E’ morto a Genova il giornalista sportivo della Rai Alfredo Provenzali, voce storica di Tutto il calcio minuto per minuto. Aveva 78 anni. Provenzali era nato nel 1934 nel quartiere genovese di Sampierdarena, e ha a lungo vissuto in via Trento. Radiocronista di razza, è stato inviato per anni sui campi sportivi d’Italia e del mondo, ma la sua notorietà deriva in primo luogo dalla trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”, a cui ha lavorato dal 1966 e di cui, dal 1992, è stato conduttore sostituendo Massimo De Luca. Tra i tanti momenti sportivi che si legano al suo ricordo, la cronaca del record del mondo negli 800 stile libero di Novella Calligaris a Belgrado nel 1973. Provenzali è morto nel giorno del suo compleanno: era nato il 13 luglio del 1934, è morto oggi, 13 luglio 2012.

L’annuncio è stato dato dal Gr1 del mattino, che ha mandato in onda la sigla della trasmissione calcistica con l’inconfondibile voce del giornalista ligure. Poche settimane fa, Provenzali era stato premiato con il prestigioso premio Agnes, ma non si era potuto recare a Capri per ritirare il riconoscimento a causa di problemi di salute.

3 COMMENTI

  1. La voce di Alfredo Provenzali ha segnato un’epoca ma sopratutto è stato il legame con il nucleo storico di Tutto il Calcio,Ameri-Ciotti-Ferretti-Pasini-Luzzi,senza di lui ci sentiremo un po’soli

Comments are closed.