Comincia questo weekend il girone di ritorno del campionato di Serie C femminile, dove è vietato perdere sia per chi lotta per la promozione, sia per chi vuole salvarsi: a quest’ultimo obiettivo è legata la formazione ofantina della Lapige Mediterranea. La squadra guidata da Lino Pollo e Cosimo Dilucia, reduce dalla sconfitta di Modugno per 3-0, affronta una impegnativa trasferta ad Alberobello; il precedente fra le due formazioni risale alla gara d’esordio della stagione in corso: era il 16 ottobre scorso, quando le ragazze debuttarono al Palasport Giovanni Paolo II. Dopo un inizio sfolgorante, con la conquista dei primi due set, la resa al tie break con il ritorno della Tania Gentile. Ora ci si augura di tornare dalla trasferta in terra barese con il bottino pieno, il che sarebbe una boccata d’ossigeno fondamentale per il gruppo che dovrà necessariamente mettere in campo tutta la rabbia agonistica per smuovere una classifica sino ad ora non proprio confortante.

Under 16 Continua l’appassionante lotta per la vittoria del titolo provinciale di volley under 16: la Mediterranea si gioca in volata il successo finale, con le baby gialloblu che tallonano in classifica la capolista Intrepida San Severo, distante solo un punto (37 le sanseveresi, 36 le cerignolane). Nell’ultima gara disputata, lunedì scorso, netto 3-0 inferto al Volley Sporting Ortanova (16-25; 24-26; 14-25); ora le ultime quattro giornate da disputare tutte in casa, a partire dall’incontro di mercoledì 1° febbraio (ore 18.15), quando la Mediterranea affronterà la Bovio Foggia. Le ragazze stanno disputando un torneo di tutto rispetto (il cammino fin qui parla di dodici vittorie e solamente due sconfitte), con la possibilità di giocare tra le mura amiche il match decisivo contro l’attuale battistrada.

Prima divisione Confronti sulla carta impegnativi per le formazioni di Prima divisione: per la decima giornata del campionato femminile le ragazze della Cannone Mediterranea affronteranno, alle 17.30 di domenica 29 gennaio, il derby contro la seconda in classifica, il Vis Volley Foggia. Squadra che sino ad ora ha disputato un torneo assai importante, con poche sbavature e che in caso di vittoria potrebbe superare la capolista Manfredonia impegnata oggi nel derby contro il Zammarano Foggia. Per la Music Art Udas invece, gara casalinga contro l’Intrepida Volley San Severo,  al quarto posto in classifica e distante solo due punti dalle udassine, le quali cercano il colpaccio per allungare la striscia positiva di successi. Per la seconda giornata di ritorno della Prima divisione maschile, la capolista Lovendoperte.it Udas si concede un turno di riposo: i cugini della Cannone Mediterranea affronteranno, domenica 29 gennaio alle 10.30, il derby in trasferta a Manfredonia contro il Volley Club. Nonostante l’annata disastrosa, il confronto perso per pochi punti contro il Foggia potrebbe essere di buon auspicio per cercare almeno la prima vittoria stagionale.