Non è una notizia che la sanità, sull’intero territorio nazionale, sia in ginocchio. Non fa eccezione la Puglia, non fa eccezione la provincia di Foggia e, quindi, la nostra città. Lo stato emergenziale in cui versa il comparto permette il mantenimento di certi servizi a suon di proroghe. Così accade da mesi, ad esempio, a sette infermieri dell’ospedale Tatarella, il cui contratto è scaduto il 31 gennaio 2012. Da questa data, le proroghe si susseguono di mese in mese, permettendo il mantenimento degli stessi nelle rispettive collocazioni.

Ieri mattina però in prossimità dell’ennesima scadenza, una delegazione, si vocifera rappresentata dalla caposala di medicina, reparto in cui prestano servizio 4 dei 7 infermieri in scadenza, ha incontrato il direttore generale a Foggia.

«Conviviamo oramai con le proroghe – afferma Rocco Dalessandro, delegato alla direzione del presidio ospedaliero -, alcune delle quali giunte anche dopo la scadenza. Sappiamo che il momento è difficile per tutti, ma il lavoro non si ferma e mi tengo costantemente in contatto con i vertici Asl. La proroga ci aspettiamo che arrivi il prima possibile, ma qualora non dovesse arrivare provvederemo anche con personale interno a tamponare l’emergenza».

3 COMMENTI

  1. “COME” mai …:
    ** SOLO a Cerignola ( in TUTTA la Puglia)
    ** SOLO a Cerignola (nella es ASL/Fg 02)
    …NON sono state ATTUATE le SPECIFICHE sette Delibere e TRE Leggi della Regione Puglia (dal 2005 al 2007..e che “E’ FATTO OBBLIGO a chiunque spetti di RISPETTARLE e FARLE RISPETTARE”..!) per “VALORIZZARE il Servizio Sanitario..prorogando chi stava in Servizio da almeno 04 mesi,
    avviato dall’Ufficio del Lavoro”…!!…???

    CHI – pur essendo presente in Giunta Regionale o NOTIFICATO direttamente dalla Regione :
    ** diceva di ” NON sapere “..!!
    ** NON ha voluto ATTUARE ..QUESTI “OBBLIGHI di
    Legge”, “Interesse Legittimo”, e “concomitanti Doveri-Diritti
    soggettivi”…???
    QUANTI “infermieri” (= legati a PARTIti, ecc..)…CONTINUANO …a RESTARE “imboscati” in uffici ?

  2. Ma quale tamponare l’emergenza, la situazione è gravissima da molto tempo, dove sono gli infermieri degli ospedali che Vendola ha fatto chiudere!!!!!!!

  3. Caro sorbo non é una situazione solo di cerignola purtroppo !io lavoro sull’ asl di taranto e garantiscono che la situazione é la stessa,per giunta in prossimità delle ferie estive.è uno schifo

Comments are closed.