… Redazione!!!

Comments are closed.