Pubblichiamo di seguito una nota di Metta, su alcune cartelle esattoriali sulla tassa per lo smaltimento dei rifiuti, emesse da Publysis a carico dei cittadini di Cerignola, con somme superiori a quelle realmente previste. Ecco il documento completo.

CITTADINI IMPAURITI ARRABBIATI STUFI

 LA PUBLYSIS ALL’OPERA!

Centinaia di cittadini stanno ricevendo in questi giorni cartelle pazze della Publysis,relative al pagamento della imposta comunale sui rifiuti. Cifre esorbitanti ed errate; richieste di pagamento illegittime,perché ingiustificatamente reiterate; un marasma. I cittadini sono costretti ad informarsi,attivarsi,reclamare, per poi vedersi stornare gli importi,correggere le pendenze,escludere i pagamenti,magari perché già effettuati. E si rivolgono alla Cicogna per protestare e per chiedere che la questione venga adeguatamente pubblicizzata e sottoposta con vigore alla attenzione dei nostri amministratori. Publysis: un’altra delle società esterne a cui abbiamo appaltato  un pezzo della nostra sovranità comunale. Altri lanzichenecchi che brutalizzano il territorio,a cui non sono legati da alcun sentimento e da alcun interesse. Ma c’è di peggio. Tutta questa inutile attività di accertamento produce non solamente danno ai cittadini,ma anche alle casse comunali,a cui carico sono i costi dell’invio degli accertamenti. Sempre che gli accertamenti infondati e,quindi,non pagati,non finiscano ad alimentare la quota di guadagno della Publysis. La questione merita un approfondimento. Non mancheremo!

20 COMMENTI

  1. In questo Mondo di ladri è difficile analizzare la correttezza di qualche persona seria.
    Tuttavia,alla luce di quanto accade nell’attuale Amministrazione Comunale, ritengo di aver commesso un errore nel votare questi Amministratori.
    Si spesa che la smettano di litigare, in quanto perdono di credibilità
    tutti i residenti di questa bella Città maltrattata.
    Comunque, speriamo in bene.

  2. Ma come si può pretendere di avere considerazioni positive nei confronti di coloro che senza nessun rischio hanno scippato per mesi tanti poveri “ignari” cittadini, al solo fine di non aver voluto fare il proprio dovere. La TARSU si paga a mq. circa € 3 al mq. Una signora PENSIONATA ha pagato per anni circa il 20% in più, nonostante un accertamento del Comune che certificava le dimensioni dell’alloggio. “una insulsa verifica”,( la casa non e di legno che si gonfia all’umido e neanche posta su una pianta che subisce la crescita della stessa) richiedeva un aggravio dell’importo del 60% in più della quota pagata regolarmente, il tutto moltiplicato per gli ultimi cinque anni, con un totale in cartella GEMA di oltre € 500. Una rapina “legale”, dopo i chiarimenti presso l’ufficio Comunale Competente, che invitava la pensionata ad una opposizione da presentare all’Ufficio di Viale di Levante, presso il quale si è recata per “essere trattata come un contribuente furbo ed inadempiente”. La burocrazia era da combattere? Proseliti elettorali, infatti ma molti tapini amano crogiolarsi.

  3. Ma quali cartelle pazze. Un’altra bufala dello spadaccino. La Publisys non emette cartelle esattoriali. Studiate voi del MPLC. La Publisys emette avvisi di accertamento dopo aver inviato questionari a potenziali evasori parziali o totali ed e’ in seguito a questa autodenuncia che scattano gli avvisi di accertamento, ripeto per il MPLC, solo avvisi di accertamento. Scovare gli evasori e’ un dovere caro consigliere e poi lei non e
    ‘ fautore della legalità? Pagare tutti per pagare meno. Preparatevi meglio la prossima volta. Non si fa politica con le bufale ormai non vi crede nessuno.

  4. Metta….al fianco oltre che dei rapinatori….ora anche degli evasori! ….e continua a ragliare!!

  5. Assessore Gallo la preghiamo di rispondere a queste solite e sconclusionate “MESSEINSCENA” del solito noto. Grazie

  6. Potete arricchirvi quanto volete, cani arrabbiati e assetati di denaro, tanto sarete giudicati e condannati dal vero TRIBUNALE, non vi rendete conto che siete la causa di tutti i mali, allora per caso non CAPITE! Ve ne accenno qualcuno:
    DEPRESSIONE;
    USURA;
    DROGA;
    OMICIDI E SUICIDI ma vi pare niente figli di……………
    Ricordatevi che la vita è breve anzi brevissima, dimenticandovi della VITA ETERNA, ma per VOI c’è un TRIBUNALE PARTICOLARE che vi giudicherà e condannerà alla MORTE ETERNA:
    AUGURI FIGLI DI P…………………………….

