lanotiziaweb.it
lanotiziaweb.it

Era già stato annunciato dalle opposizioni e da voci di corridoio, e alla fine così è stato. Vince l’avviso pubblico per l’aggiudicazione del posto di Direttore del Consorzio ATO di Cerignola (comune capofila), Orta Nova, Stornara, Stornarella, Carapelle, Ordona, Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia, Monica Abenante.

La dottoressa Abenante è arrivata prima, su ben dieci concorrenti, pur vantando un curriculum di tutto rispetto, oltre a un’esperienza in Publisys, ente atto alla riscossione dei tributi dell’ente comunale. Pare tuttavia strano come già a dicembre si fosse a conoscenza del nome che avrebbe vinto. Anche se spesso nei concorsi pubblici, quelli dove l’esperienza fa punteggio, quando c’è chi ha già avuto ‘diverse esperienze’ è già tutto un po’ scritto.

Nel pomeriggio di ieri, a Palazzo di Città, c’è stata la nomina ufficiale con decorrenza effettiva dall’1.3.2012 come direttore dell’ATO, ma non è questa l’unica cosa rilevante. In comune erano presenti infatti, anche tutti i sindaci dei comuni aderenti all’ATO, perché era all’ordine del giorno la stabilizzazione di quattro dipendenti, già con contratto di collaborazione continuativa e coordinata, che considerato l’eccesso di prestazione lavorativa, potevano richiedere, per vie legali e con esito positivo, la stabilizzazione a tempo indeterminato. È innegabile l’abilità di questa amministrazione nel trovarsi d’accordo quando si assume e/o si nomina, oltre le evidenti spaccature esistenti.

5 COMMENTI

  1. Come si fà poi a dire che Metta e quelli de La Cicogna non hanno ragione?
    Non credo che abbiano la sfera di cristallo o poteri magici per sapere ogni volta con molto anticipo chi saranno i vincitori di concorsi,vedasi quello dei vigili urbani e questo dell’Ato.
    E’ proprio l’amministrazione che è marcia dentro, che non è trasparente, che è di parte, che non rispetta la città e i cittadini.
    Di tutti gli aspetti negativi il sindaco, la sua giunta e i consiglieri di maggioranza non smettono mai di renderceli palesi, senza vergogna e senza remore, trovando caso per caso la famosa pezza a colori.
    Vedremo ora cosa s’inventeranno.
    Non se ne può davvero più!!!
    Siete scandalosi.

  2. Per i 4 del Gam che paventano un’amministrazione serie e scevra da imbrogli va tutto bene?
    Dopo aver subito lo schifo del concorso dei vigili urbani ora ci chiedono di credere alla regolarità di questo dell’Ato?
    Finchè staranno all’amministrazione non la finiranno mai, Giannatempo e compagni, di prenderci per i fondelli e di fare gli affari e gli interessi loro.
    Siete degli scellerati.
    Peccato che chi potrebbe mandarvi a casa subito continua a tergiversare facendosi prendere in giro in continuazione, senza un minimo di dignità politica e personale.
    Aspettiamo, intanto Cerignola sta finendo.

  3. sabato e domenica io mi ascolto la trc alle 11 30 cosi ne sapremo altre di questo caso, perche’ le assunzioni mica sono finite.

  4. E bravi ora la scatola vuota del Consorzio ha un general director che dirigerà chi e che cosa? E il Segretario del Consorzio (il segretario comunale Claudione) che cosa farebbe? E il compenso per la nuova dottoressa pari a un dirigente puo’ essere giustificato dal non fare quasi nulla? La sua attività’ poteva tranquillamente essere affidata al Segretario che gia’ percepisce un compenso. E poi non dovranno sparire o modificarsi gli ATO? Ma tanto tutti questi compensi li paghiamo noi con la TARSU.

  5. Luigi ha ragione! Possibile che La Cicogna avesse già individuato la vincitrice della selezione, il giorno dopo la pubblicazione del bando? Quando ancora non si conoscevano i candidati? Vuoi vedere che andranno ad assumere un altro giovane consigliere comunale? Sindaco GIANNATEMPO un po’ di decoro e che schifo!!! Salva almeno le apparenze!!!

Comments are closed.