Pubblichiamo di seguito un comunicato stampa di Futuro e libertà sulla festa della Polizia prevista per oggi a Cerignola. Ecco il documento completo.

Nel ventesimo anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Falcone e la sua scorta e soprattutto dopo l’attento dinamitardo contro il maresciallo Sabino Natale è giusto ed importante celebrare a Cerignola la Festa della Polizia. Un atto emblematico che rassicura e rincuora quei cittadini onesti che hanno sfilato in piazza contro la criminalità mafiosa e non. Ove fosse necessario, è una scelta che cancella il logoro cliché di una città votata all’Antistato, omertosa quando non tacitamente convinta dell’ineluttabilità del fenomeno mafioso. A Cerignola come in tutto il Sud sono spesso labili i confini tra criminalità organizzata e devianza aspecifica, tra mafia e vandalismo, bullismo ed altre condotte antisociali, tra mafia e disagio sociale. Ma è altrettanto netta e marcata la presenza di una società civile sana, vaccinata dal fenomeno mafioso grazie ai potenti anticorpi dell’associazionismo e della partecipazione. Anche lo Stato, dopo decenni di inerzia, negli ultimi vent’anni ha fatto la sua parte: i successi della magistratura e delle forze dell’ordine, per i quali la Festa della Polizia fornisce un’occasione di pubblica riconoscenza, sono stati anche i successi dei cittadini, di un Comune che ebbe il coraggio di costituirsi parte civile contro i clan, delle donne e degli uomini di Cerignola. È stato per me un onore, cittadino fra i tanti, poter condividere con tante altre persone oneste questo momento tutt’altro che retorico. Per questo abbiamo più volte espresso la nostra vicinanza alla Forze dell’Ordine. Per questo Fabio Granata, Vice presidente della Commissione parlamentare Antimafia da sempre in prima linea contro la criminalità organizzata, ha voluto incontrare, presso il Commissariato di Polizia di Stato di Cerignola, i rappresentanti della Ps, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e a Foggia il procuratore Russo e il Prefetto Monteleone. Per questo sabato saremo alla Festa Provinciale della Polizia a Cerignola, per non fare sentire mai soli i servitori dello Stato che ogni giorno difendono noi e le nostre famiglie.

3 COMMENTI

  1. Non sono di Fli ma devo ammettere che è il solo partito che sulla sicurezza ha detto e fatto qualcosa. importante la vistita di Granato. Bravo Fabrizio

  2. Ma a parte le chiacchiere e i paroloni si può sapere quanti soldi pubblici sono stati spesi??
    Prima di fare queste manifestazioni che non servono a nulla bisognerebbe fare una lista di priorità e far decidere ai cittadini con il buon senso oppure ma l’importante in questi casi è che se ne parli indipendentemente dal partito politico!!!Di certo dopo questa manifestazione saremo tutti più sicuri……

Comments are closed.