Romano d'Antonio - Pdl
Romano d'Antonio - Pdl

Nella tarda mattinata di oggi è venuto a mancare Romano d’Antonio, politico e amministratore di lungo corso. Dai primi mesi del 2011 era alla guida del Pdl di Cerignola con Michele Di Stefano. Oltre che storico dirigente di Msi e An, è stato capogruppo provinciale di Alleanza Nazionale, in Consiglio comunale dal 1992 al 2010 e a Palazzo Dogana dal 1998 al 2008. Alla famiglia vanno le più sincere condoglianze dell’intera redazione de lanotiziaweb.it.

Salvatore Tatarella «Tristissima notizia – si legge sul suo profilo facebook – da Cerignola. Si è spento improvvisamente Romano D’antonio, storico dirigente di Msi, An, Pdl. Sentite condoglianze ai suoi famigliari».

Fabbrizio Tatarella «Piange la scomparsa di Romano D`antonio – si legge sulla sua pagina facebook -. La prima persona che ho conosciuto a 10 anni nella sezione del Msi di Cerignola. Il mio primo Segretario. Il mio Capogruppo in Comune. Con te tante vittorie storiche come quella del 93 al Comune. Poi insieme in An e Pdl. Consigliere provinciale e assessore al Comune. Persona onesta simpatica e perbene. A DIO. Mi mancherai».

Luca Reddavide «Un gran politico, oltre che una gran brava persona».

Franco Reddavide «Lo ricordo come la persona che mi ha aperto le porte della politica. Grande acume politico, raffinato mediatore e persona onesta!».

A seguire la nota ufficiale dell’ufficio stampa comunale.

Lo storico dirigente della destra cerignolana è scomparso nella tarda mattinata di oggi al termine di una breve quanto fulminante malattia. Il Sindaco Giannatempo: “Un uomo saggio, equilibrato, capace di confrontarsi con le ragioni degli altri, che mancherà a tutti”.

La politica cerignolana perde uno dei suoi ultimi cavalli di razza. E’ morto nella tarda mattinata di oggi, a soli 56 anni, Romano D’Antonio, al termine di una malattia breve e fulminante. Dai primi mesi del 2011 guidava il Pdl di Cerignola insieme a Michele Di Stefano. Storico dirigente del Movimento Sociale prima, di Alleanza Nazionale e del Pdl poi, aveva ricoperto numerosi ed importanti incarichi istituzionali: consigliere comunale, capogruppo consiliare del Msi e di An, assessore ai Lavori Pubblici durante il primo mandato da sindaco di Antonio Giannatempo (2000-2005), consigliere provinciale e per diversi anni capogruppo di An a Palazzo Dogana. “Se ne va un uomo che è stato un grande politico, una persona perbene, un amico – così lo ricorda il Sindaco Antonio Giannatempo -. La sua morte, oltre che addolorarci profondamente, impoverisce ulteriormente il panorama politico locale, che avrebbe avuto più che mai bisogno della sua saggezza, della sua moderazione, del suo equilibrio, della sua capacità di ascoltare le ragioni degli altri, di quelli che erano gli avversari e mai i suoi nemici politici. Pur mantenendo ferme le sue convinzioni, è sempre stato pronto a confrontarsi con chi non la pensava come lui. La bonarietà, l’ affabilità, la disponibilità nei confronti del prossimo, l’educata ironia che lo contraddistinguevano e le sue capacità di mediazione nella risoluzione di tutte le controversie politiche mancheranno terribilmente sia a noi, suoi compagni di partito, che alle altre formazioni politiche. A nome dell’intera Amministrazione Comunale e del Consiglio Comunale, porgo alla sua famiglia le mie più sentite ed affettuose condoglianze”. “Grazie a Romano per il bene che mi ha voluto e tutto l’aiuto che mi ha offerto in questo anno difficile – è il commosso ricordo di Michele Di Stefano -. Mi ha sorretto e incoraggiato  in tutte le occasioni in cui lo sconforto sembrava prendere il sopravvento. Adesso il vuoto, è enorme, ma è enorme anche il patrimonio che ci ha lasciato in termini di umanità e capacità politiche”. L’assessore alla Sicurezza, Franco Reddavide, ha cominciato a far politica grazie a Romano D’ Antonio: “Fu lui che mi convinse a buttarmi nella mischia.. E’ stato un maestro, di cui ho preso il posto come capogruppo consiliare di An quando fu nominato assessore ai Lavori Pubblici. Cercai, per così dire, di rubargli i segreti del mestiere, di un modo di fare politica apprezzato anche dagli avversari. Quanto da lui fatto per questa città mi induce a cercare di emularlo. E’ stato un esempio da tutti i punti di vista, anche per la dignità con cui ha vissuto la malattia”.

Di seguito una nota di Fabrizio Tatarella, coordinatore provinciale di Fli.

“L’improvvisa perdita di Romano D’Antonio mi colpisce profondamente negli affetti e nei ricordi più cari” così il coordinatore provinciale di Futuro e Libertà per l’Italia, Fabrizio Tatarella, esprime il proprio cordoglio per la scomparsa dell’ex-consigliere provinciale e segretario del Movimento Sociale a Cerignola

“Sul piano personale piango la scomparsa dell’amico che condivideva con me giorno e mese di nascita, del mio primo segretario, del mio primo capogruppo al Comune di Cerignola” prosegue Tatarella “Ma non è meno rilevante la perdita sul piano politico.”

