Due settimane trascorse senza non pochi problemi d’ordine pubblico e di sicurezza. Prima l’emergenza maltempo, con l’ordinanza di chiusura per scuole e uffici pubblici dal lunedì al mercoledì, e con grandi problemi di circolazione stradale. La cronaca sempre in primo piano, con numerosi arresti: un pusher albanese latitante, due rapinatori di attività commerciali, quattro cerignolani arrestati in una operazione in Piemonte, uno per violazione degli obblighi di sorveglianza speciale, un altro per minacce e ingiurie. Sempre per furto e rapine, tratti in arresto sei residenti del luogo. Ancora quattro giovani in manette per furto d’auto. Rischio amianto nelle periferie del centro ofantino, con resti rinvenuti dalle forze dell’ordine. Numerosi furti ai plessi scolastici: prese di mira, in serie, la Carducci, la materna L. Da Vinci e la Battisti. L’amministrazione denuncia una falsa ordinanza apparsa su facebook, per la chiusura eventuale degli uffici pubblici anche giovedì. Indagati 69 residenti per truffe alle assicurazioni. Tragico evento nei pressi della stazione ferroviaria, con un 65enne che si toglie la vita lanciandosi sotto un treno regionale in corsa. Soffriva da tempo di depressione. Aggressione al Sindaco Giannatempo: sferrati due calci in volto, ma la Digos ferma subito l’uomo che dovrà rispondere del gesto. Solidarietà da ogni parte della politica cittadina per il primo cittadino, e solite polemiche sulla questione sicurezza in città. Inoltre, la cicogna denuncia un credito del comune nei confronti della Gema di circa 9 milioni, il pericolo di riapertura di Ecocapitanata, e l’assegnazione non chiara dei campi di calcio in zona Torricelli. Resta irrisolto il tema sicurezza, nonostante i buoni propositi del Forum Pd, e la riunione dell’amministrazione comunale con le autorità preposte. In arrivo per i disabili i dissuasori mobili davanti gli scivoli per evitare un diffuso malcostume cittadino. Moda e mercato della contraffazione in ascesa a Cerignola, mentre ancora nulla si muove sul fronte borgate, se non la demagogia di qualche parte politica, non utile alla risoluzione del problema. Un lettore ci denuncia cosa accade nelle segrete stanze della Fiat di Melfi. La città ricorda Pinuccio Tatarella a quattordici anni dalla sua scomparsa, mentre il cinema, quello di livello, ci ricorda l’Orso d’oro ai Fratelli Taviani. Sabato pomeriggio, presso la cattedrale di Cerignola, Sua Eminenza Reverendissima Cardinale Angelo Bagnasco presenzierà la cerimonia di ordinazione di Mons. Nunzio Galantino, nominato Vescovo di Cassano all’Jonio lo scorso 9 dicembre. Lo sport cittadino va a mille, con Mediterranea e Solenergy inarrestabili nel basket, e con l’Audace che vince sia col Racale che col Fasano. Lapige volley centra ancora due Ko consecutive, anche se nell’ultimo incontro sembra ci siano stati dei segnali di lenta ripresa.

  • GIOIA

    ma quale lenta ripresa della lapige…..