Forum Trasparenza e Legalità del Pd organizza un incontro il 13 febbraio per parlare dell’emergenza sicurezza in città. Di seguito la nota integrale.

Sicurezza e ordine pubblico: a Cerignola é emergenza-urgenza. Le cronache degli ultimi giorni parlano chiaro: una recrudescenza di atti criminosi, che restituiscono l’immagine di un territorio in cui l’allarme vivibilità ha raggiunto livelli di guardia. Cosa ancor più grave ed inquietante sono le insufficienti azioni preventive e di sorveglianza messe in campo dal governo della città.

Una situazione sociale esplosiva e non più tollerabile, alla quale tutta la società civile è chiamata a rispondere con un progetto d’urto forte e sinergico in grado di porre un argine al degenerare di delitti contro la persona e contro il patrimonio, che da tempo mettono a dura prova le forze produttive e sane di Cerignola.

E’ con questo obiettivo che il Partito Democratico di Cerignola, proseguendo quanto fatto nell’ultimo anno dal Forum Trasparenza e Legalità, tramite stampa, radio e incontri monotematici, organizza per lunedì 13 febbraio 2012, alle ore 19,00, nell’aula consiliare di Palazzo di Città, il convegno dal titolo: “Sicurezza e Legalità – principi fondamentali di libertà e di civiltà”.

Dopo i saluti del segretario cittadino del PD, Silvana Ladogana, introdurrà i lavori il responsabile del Forum Trasparenza e Legalità del PD, Francesco Disanto. Interverranno l’on. Michele Bordo, componente della commissione antimafia, e l’on. Francesco Bonito, giudice di Cassazione, oltre ad autorità civili e militari. Modera il giornalista Micky de Finis.

5 COMMENTI

  1. Complimenti per l’iniziativa, ma scusatemi, bonito vuole tornare a far politica?? Sicuramente non è qualcosa di negativo.

    • no tony niente di negativo, meglio di avere Gentile come massimo esponente del PD.
      di queste iniziative per il bene del nostro paese ben vengano perchè ne abbiamo molto bisogno.

  2. mi chiedo e vi chiedo: se questi politici scendono per parlare dall’alto della loro innegabile autorevolezza (non sono ironico, perchè Bonito lo rispetto davvero), perchè però non mettono le proprie conoscenze al servizio del territorio e non smuovono qualcuno al Ministero dell’Interno per rafforzare le unità sul territorio?
    Parlare e dare colpa ai governanti di turno è facile ma sterile esercizio

  3. Azzo! Bordo & Bonito…nomi nuovi!?…Cortesemente passiamo alla lettera “C”!

    Per michy, hai detto: “di queste iniziative per il bene del nostro paese ben vengano perchè ne abbiamo molto bisogno”….Di cosa abbiamo bisogno, scusami, di un parlarsi addosso con saccenza e stucchevole demagogia?
    Ha ragione Michele: Borbo invece di far la claque in Parlamento quando parla Bersani (Linguacciuto!!!), facesse un’interrogazione al Ministro degli Interni e chiedesse più uomini per Cerignola e, gentilmente, ci facesse sapere cosa risponde il Ministro!!!….Apret l’ucch!!!

Comments are closed.