Speranze di riscatto e voglia di confermarsi: questo è lo spirito che anima le formazioni ofantine nei campionati di Volley, in cui si cominciano a distribuire punti pesanti nell’ottica di una seconda parte di stagione che si preannuncia assai interessante. Si parte dalla Serie C femminile, con l’insidiosa trasferta della Lapige Mediterranea domani a Carbonara contro il Volley Modugno; la formazione barese occupa la quinta posizione in classifica con 23 punti, frutto di sette vittorie (l’ultima in trasferta, 3-2 al Monopoli) e cinque sconfitte: ultima sconfitta l’8 gennaio, 3-1 da parte della capolista Maldera. Per il team di Lino Pollo e Cosimo Dilucia, la sconfitta interna con il Gioia Del Colle è servita più che altro a far capire che c’è lo atteggiamento e la cattiveria giusti per poter affrontare questa sfida e portare a casa una vittoria in trasferta che manca ancora in questa stagione.

Per la Prima divisione femminile, impegni ostici per le nostre formazioni, nel quadro della nona giornata di andata: per la Cannone Mediterranea, dopo il turno di riposo, ritorno in campo questa sera al palasport Giovanni Paolo II, per affrontare la Gioielleria Melillo Ortanova all’ultimo posto in classifica; mentre la Music Art Udas, reduce dal convincente successo sull’Ischitella con il punteggio di 3-0, sfiderà in trasferta, domenica mattina, la Polisportiva San Pietro Vico in terz’ultima posizione di classifica con all’attivo 6 punti. Infine per la Prima divisione maschile parte il girone di ritorno: la Lovendoperte.it Udas sarà in trasferta a Troia contro l’Eceplast, già battuto all’andata per 3-1; la Cannone Mediterranea riceve questa sera in casa il Canguri Foggia, cugini dauni che nella gara di andata si imposero per 3-1.