A seguito delle numerose segnalazioni dei cittadini e degli articoli di diverse testate giornalistiche locali tra cui lanotiziaweb.it, finalmente vengono ripristinati i giochi per bambini in villa. «Sono stati impegnati circa 10mila euro – fa sapere l’assessore Palladino – rivenienti dal contributo ambientale del Comune, soldi che faticosamente sono stati accantonati malgrado le ristrettezze, per essere reinvestiti e migliorare la fruibilità della Villa Umberto I».

Supervisore dell’iniziativa, il consigliere delegato all’Ambiente, Gianvito Casarella, che stamattina ha seguito personalmente i lavori di ripristino dei giochi. «Da tanto tempo – osserva Casarella – i cittadini facevano notare la pericolosità di quel parco giochi, con arredi divelti da vandali e fruitori impropri di quell’area. Ora che abbiamo ripristinato tutto dobbiamo vigilare che la situazione non degeneri ancora, vanificando gli sforzi dell’amministrazione». L’inciviltà è infatti alla base della situazione che in queste ore si sta superando. Talvolta i danni capitano sotto gli sguardi inermi dei cittadini. «Chiederemo in giunta – incalza Palladino – che l’assessorato alla Sicurezza disponga una puntuale presenza di Vigili urbani durante gli orari di apertura della Villa». «Parallelamente – conclude Casarella – occorre dare un’accelerazione all’approvazione del regolamento per le guardie campestri, i volontari dell’Anpana che hanno offerto la propria disponibilità al Comune a collaborare con le forze dell’ordine, in azioni di vigilanza e denuncia di comportamenti scorretti».

33 COMMENTI

  1. Nuovi giochi (come dal titolo) o ripristino dei giochi già esistenti (come appare di capire leggendo l’articolo) ?
    Sarebbe pure ora che i nostri figli entrassero in villa per giocare in tranquillità su giochi sani, senza la paura di tornarcene a casa prima di passare dal pronto soccorso a causa di un chiodo o un ferro conficcato nel braccio…

  2. Meglio tardi che mai! Comunque grazie a chi si è impegnato per ripristinare il parco giochi della villa e un grazie in anticipo a chi si impegnerà a vigilare sul corretto utilizzo di tutti i giochi. Infine il ringraziamento più grosso a tutti i cittadini che con il loro comportamento daranno il buon esempio e se necessario sapranno anche rimproverare gli incivili di turno.

  3. adesso l’amministrazione comunale completi l’opera con l’inserimento di un vigilante in villa

  4. I primi a vigilare dovremmo essere noi cittadini. Prima di tutto educando i nostri figli a comportamenti corretti (tipo non salire al contrario sugli scivoli, invece di starli a guardare con sorrisi ebeti); secondo facendo rispettare le regole a chi non le rispetta magari con una sonora sgridata (molte volte mi sono trovata nella situazione). Se non ci impegnamo noi a far rispettare le regole è quasi sicuro che alla fine dell’estate i giochi torneranno ad essere tutti rotti e non fruibili.

  5. E’ SEMPLICISSIMO LO VOLETE CAPIRE????

    DOVETE METTERE LE TELECAMERE CHE CI VUOLE LO SCIENZIATO PER QUESTE COSE?

    AL NORD I TELECAMR STAN POUR IN DO CESS

    PORCA MISERIA LE TELECAMERE COSTANO NIENTE, BASTA ACQUISTARLE CON PREZZI ONESTI.

    E MTTEM I TELECAMR ALL’AMNSTRATOR COMUNOL CA I VE’ ACCATTE’ CH VDO’ QUANT I POGH. MADONNA MIA.

    • ma nn si possono mettere le telecamere da per tutto…..ma la privacy tu nn sai dov’è di casa…..devono lavorare i vigili…(cm già fanno)…..se dovremmo risolvere tutto cn le telecamere nn saremo piu liberi neanche di dire la nostra un giorno….

  6. i giochi sono stati messi…ora tocca a noi cercare di preservarli dai vandali…nessuna amministrazione può fare un presidio di guardiania ai giochi che sono i nostri…quanto ci costerebbero?…
    facciamo come nelle altre città, sappiamoceli tenere

  7. OHOHOHOHOH SI! Finalmente un provvedimento concreto,con la speranza(ernie permettendo)che ci sia la presenza dei vigili.BRAVO Gianvito.

    saluti

  8. ancora una volta
    il casarella si fa notare in questo pantano di incapaci e imbroglioni.
    il ragazzo è stato uno dei + votati l ultima volta
    e quei voti, se li merita tutti.
    merita di crescere ancora

  9. si consideri che ha anche fatto impiantare i dissuasori . complimenti a questo giovane capace e volenteroso.

  10. Non dura niente a Cerignola! Chi ritorna dopo un po’ di tempo, si accorge che il degrado è crescente iniziando dai giochi in villa!!
    Ma la colpa sicuramente non è delle istituzioni!!

  11. bravo gianvito ti ci sono voluti 2 anni per sistemare i giochi.
    fai tutto con questa tempistica?

