Pubblichiamo di seguito una nota dell’Area Dem del Partito Democratico, sulle possibili linee guida da attuare nell’immediato futuro a Cerignola. Ecco il documento completo.

IL PARTITO CHE VOGLIAMO

Regole, Rinnovamento, Merito, Trasparenza, Moralità, Qualità. Questi i pilastri sui quali vogliamo che il Partito Democratico si caratterizzi nello scenario politico nazionale. Questo, da tempo, riteniamo sia il carattere da dare all’azione politica dei circoli cittadini, e che chiediamo incessantemente di praticare all’interno del circolo di Cerignola.

Agli inizi di marzo, Area Dem ha formalizzato in un documento, indirizzato alla segreteria cittadina e alla segreteria provinciale, che conteneva analisi e proposte per il rilancio dell’azione politica del PD a Cerignola come in Capitanata, in considerazione di quella che si riteneva essere una situazione di sostanziale inerzia, di mancanza di democraticità e spirito unitario.

In tal senso, la nostra proposta di realizzare con urgenza una  conferenza programmatica e di riorganizzazione,  rappresentava e rappresenta tuttora, a nostro avviso, l’unica via possibile per superare i personalismi, sanare i contrasti interni e costruire un’unità di intenti nell’interesse della collettività che siamo chiamati a rappresentare.

            La nostra voleva essere una base di partenza per una seria e profonda riflessione interna al PD per tentare di ritrovare slancio e riacquistare credibilità nei confronti dei cittadini.

A distanza di circa tre mesi dalla nostra iniziativa, non si è avuto alcun riscontro da parte della Segreteria cittadina. La mancata risposta politica al grido d’allarme da noi lanciato nell’interesse esclusivo del partito, ha determinato un ulteriore deterioramento dei rapporti tra le varie componenti. Lo scontro ha travalicato le stanze del circolo cittadino, e si è trasferito sui mezzi di comunicazione e, ancor peggio, si è manifestato durante l’ultimo Consiglio comunale.

Assistiamo con imbarazzo e rammarico, così come tanti iscritti (i simpatizzanti, nel frattempo, li abbiamo persi), a uno spettacolo che, vista l’ondata di antipatia  – spesso giustificata – nei confronti dei partiti, sarebbe stato meglio evitare.

Con l’unico intento di contribuire positivamente alla soluzione dei contrasti, al rasserenamento degli animi e all’avvio di una nuova fase politica condivisa e unitaria, da qualche settimana Area Dem Cerignola si è resa promotrice di una serie di consultazioni ed incontri con tutte le altre componenti del PD cittadino per valutare se ci siano condizioni per rimettere al centro della discussione i temi propri della politica e dell’azione amministrativa, superando, una volta per sempre, le cause che hanno determinato la crisi del partito.

Tale non facile percorso continuerà nei prossimi giorni e fin quando non si giungerà ad una soluzione condivisa, rafforzati in questa convinzione dal fatto che già in sede provinciale le nostre istanze, con nostra enorme soddisfazione, sono state  condivise da molti altri dirigenti e, anche in considerazione del non brillante andamento delle consultazioni elettorali, recepite dal Segretario Paolo Campo, il quale ha aperto la strada ad una prossima conferenza programmatica e di riorganizzazione  per rilanciare l’azione del PD provinciale, soluzione approvata da tutta la Direzione Provinciale.

È il momento dell’assunzione di responsabilità e del coraggio. È il momento del confronto. Occorre ora, senza indugiare oltre, riaffermare con azioni concrete la fiducia nelle regole democratiche e nella necessità di unire il partito.

Chi del partito ne ha la responsabilità massime, non indugi oltre e  faccia le sue proposte, assolvendo in pieno al ruolo che gli compete.

Nel frattempo invitiamo tutti, nessuno escluso, ad astenersi da ulteriori comportamenti lesivi dell’immagine del Partito.

