Beppe Grillo
Beppe Grillo

Domenica 3 giugno avevamo dato notizia dell’apertura di una sede a Cerignola per il movimento a 5 stelle. «La nostra sede non è una sezione politica, non abbiamo tessere, presidenti, segretari, direttivi, organismi dirigenti ma agiamo in perfetta autonomia, indipendenza e libertà rispondendo solo al nostro “non statuto” e al programma che tutti possono vedere sul nostro sito M5S. L’esigenza di avere una sede infatti è motivata dall’iscrizione al nostro movimento che si effettua solo via internet, escludendo chi non possiede un pc o chi per  diversi motivi non sa usarlo, utilizzando perciò il pc che abbiamo in sede ed infine perché non vogliamo perdere il contatto umano che sta alla base di ogni associazione». Queste le spiegazioni date nella nota stampa.

Il giorno successivo, e cioè ieri, 4 giugno, interviene Luigi La Riccia, storico attivista del Movimento. La nota del grillino contiene precisazioni su quanto non in linea con il movimento, tanto che «si comunica al politico Vincenzo Melpignano, l’avvenuta segnalazione allo staff di Beppe Grillo, sia dell’uso del logo che del suo modus operandi, che va in netto contrasto con il Movimento 5 stelle».

La cosa non finisce qui. Interviene direttamente Grillo. «L’utilizzo del simbolo del MoVimento 5 Stelle è possibile solo alle liste che hanno ottenuto la certificazione. Si diffida chiunque a farne uso come il gruppo di Ruvo e di Cerignola».

Sulle nostre pagine Vincenzo Melpignano replica ulteriormente e duramente.

Dalla Democrazia dal basso, alla Dittatura dal basso con il mago indovino […] ho letto con grande stupore e delusione, il comunicato a firma di tale La Riccia, che io non conosco neppure di viso, il mucchio di sciocchezze sul mio conto, perciò devo rispondergli altrimenti insinuerei in coloro che hanno letto e che leggeranno il commento suddetto, dubbi che non hanno fondamento.

1) Il 3 giugno la redazione di questo giornale, pubblicava il comunicato del M5S per l’apertura della sede, ma La Riccia il giorno prima segnalava questa presunta anomalia.Complimenti per la visione del futuro.

2)Il comunicato è a firma del movimento e non Vincenzo Melpignano.

3)Io e tutte le altre persone che con me si sono iscritte al M5S, abbiamo ricevuto la notifica di identità certificata. E voi??

4) Per ciò che riguarda l’iniziativa zero privilegi, alla quale abbiamo aderito sottoscrivendola, non era riportata sul sito M5S nei punti indicati come Lucera, Manfredonia e Carpino, evidenziando perciò l’uso abusivo del logo, oltretutto da parte di chi non è neanche iscritto al movimento stesso per sua dichiarazione personale.

5) Non sapevo che tale La Riccia detenesse il potere di nominare a suo piacimento, i candidati per l’elezioni amministrativa o politiche che siano. Bell’esempio di democrazia diretta dal popolo.

6) Infine, giusto per farla breve e non indicare i riciclati in Voi, non siamo usciti pubblicamente in nessunissima forma mediatica, quindi non esiste nessuna anomalia del logo e siamo in attesa del comunicato ufficiale di Beppe Grillo o del suo staff, perchè finalmente sapremo la verità su tutto ciò che hanno scritto in rete M5S, Scalise Tavolazzi, alcuni grillini di Rimini e di Cento, espulsi dal movimento .

Ringraziando la redazione e coloro che hanno letto la mia replica,invito tutti i cittadini a partecipare al primo incontro giovedi 7 giugno 2012, in via Marsala 16.

19 COMMENTI

  1. giovanni….tu che scrivi , sei di una ignoranza paurosa.
    ma sei parente di xxxxxxx ?
    no perchè , xxxxxx

  2. Qualcuno mi sa dire in conclusione, da chi è rappresentato M5S a Cerignola?

    saluti

  3. Il fatto stesso che un esponente della vecchia politica usi un vessillo dell’antipolitica è una contraddizione in termini! Han fatto bene Grillo e compagni a disconoscere questi tizi!!! La politica deve tornare nelle mani dei cittadini comuni!

