I Carabinieri del Comando Stazione di Orsara hanno prestato soccorso ad un uomo classe 1936 rimasto bloccato all’interno della propria masseria sita in località Fontana Masetta. A richiedere l’intervento dei militari il nipote dell’uomo che non è riuscito a contattare lo zio per un paio di giorni.

Appresa la notizia il Comandante di Stazione ha contattato il Comune per avere la disponibilità di una pala meccanica al fine di rimuovere la neve ma, a causa delle eccessive precipitazioni che ne han fatto cumulare svariati metri, non e’ stato possibile eseguire l’operazione. Dopo alcuni tentativi i Carabinieri sono riusciti a contattare telefonicamente l’uomo il quale ha riferito di avere bisogno di pane poiché non aveva neanche “un tozzo”. Avvisata l’unità di crisi della Prefettura di Foggia e richiesto l’intervento di un mezzo aereo per rifornire  il malcapitato di viveri di prima necessità.

Si è ricevuta conferma che sarebbe intervenuto un elicottero dei VV.FF.. Interessata la protezione civile per la fornitura di pane, pasta, biscotti, zucchero, sale e caffè per ora di pranzo e atterrato, sul locale campo sportivo, il predetto elicottero a bordo del quale è salito il Comandante di Stazione Carabinieri al fine di indicare all’equipaggio l’esatta ubicazione della casa sita all’interno di un bosco e non visibile da alcuna posizione. L’operazione  è stata brillantemente portata a termine alle ore 14.10.

[cincopa A4PAC26X2UFM]