Pubblichiamo di seguito una nota congiunta di UdC e UdCap indirizzata al Primo cittadino Antonio Giannatempo. Ecco il documento completo.

Ill.mo Sig. Sindaco

Nel riaffermare la nostra appartenenza politica all’area moderata e nel riconoscerci in principi e valori che derivano da una cultura lontana ma sempre viva e moderna della quale abbiamo tenuto conto negli accordi pre-elettorali,  ribadiamo il nostro ruolo determinante avuto per la Sua elezione a sindaco avendone condiviso programmi e obiettivi finalizzati al rilancio economico, sociale e culturale della nostra amata città.

Oggi noi con forza rivendichiamo il nostro esempio di compattezza nel sostenere la Sua carica e nel condividere gli atti importanti di questa amministrazione, ma con altrettanta determinazione siamo a chiederLe, per il bene di Cerignola, un rilancio politico-amministrativo e di verificare se ci sono ancora le condizioni per continuare a lavorare insieme come, peraltro, già abbiamo fatto presente a Lei e ai rappresentanti politici cittadini.

17 COMMENTI

  1. evviva …..un sussulto….! siete carne da macello..!volevate spuntarla tra santore-decosmo e giannatempo?illusi..!mandateli a casa tanto senza di voi non vince nessuno!ah!ah!ah!

  2. G.A.M. UDCAP e UDC se posso darvi un consiglio: “UNITEVI” e fate andare a casa per sempre Giannatempo!!! Cosi il centro destra tornerà al governo forse tra altri 50 anni!!!

  3. Io come cittadino sono indignato di questi balletti!!!
    Si firma … non si firma …
    Sindaco se non sai essere il sindaco di tutti e non sei libero di fare le tue scelte, non fare l’errore della scorsa legislatura, abbi l’onesta intelletuale di farti da parte!

  4. Tu davvero che vivi nelle fiabe. Non si uniranno perchè i Gam vogliono presidente e assessore, UdC che rimanga Santoro e Udi Cap il presidente del consiglio, sinceramente vedo a casa Romano e uno dei Gam a fare l’assessore. A voi le smentite.

  5. Romano; Santoro; Curiello … ma sono UDC?
    secondo me sono “Giannatempiani”!!!!
    hihihihihihihihhihihi 🙂

  6. Frà … per me Giannatempo ha fatto a tutti un sortileggio tipo “MACUMBA” e li comanda con un bambolotto!!!
    Tirate fuori gli attributi signori miei altrimenti altrimenti vi ritroverete “sic e panzut!”

  7. La politica a Cerignola stà divenendo uno spettacolo di cabaret: passiamo dalla satira alle freddure di cattivo gusto. Quando inizierete, voi tutti, a lavorare seriamente per far crescere questo paese ormai alla deriva?

  8. L’unica soluzione per risolvere i problemi politici a Cerignola consiste nel mandare a casa in toto la classe dirigente e tutti i rappresentanti politici, ormai troppo vecchi ed incapaci e troppo legati al gossip. Un processo di svecchiamento potrebbe aiutarci a risollevare le sorti di questo paese.

  9. Udc, Udcap………questi gruppi da chi sono formati……..da grandi statisti, politici di razza??????????????? ricordo solo che, quando uno di questi consiglieri fa degli interventi, ci vuole un interprete per capire cosa vogliono ……..che livello di ……………..!!!!!! cerignola non crescerà mai!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. CARI CONSIGLIERI DELL’UDC, SIETE COMPLICI DELLA RIELEZIONE DI UN DISASTRO DELLA “POLITICA” CERIGNOLANA, CIOE’ GIANNATEMPO.

    VI RICORDO CHE FU BOCCIATO NEL 2005, PERCHE’ LA GENTE NON LO SOPPORTAVA PIU’ E ANCORA NON LO SOPPORTANO.

    PER UN CASO STRARNO E’ STATO RICANDIDATO E PER SUA FORTUNA DOPO IL DISATRO VALENTINO E DUE CANDIDATI DI 4 SOLDI (METTA E TONTI), AL BALLOTTAGGIO E’ STATO RIELETTO.
    ADESSO VOI CONSIGLIERI VI BRUCERETE DEFINITIVAMENTE IN QUANTO PERCHE’ SIETE I SOSTENITORI DI TALE DISASTRO.

  11. Il vero pericolo per Giannatempo sono propri questi, altro che Metta & Co. Sono l’imprevedibilità allo stato puro. E non si accontentano mai. Avete presente le ciliege? Una tira l’altra!

Comments are closed.