E’ di certo un torneo che non manca di regalare sorprese clamorose: le sconfitte delle prime due, Altamura e Diamond Foggia, hanno rilanciato ancor di più le aspirazioni della Solenergy Udas, che cerca di mantenere il trend positivo per un girone di ritorno che scrive questo weekend il suo secondo capitolo. I ragazzi di Rosario Saracino sono attesi domenica sera al “Dileo” dalla Don Bosco Bari, formazione che si trova al quarto posto in classifica con 20 punti (in condominio con il Manfredonia) col bilancio di dieci vittorie e sei sconfitte; l’ultimo successo è stato colto contro la Mediterranea per 87-75: un match che verrà ricordato per il carattere falloso dei baresi, che hanno mandato all’ospedale Giovanni ’’Speedy Gonzales’’ Romano dopo appena 1’ di gioco e per le decisioni arbitrali che hanno favorito i padroni di casa. Su questo Rosario Saracino ed i suoi ragazzi dovranno stare attenti più che mai, pur con gli infortuni di Paky Tiani e Carlo Mancini, la squadra può contare su uno spirito di grinta e combattività per cercare di superare questo ostacolo roccioso. Inizio alle 19.15, arbitreranno Marcone di Corato e Todisco di Putignano.

Ad aprire il Basket Day, alle 17.15, saranno i cugini della Mediterranea i quali, dopo tre vittorie consecutive, sono caduti a Bari contro  i rivali della Solenergy Udas. L’occasione migliore per il riscatto è il derby contro il Cus Foggia, team che naviga in zona centrale di classifica a 14 punti con sette vittorie (l’ultima in casa per 80-56 sul Barletta) e nove sconfitte; non perdono dal 21 dicembre 2011, ko ad opera della Solenergy per 76-58. Tornerà a calcare il parquet Giovanni Romano, completamente ristabilito dall’infortunio: inoltre la squadra può contare sui vari Rizzi, Granato, Russo e Sciusco per risollevarsi e portare a casa due punti importanti per una salvezza che, se il campionato fosse finito adesso, sarebbe assicurata. Dimenticato l’inizio disastroso dell’andata, i ragazzi di Felice Carano ce la metteranno tutta per vincere e far sorridere i propri tifosi: arbitreranno Lorusso di Altamura e Paradiso di Santeramo in Colle. Il resto della giornata prevede per la capolista Altamura la sfida interna contro l’Apricena, mentre la Diamond Foggia giocherà il derby con il San Severo.