  7. BUFALA come era una bufala la questione GEMA…….

    quote:
    Cittadino
    13 giugno 2012 at 22:45
    Ma quali cartelle pazze. Un’altra bufala dello spadaccino. La Publisys non emette cartelle esattoriali. Studiate voi del MPLC. La Publisys emette avvisi di accertamento dopo aver inviato questionari a potenziali evasori parziali o totali ed e’ in seguito a questa autodenuncia che scattano gli avvisi di accertamento, ripeto per il MPLC, solo avvisi di accertamento. Scovare gli evasori e’ un dovere caro consigliere e poi lei non e
    ‘ fautore della legalità? Pagare tutti per pagare meno. Preparatevi meglio la prossima volta. Non si fa politica con le bufale ormai non vi crede nessuno.

  8. Devo spezzare una lancia a favore della Publisysy: io ho ricevuto prima un questionario e successivamente mi hanno emesso avvisi di accertamento relativi agli ultimi 5 anni per la TARSU su un immobile che non avevo mai dichiarato e pagato. Devo dire che per qualche anno l’ho fatta “franca” ma adesso mi tocca pagare, com’è giusto che sia !!!
    Comunque, ho avuto la riduzione sulle sanzioni e ho trovato gente disponibile e competente che sa far bene il proprio lavoro.

  9. Ha ragione Luca, anch’io mi sono recata in questo ufficio per denunciare l’inizio della mia attività commerciale e ho avuto un’ottima impressione dell’ufficio in questione: gentilezza e cordialità a cominciare dall’addetto alla reception fino ai due impiegati in fondo al corridoio che mi hanno ricevuta con altrettanta cortesia e competenza. COMPLIMENTI !!!
    Eppoi, avv. Metta, Lei non dovrebbe essere dalla parte di chi cerca di combattere l’evasione ???
    Certo che su 100 accertamenti 10 si annullano… ma 90 li becchi

  10. Per A. Dilorenzo: la questione GEMA l’ha evidenziata l’Amministrazione con sue delibere il MPLC le ha solo lette. Grande capacita’.

  11. Sig. Sindaco Lei che va con l’auto se n’è accorto di quante buche e strade dissestate ci sono. Quando potremmo circolare serenamente?

  12. Avv. Metta, ma Lei personalmente si è reso conto che questo è l’unico servizio del Comune di Cerignola che funziona davvero o parla così solo perchè qualche suo cliente “evasore” ha chiesto di difenderlo ?

  13. Caro consigliere Metta le suggerisco,molto sommessamente, di chiedere tramite interrogazione consiiliare al Sindaco di Cerignola o al suo assessore da quando tempo la Publysis non percepisce le sue spettanze???può eventualmente chiedere inoltre se persistendo tale situazione alcune unità lavorative rischiano di perdere il proprio posto di lavoro??? verifichi e poi si accrgerà che la realtà e un pò diversa da come viene rappresentata, con il fondato rischio che questa società alla prossima quanto imminente scadenza della convenzione finirà per non rinnovarla, perdendo così una delle poche realtà che funzionano in modo egregio e professionale in questa nostra bistrattata città.

  14. quei ragazzi lavorano? Sì
    Scovano gli evasori? Sì
    Metta che stè a ddec? Fesserie

  15. Ma quanti seguaci di Monti in questa città, tutta gente dall’affidabilità incensurata. Eppure si dice (vox populi) che qui si trova la noblesse obbllige dell’evasione fiscale, la patria del caporalato, dello sfruttamento della manodopera “anche rosa”, non c’è in generale lo straccio di un contributo versato a favore delle donne e dei propri congiunti, delle disoccupazioni allegre accaparrate a man bassa, delle rapine ed estorsioni, del cavallo di ritorno, del ricorso alla legge del più forte (per far valere i propri sacrosanti diritti e ragioni). Orbene si è diventati di un botto solo “ONNESTI”. Non sempre l’erba del vicino è più verde!

  16. Al rogo quella mente di Assessore che si interesso di far “planare” la Società di Verifica Publysis S.p.A. quanti danni ha provocato alla cittadinanza tutta, per favorire i compagni di scuola “politica” vergognati la faccia Assessore del tempo.
    Oggi viaggi in SUV, con gli occhialini da scienzato…………………….

  17. Sig. Sindaco Lei che va con la 500 del 70′ se n’è accorto di quante buche e strade dissestate ci sono. Sa nella notte in questa Città,e in mano a deliquenti e spacciatori?E la sicurezza non esiste?

Comments are closed.