7 COMMENTI

  1. QUESTO E’ UN ULTERIORE ATTACCO AD E.G. , S.L. , R.D. , N.S. Questo comunicato non e’ altro che : UN INSULTO ALL’ INTELLIGENZA DEI CERIGNOLANI PERCHÉ SI PARLA DI PARTITO UNITO , SI MA SOLO CON CERTI ELEMENTI CHE VI POSSO GARANTIRE NON SONO ALTRO CHE ARREDI INUTILI, UN PARTITO UNITO MA GELOSO DEI RISULTATI DI ALCUNI VEDI E.G. , E VOGLIONO CON TUTTE LE LORO ( POCHISSIME) FORZE OSCURARE!!!!! SIGNORI MA CI RENDIAMO CONTO CHE E.G. OVUNQUE VADA TROVA CONSENSI. ALCUNI DEL PD ( fortunatamente MINORANZA), LA VEDE COME UNA MINACCIA!!!!!!!! MA STIAMO SCHERZANDO!!!!! OVVIO CHE I SIMPATIZZANTI COME ME IL PD LI HA DEFINITIVAMENTE PERSI, NON FARO’ MAI LA TESSERA IN UN PARTITO CIRCONDATO DA GENTE ( solo alcuni….. spero) CHE SI PUGNALANO ALLE SPALLE, O IN UN PARTITO DOVE CHI LAVORA TANTO VIENE VISTO COME UNA MINACCIA!!! CARI INVIDIOSI AL PARTITO NON CI AVVICINEREMO MAI……. SIETE VOI LA ROVINA DI TUTTO, NON ARRIVERETE MAI IN CIMA DOVE SI TROVA E.G. PERCHÉ ALLA BASE DI TUTTO NON AVETE NEANCHE UN QUARTO DELLE SUE CONOSCENZE, CAPACITA’ E DELLA SUA PREPARAZIONE!!!! SE CI TENETE AL PD FATEVI DAPARTE!!!!! LA SINISTRA CERIGNOLANA NON VI VUOLE E NON VI VORRÀ M A I !!!!!!!! SIETE DISFATTISTI E INVIDIOSI

  2. Salve a tutti mi chiamo Miriam,
    Sono pienamente d’ accordo con chi scrive il commento prima del mio, io sono una molto vicina al PD nazionale, ma non a quello cittadino, perché si sta’ facendo ditutto per scusate il termine AFFOSSARE colei si prodica per la nostra città, e che proprio i suoi “COMPAGNI” stanno cercando di distruggerla…. ROBA DA PAZZI. Io sono una come tanti altri cittadini cerignolani che alle scorse amministrative ( MI SCUSI DOTTOR TONTI) non sono andate a votare, perché non potevamo lasciare la città in mano a certi elementi ( CON LE DOVUTE DISTINZIONI). Questa scelta maturata quando si sentivano ESPONENTI DEL PD FARE CAMPAGNA ELETTORALE CONTRO LA GENTILE E TONTI!!!!! BUONA ( per quanto sia possibile) GIORNATA!!! ASSESSORE CONTINUI COSÌ

  3. vi invito a rileggere il documento, senza pregiudizi, e a comprendere che è proprio per riportare all’unità che si sta cercando di riaprire un dialogo costruttivo a 360 gradi. Noi, in calce alle idee che rappresentiamo, pubblicamente e non nel chiuso di una stanza, ci mettiamo la firma, ci mettiamo la faccia. Siamo certi che tutti, sia le persone che indicate con le iniziali, sia quelle che non vengono nominate, contribuiranno a rilanciare l’azione e l’immagine del PD. Un partito è un insieme di persone, che discutono in democrazia. Qualcosa di molto diverso da quello che appare dai commenti precedenti. Sono convinto che su questo saremo tutti d’accordo. Buona discussione.

  4. Per i primi commentatori LECCA LECCA:
    Tanto E.G. il posto di lavoro non ve lo trova manco se v’ammazzate dinanzi a lei!

  5. Per ” scudo crociato” se ti serve lavoro puoi venire da me, perché di LAVORO NE POSSO DARE A TE E QUELLI COME TE!!!!!!!

  6. Egregio sig. Roselli,
    il problema stà nel fatto che nelle idee siamo tutti buoni e bravi, ma nei fatti le cose cambiano… Mi spiego meglio nei primi commenti io non percepisco come afferma “scudo crociato” una forma di passatemi il termine lecchinaggio o altro, ma percepisco un malcontento dei “sinistroidi” cerignolani, obbiettivamente sentire uno del PD fare campaga elettorale contro un candidato dello stesso partito non’ è il massimo. Attaccare l’ Assessore in tutto quello che fa con ogni mezzo non è il massimo.. aspetto una sua risposta

Comments are closed.