IdV
IdV

Il circolo di Cerignola dell”Italia dei Valori pone l’accento sul tema dell’inquinamento. Si chiede quindi un osservatorio per la tutela della salute pubblica. Di seguito la nota.

Le patologie legate all’inquinamento ambientale soprattutto in Cerignola sono in aumento. Un dato che deve far riflettere all’intera classe politica, troppo spesso distratta e presa da altre cose. Le mutazioni delle cellule cancerogene non sono casuali, ma sono dovute a “stress” cellulari causati dalle sostanze tossiche ambientali. Si spende di più per curarsi di cancro a Cerignola negli ultimi anni. I dati allarmanti arrivano dal nostro terreno per uso di pesticidi e diserbanti e dalle acque del depuratore che vengono attinte per irrorare orti ed arbusti i cui dati sono oltre i limiti di legge. L’Idv chiede un osservatorio presso l’ordine dei Medici con l’Associazione dei Medici per l’Ambiente per avviare le ricerche e tutelare la salute dei cittadini di Cerignola. Dobbiamo recuperare il nostro ruolo di educatori e promotori del valore della nostra salute.

19 COMMENTI

  1. Finalmente qualcuno si è accorto che a Cerignola ci sono troppi casi di cancro.Cazzarola è una vita che la popolazione ha denunciato questo fenomeno nesuno però fa niente .Inutile ribadirlo e basta,lo sappiamo tutti,mancano solo le AZIONI per arginare questa ”lotteria”mortale.LA fantomatica commissione medica istituita qualche tempo fa per affrontare il problema che fine ha fatto? Che risultati ha prodotto?DATEVI UNA MOSSA PAESA’!Queste, sono le priorità .Invece di aumentare la volumetria del cimitero vediamo prima di far morire meno gente.

    Saluti

  2. Ho perso mia madre quasi nove mesi fa di cancro ai polmoni e nin era fumatrice. quando penso che e morta per colpa di qualcuno che non si fa scrupoli a farsi soldi e macchinoni sulla pelle di noi poveri cittadini mi sale una rabbia incredibile(per nin dire altro). Per colpa vostra ho perso il bene piu grande che un essere umano puo avere. vergognatevi!!!

  3. VENTENNIO di AFFOSSAMENTI di RIFIUTI SPECIALI PERICOLOSI + CIMINIERE di via MANFREDONIA (mai VERIFICATE PER 14 ANNI) + ACCERCHIAMENTO da inCENERItori da fiat Melfi/Borgo Incoronata/ ecc…ecc.. + DEPURATORI NOn funzionali + ELETTROMAGNETISMI + ecc… ecc…. = T U M O R I sempre MAGGIORI ed ALLERGIE all/80% dei BAMBINI inferiori ai TRE anni

    la CITTADINANZA ha MANIFESTATO; adesso ..non si riduca a…strumentalizzazioni elettorali…SENZA aver MAI VOLUTO FARE QUALSIASI INIZIATIVA…!!!

  4. speriamo che qualcuno se ne occupi davvero!!!! perche’ sono dati allarmanti da fermare subito per tutta la popolazione cerignolana! aiutateciiiiii !!!!!

  5. Ringrazio l’IDV per aver sollevato questo CANCRO , il vero cancro è nella coscienza e nelle anime maledette degli uomini che stanno distruggendo il mondo.
    Basterebbe controllare determinate aziende nella ZONA INDUSTRIALE e fare molta attenzione alla categoria degli agricoltori in quanto in agricoltura si fa uso e abuso di determinati prodotti, e non ce ne usciamo con le barzellette dei patentini.
    Secondo me sono i PATENTINI DELLA MORTE.
    SIAMO UN POPOLO DI IGNORANTI, ci stanno ammazzando lentamente i nostri figli e noi siamo le solite prostitute che addirittura elogiamo,rispettiamo e lecchiniamo (pcchè tenn i sold) quegli imprenditori che fanno soldi senza scrupoli.

  6. GRAZIE IDV INNANZITUTTO, per quanti anni, prima delle ultime elezioni con amici si discuteva di questo e non solo, se diventassimo almeno Consiglieri Comunali si diceva sempre, a costo di fare una guerra civile affronteremo questi problemi con i denti.
    Queste persone appena entrate in politica con la bocca e con i denti si fanno certe mangiate alla faccia nostra.
    Ricordatevi che un giorno vi potete ritrovare con un figlio attaccato ad una flebo con malattie mortali.
    VERGOGNATEVI, NON AVRETE PACE NELL’ALTRA VITA NE SONO CERTO.
    ACCDETV PURCH.

  7. Ma sapete una cosa?
    LA VITA E’ UN DONO DI DI DIO, LO SAPEVATE?
    A quanto pare vi sfugge questa cosa.
    Ma vi rendete conto che la vita è una fumata di sigaretta, dopo la bella fumata morirete tutti all’INFERNO.
    NON VI E’ RIMASTO NEMMENO UNA BRICIOLA DI COSCIENZA?
    CHE RAZZA DI GENTAGLIA SIETE, PENSATE SOLO AI SOLDI.
    CAROGNE SI SIETE DELLE CAROGNE MALEDETTE, E FIGLI DEL DEMONIO.
    MA DURMET LA NOT, SONO CONVINTO CHE DI NOTTE NON VEDETE L’ORA CHE DIVENTI GIORNO, PER LA PAURA.

    • Chedd dormn si tow ca non durm pchè vurrist stè o post d lor ….a fè i stess cos ca fann chedd …….e invoc ta stè a cast!!!!!!!!!!!

  8. Ma lo sapete che nelle camoagne verso borgo liberta sono presenti lamiere di amianto buttate li e sapete questo qunto e pericoloso per la salute di tutti oltre a tutto lo schifo presente nell’aria? E vogliamo parlare del traffico cerignolano e che per la maggior parte parliamo di nafta agricola?!

  9. E’ acclarato che l’incidenza dei tumori, specie quelli di accertata origine ambientale, a Cerignola è di molto superiore alla media nazionale. Ho sentito spesso da persone molto anziane quando ero bambino, che negli anni trenta c’èra uno strano movimento di monnezza….. E’ mai stato fatto un controllo dei terreni a pozzocarrozza o appena fuori, oppure zona macello o vecchie fornaci?
    Se non ricordo male, in questi quartieri il dato già allarmante dei tumori accertati, diventa addirittura superiore alla già alta media cittadina….

  10. bisogna andare in fondo e capire chi dovrebbe occuparsene…… e fare i nomi dei colpevoli…..perche’ le chiacchiere stanno a zero!

  11. Bra antonio che ha fatto ben notare che molto fà anche il traffico esagerato e l’uso estremo della famosa nafta agricola.
    Evviva la bicicletta, dovremmo usarla tutti noi.
    Chiudiamo il Corso al traffico.

  12. Armageddon vu sapoj pcchè u ….poveracc.. si tow????? Pchè dcenn i puttanot ca a dett tow, d’lha mnezz sott a Pizzcarrozz, non stè facenn nu bon c Crgnol ca ghoj luor ca stè cuntamnot da tanta nguinament prevalentement dovot a inalazion cuntamnot e cangerogn!!!!!!!

Comments are closed.