“Formatosi nel sindacato” dice ancora il coordinatore provinciale di Fli “D’Antonio aveva conservato l’attitudine alla ricerca costante del confronto e dell’intesa. Non ebbe mai dubbi o tentennamenti sulla scelta di aderire da missino ad Alleanza Nazionale e da alleantino al Popolo della Libertà. Ma anche nei momenti di più aspra contrapposizione e incomprensione nella comunità della destra cerignolana, tenne dritta la barra del dialogo. I suoi diciassette anni al servizio della comunità di Cerignola e i suoi dieci a quello della Capitanata gli hanno meritato considerazione e rispetto unanimi. A sua moglie e ai suoi tre figli vanno le affettuose, fraterne condoglianze mie di tutti gli aderenti a Futuro e Libertà.”

24 COMMENTI

  1. Ricorderero’ per sempre l’amico Romano che prematuramente ci ha lasciati. A lui la riconoscenza di avermi aperto le porte della politica,proponendo la mia candidatura con S.Tatarella. Grande acume politico, raffinato mediatore e persona perdavvero onesta! Ciao Roma’!!!!

  2. La mia umile preghiera accompagni l’ultimo immancabile viaggio del caro amico Romano, con tanta tristezza nel cuore, ma con la certezza del suo cammino verso il Padre.

  3. Scosso per la notizia..Ho perso un amico,un fratello…di tante battaglie.Mi mancherai Romano.

  4. Incredula e profondamente addolorata…………grande uomo politico e persona per bene…….Un CIAO amico ,Romano!

  5. Eh,che dire,la notizia mi e’ stata data per telefono dall’amico fraterno e SUO grande Amico,Luigi Di Lernia.Cosa dire,tanto,tante cose,ma non basterebbe un anno,per raccontarlo,e spazio un anno per scriverle.E’stato l’amico,il confidente,il POLITICO con le maiuscole.Personaggio di tutto Rispetto,e dal punto di vista Politico ,che UMANO.Ciao,Romano,TI ricordero’ sempre.Sara’ sempre vivo nei ns/cuori il TUO ricordo.

  6. Chi spende la propria esistenza oltre che per se anche per gli altri, godrà del ricordo e della stima degli… Altri… anche oltre la Vita.

  7. Le mie condoglianze ai familiari voglio esprimerle rendendo omaggio ad un GALANTUOMO, una persona PERBENE, coerente, onesto, leale e sincero amico. Ciao Romà

  8. L’onestà intellettuale, la correttezza ed il garbo di Romano Dantonio mancheranno alla politica della nostra città; è
    una grave perdita per tutti. Lo salutiamo con affetto e
    rimpianto, nel rispetto dell’angoscia e del dolore dei suoi
    cari.
    Silvana Laldogana

  9. Sono commosso e non ho parole per quanto successo, una persona eccezionale, sempre allegra e con grande voglia di vivere….peccato se ne vanno sempre i migliori.
    Un forte abbraccio a tutta la famiglia, mi mancherai….

  10. Quante ce ne siamo dette in quasi vent’anni di partecipazione consiliare ma sempre nel più profondo rispetto reciproco e nella stima! Un affettuoso ricordo

  11. lo conosciuto come uomo di grande moderazione e dsenso di responsabilità, con molti dispiacere mi associo al dolore dei propri cari

  12. Sono il suo parrucchiere e non mi sembra vero che non scenderà più a salutarci tutte le mattine o il pomeriggio.
    Abbiamo perso un grande amico ma sopratutto un uomo equilibrato, attento alle esigenze dei cittadini (politicamente parlando).
    Un forte abbraccio alla famiglia.
    Ciao Romà ci mancherai e sarai sempre nei nostri CUORI.

  13. Io Romano Dantonio l’ho conosciuto perché lavoro in Comune e posso testimoniare che era una persona a cui non potevi, per la sua onesta’ intellettuale, per la capacita’ di confrontarsi con gli altri e per quel sorriso che a volte emergeva dal suo viso, rifiutargli rispetto, stima, collaborazione. Una persona che si poteva facilmente voler bene e considerare un vero amico.

  14. 20 anni su fronti opposti ma sempre con rispetto dei ruoli ricoperti . una persona perbene,un galantuomo che anteponeva i rapporti umani, l’uomo del dialogo, della mediazione. Ho perso un amico. Ciao Roma’.

  15. Ciao Romano, sei stato il mio vicino di casa, l’amico fraterno della mia famiglia. Quante risate, quanti i bei momenti vissuti insieme…..
    Sei stato e sarai sempre vivo non solo nei nostri cuori ma anche nella vita che continueremo a vivere ispirandoci alla tua caparbietà e bontà d’animo.

  16. Non dimenticherò la grande dignità della vita semplice e silenziosa di ROMANO, confermata dalla sua serenità e serietà, che ci possa essere d’esempio a tutti noi.

    Non esistono parole che possano colmare il dolore dei suoi famigliari.

    Affranto dal dolore della dipartita del caro ROMANO porgo distinte condoglianze alla famiglia d’ANTONIO-CAGGIANO.

  17. ci uniamo al dolore che ha colpito la famiglia D’ANTONIO ricordandolo nelle nostre preghiere,il Signore Gesu’ vi sia sempre acconto e vi doni tanta forza e coraggio.

  18. Ho avuto l’onore di conoscere un uomo saggio, educato e galantuomo, ciao Romano ti ricorderemo per sempre, invito l’amministrazione a titolare una prossima via al nostro concittadino, ossequi alla famiglia.

  19. ti voglio ricordare come una persona piena di valori umani non indifferenti per me come altri miei amici che con immensa gratitudine ti diciamo solo grazie per quello che sei stato per noi un punto importante della nostra vita sempre con i tuoi consigli sempre giusti ci mancherai romano riposa in pace i tuoi amici

  20. scossa e rattristata per la notizia porgo le mie sentite condoglianze ai familiari

Comments are closed.