  12. ricordati che prima di ora hanno avuto a che fare con la crisi. E poi certe volte è meglio fare le cose avendo un po’ più di tempo a disposizione.

  13. certo la crisi e’ servita a fargli capire che la gente si e’ stufata di loro.
    sulla questione del tempo concordo con te,come in questo caso, l’importante e’ organizzarsi bene, improvvisare alle volte puo’ essere una cosa positiva ma se invece la cosa e’ organizzata bene riesce tutto a perfezione.

    • “immaggggino” che loro in due anni si siano organizzati alla grande. Io mi auguro che il sentimento che esprimevano come loro slogan elettorale sia ancora tale, perchè c’è una parte di cittadini che ci ha creduto e vorrebbe che d’ora in poi davvero le cose migliorino.

      • guarda liv per far migliorare le cose ci vuole che ci si unisca per il raggiungimento dello scopo.
        in questo caso che tu dici, basta che tutte le parti, anche le piu’ sensibili, vengano stimolate e poi vedrai come i giochi verranno utilizzati al meglio da tutti anche da chi fino ad oggi li ha solo sfasciati.

        • secondo me ognuno deve fare la sua parte nel proprio piccolo. In questa discussione, come nelle altre nei vari social network ho notato che la questione ormai viene affrontata con una disposizione d’animo più sensibile alla convivenza civile e civica. Si è ancora in pochi, ma alla lunga verremo a capo della situazione e speriamo di avere una città migliore con l’impegno di tutti. Buon pomeriggio master

          • infatti oggi ci sara’ un incontro in comune per capire cosa faranno dell ex albergo moderno bisogna presenziare tutti cosi non potranno fare passi falsi.

  14. bella cosa eh… e a tressanti non possiamo nemmeno sederci su una panchina perchè c’è l’erba… ke squallore

  15. giacchè ci siete volete mettere delle buste nei cestini dei rifiuti, altrimenti non servono a niente?

  16. bravo Gianvito stai facendo bene. vai sempre avanti e non pensare a chi ti sa solo criticare (pokemon, maglioncino, ecc). grazie. un cittadino

  17. Siamo tutti estremamente contenti che finalmente in Villa si metta mano ai famigerati giochi rotti. Sinceramente da cittadino e da padre di due bambini ero letteralmente stufo ed arrabbiato per la situazione di estremo degrado che si presentava. La speranza di tutti noi è che questa non si verifichi più. Sicuramente sarà necessaria una maggiore attenzione da parte di chi ha l’onere di mantenere i luoghi pubblici sicuri e decorosi. Il resto chiaramente ai cerignolani che devono utilizzare gli spazi pubblici con la doverosa civiltà e cura che secondo me la maggior parte hanno. Infatti i giochi non si rompono solo per il vandalismo ma soprattutto per l’incuria e la mancata manutenzione che vi viene effettuata. Dunque quando ci sono segnalazioni di inefficienze varie alle strutture intervenire PRESTO non dopo che il gioco è ormai da buttare. Ultima cosa un bene la vigilanza se questa è fatta da volontari a costo zero e come ha già scritto qualcuno non ci dimentichiamo della pulizia. Mettere buste ai cestini e aggiungere qualche altro bidone magari ben segnalato… e il lavaggio periodico dei giochi usando disinfettanti sugli scivoli ecc.. non ci dimentichiamo che sono i NOSTRI BAMBINI che utilizzano questi oggetti.

  18. Ho dimenticato di citare anche la cura del verde in villa… i prati non esistono più sono completamente secchi e cosparsi di immondizia.. una tristezza.. INTERVENITE!!!!

  19. per tutte le proposte…anche le piu’ strane ci si puo’ organizzare.
    perche’ l’importante e’ il fatto che ci si diverta e ci si soddisfi.

  20. FINALMENTE GIOCHI NUOVI IN VILLA !!!!
    D’ ORA IN POI PORTERO MIO FRAELLO IN VILLA !!

  21. dovremmo anke vigilare noi quando vedaimo qualke bambino o ragazzino ke si permette di nn rispettare l’ambiente e tutto quello ke c’è in giro (giochi e altro)…….. i primi a vigilare dobbiamo essere noi…………

  22. E’ il Parco 2 Giugno quando si prevede una ristrutturazione? Noi del quartiere non chiediamo molto almeno venite a mettere un tappetino sotto i giochi, ormai mal ridotti, visto che la sera si riversa la maggior parte della popolazione di tutti i quertieri.

    Gianvito vieni a farti una passeggiata la sera e vedi quanti bambini ci giocano.

  23. sono convinta che Casarella farà tutto il possibile anche per il parco 2 giugno. Intanto, da madre, lo ringrazio vivamente per quanto fatto nella villa comunale con i bei giochi nuovi che ha messo

  24. lo ringrazi? dopo 2 anni che sono stati li a non fare una mazza?
    certo che i cerignolani non cambieranno mai, gli dai 2 briciole e subito si accontentano.

Comments are closed.