  4. Ovviamente, non so se avete scrutato tra la nebbia di questa disputa quale sarebbe la reale conseguenza di tutto ciò. Innescando un meccanismo conflittuale tra diversi gruppi che si autodefiniscono lecitamente o no “grillini” significa far nascere politicamente una lotta per il potere politico di questo movimento. Tutto questo, naturalmente, farà somigliare il M5S alle solite lotte intestine dei più rinomati partiti cerignolani. In parole povere, per concludere, il messaggio che sta passando non è “una semplice incomprensione” (altrimenti uno dei due gruppi si sarebbe scusato, facendosi da parte o aggregandosi a quell’altro prima di creare tutto questo caos) bensì “siete come il peggio del pd e del pdl”. Non avete ancora nulla tra le mani e già vi scannate per accaparrarvi chissà che (per ora solo un logo, mi pare di capire). Questo è quello che la gente sta iniziando a pensare… ora.

  5. gino ha fatto una analisi precisa della situazione
    “secondo me”

  6. http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Regolamento-Movimento-5-Stelle.pdf

    Sono decine e decine le richieste di contatto, collaborazione, apertura sezioni, altri mandano curriculum, altri si presentano subito con il loro titolo professionale o competenza… richiesta di tesseramento, iscrizione…. oggi che il MoVimento5stelle è un brand con un gran potenziale elettorale fioccano le richieste di adesione.

    A tutti quanti vorremmo chiarire che questo non è un ufficio di collocamento per politicanti.

    La tentazione di dare delle rispostacce è forte, la tentazione di chiedere “ma scusa fino a ieri dov’eri, per chi votavi, è da 7 anni che ci facciamo il culo per le strade, organizzato incontri bellissimi con esperti, battaglie sul territorio, e ci avete ignorato magari tacciandoci di antipolitica, qualunquismo, demagogia….” ma siamo convinti che tra tutte queste persone ci sono persone valide che hanno deciso di prendere la pillola blu… che hanno aperto gli occhi e che con sincerità potranno contribuire a ricostruire questo paese dal basso.

    A tutte queste persone ricordiamo ancora una volta che NON CERCHIAMO CANDIDATI ma CITTADINI ATTIVI.

    Il MoVimento5Stelle non ha una struttura in sezioni, circoli e neanche tessere, non ha direttivi o segreterie, è un movimento liquido e l’unico punto di riferimento è il blog beppegrillo.it e poi si sviluppa in tanti gruppi nel territorio nati dapprima intorno ai meetup e in molti casi sono diventati liste civiche.

    Il MoVimento5Stelle non è neanche un ufficio di collocamento per disoccupati della politica o per chi cerca una prima occupazione in politica, non si assegnano poltrone.

    La formazione di una lista civica, o la candidatura in una lista del MoVimento5Stelle non è l’obiettivo e neanche il punto di partenza, la candidatura è solo uno dei tanti strumenti che possiamo utilizzare per migliorare questo paese.

    Il contributo che ogni cittadino può dare al MoVimento5Stelle è la propria “intelligenza”.
    L’intelligenza di ciascuno di noi è l’ultima risorsa che ci rimane per uscire da questa crisi, economica e sociale, ma l’intelligenza del singolo non basta, serve un’intelligenza collettiva.
    Il MoVimento5Stelle si propone come canale attraverso il quale cittadini consapevoli mettono in rete le proprie energie, le proprie intelligenze, le proprie esperienze, culture, idee, proposte.

    Nel MoVimento5Stelle non si entra, nel MoVimento5Stelle ci sei già dentro nel momento in cui decidi di non delegare più ai dirigenti dei partiti le scelte strategiche e amministrative.

