Prosegue la serie di appuntamenti, che hanno interessato tutto il territorio provinciale, del Procuratore Capo della Repubblica di Lucera Dr. Domenico Seccia per la presentazione del libro riguardante la faida garganica dal titolo “La mafia Innominabile” edizioni la meridiana. L’evento farà tappa a Cerignola mercoledì 22 febbraio alle ore 18,30 presso la Sala Consiliare del Comune di Cerignola. Il libro ricostruisce in maniera fedele gli accadimenti che hanno determinato una serie infinita di fatti delittuosi e vendette aventi caratteri tribali di inaudita ferocia. Sono richiamati alla memoria dell’autore gli episodi che hanno caratterizzato questo “unicum” delinquenziale che non ha paragoni con altre forme di organizzazioni malavitose, tanta è la “specificità” del fenomeno criminoso in essere.

Dopo un breve saluto del Presidente dell’Associazione Elio Specchio, a cui seguirà un’introduzione specifica al tema in oggetto, di Teresa Lapiccirella, l’evento entrerà nel vivo con l’intervista che Franco Metta sosterrà con il Procuratore Capo del Tribunale di Lucera. L’incontro avrà forma d’intervista condotta dall’Avv. Metta che ha avuto modo di contrapporsi più volte, nelle aule giudiziarie competenti, in processi di mafia garganica, avente come controparte proprio il Procuratore autore del libro.

E’ motivo di grande soddisfazione, per la neonata Associazione Culturale “Controvento” organizzatrice dell’evento, ospitare un Magistrato di tale rilevanza e, pertanto, avverto la necessità di formulare sentiti ringraziamenti all’Avv. Franco Metta, ispiratore e intervistatore dell’incontro.

Infine, chiunque volesse, giornalisti compresi, rivolgere domande sul tema all’ospite è pregato/a, per soli motivi di organizzazione e di tempo, di rivolgersi direttamente al Presidente Specchio.