    Chiunque vuol dare il suo contributo dovrebbe come prima cosa informarsi capire quali sono gli assiomi che stanno alla base del MoVimento5Stelle pensiero leggendo il Non-Statuto, la Carta di Firenze e il Programma 2.0.

    Non è sufficiente mandarci le vostre idee e proposte chiedendoci di metterle in atto, è necessario che ogni proposta o idea sia accompagnata dalla vostra disponibilità ad essere i primi ad attivarsi perché possa essere applicata.

    I cittadini a 5 stelle insieme si informano in rete cercando di bypassare i media tradizionali, tradizionalmente asserviti al potere temporaneo, cercando la fonte delle notizie, formandosi un pensiero personale e approfondiscono, studiano, guardano alle esperienze positive di altre amministrazioni italiane e non solo.

    I cittadini a 5 stelle attivano le proprie capacità intellettive e di analisi e le mettono in rete con altri cittadini. Sembra difficile, ma in realtà è semplicissimo, basta essere “VIVI” nell’accezione più bella di questo aggettivo.

    Quindi cercatori di poltrone, trombati che cercate di riposizionarvi, professionisti della politica, sappiate che non cerchiamo candidati, ma cittadini attivi, cittadini a 5 stelle, che vogliono riappropriarsi della facoltà di poter decidere del proprio futuro. Il futuro è adesso… non restiamo a guardare.

    Loro non avrebbero voluto mollare, ma loro malgrado lo stanno già facendo!

    ps:

    Via Marsala 16 non era la sede dell’ IDV?
    è vero che questi signori sono tutti (+ qualche prestanome) fuoriusciti dal direttivo dell’ Idv cittadino?
    è vero che in pochi di loro sanno usare il pc ed internet?
    (vedi Non regolamento allegato sopra)

  7. Leggenndo quest’ultimo commento chissà perchè mi viene in mente il detto biblico ” chi non ha peccato scagli la prima pietra “.Sono allibito e nel contempo spaventato nel leggerlo perchè ho il timore che ci aspettano tempi sempre più bui e tristi costellati da populismo e qualunquismo che come l’intera storia dell’uomo ci insegna sono stati sempre alla base di fenomi sociali che non hanno mai prodotto nulla di buono per le fasce sociali meno protette sempre più numerose,visto l’aggravarsi della crisi economica in atto.La democrazia è una cosa bella che và conquistata giorno per giorno attraverso i nostri comportamenti ed attivando le dovute forme di controllo verso tutti gli organismi regolarmente eletti, frutto di una partecipazione collettiva rispettosa dei principi democratici sanciti dalla nostra COSTITUZIONE figlia della RESISTENZA, gloriosa lotta partigiana.

  8. DI xxxxx IN GIRO C’E’ NE SONO GIA’ TROPPI, IL COMUNE E’ IN ROSSO A RISCHIO FALLIMENTO E C’E’ GENTE CHE GIA’ PENSA A SPARTIRSI LE POLTRONE, MA DOVE ANDATE, DOVE VI PRESENTATE, SIETE DEI CADAVERI CHE CAMMINANO UOMINI DELLA VECCHIA POLITICA CHE STANNO METTENDO IL VESTITO NUOVO, MA ABBIATE LA COMPIACENZA DI ANDARVENE A xxxxxxx, SIETE SOLO DEI xxxxxx

  9. toh, voglio leggere il commento del signor ”Vecchio Attivista M5S Cittadino e NON Politico”: ”Sono decine e decine le richieste di contatto, collaborazione, apertura sezioni, altri mandano curriculum, altri si presentano subito con il loro titolo professionale o competenza… richiesta di tesseramento, iscrizione…. oggi che il MoVimento5stelle è un brand con un gran potenziale elettorale fioccano le richieste di adesione…zzzzzzzzzzzzz..ronf….zzzzzzzzzzzzzzz…ronf………zzzzzzzzzzzzzz……………….

  10. quasi quasi rimpiango i vecchi partiti anni 80, il 5 stelle parla parla e poi mahhhh, speriamo solo di vedere qualcosa di buono

Comments are closed.