All’interno della rubrica dedicata ai nostri lettori, “Scrivo Per…”, oggi pubblichiamo una lettera di una nostra lettrice che denuncia l’inefficienza della villa comunale. Ecco il documento completo.

Sono una semplice mamma di famiglia,che paga le tasse e che si vede negato il sacrosanto diritto di portare i propri figli in villa comunale,in piena tranquillità. Sono particolarmente infuriata dal fatto che la villa comunale è diventata terra di nessuno dove vige l’anarchia pura. Dopo tanti mesi di giochi rotti e pericolosi  montano finalmente, per grazia ricevuta, quelli nuovi ma puntualmente arrivano i “SOLITI  IDIOTI” che oltre o romperli adesso hanno trovato un nuovo sport più divertente, quello di ” DEFECARE” direttamente nei giochi, dove lo permette, oppure nelle vicinanze. Un’altro sport molto praticato in villa è il calcio, dove devi fare molta attenzione alle varie pallonate che ti arrivano mentre corri dietro ai tuoi figli, che possono essere investiti dalle tante biciclette che fiondano da tutte le parti. Mi chiedo: la villa è diventata pista ciclabile? Questo sport è molto in uso ultimamente praticato da anziani, adulti e bambini, che addirittura ti suonano per avvisarti di spostarti e lo devi fare pure in fretta. Ultimo, ma non meno praticato è portare a spasso il cane che ti lascia escrementi ovunque e che gioca con il padrone al lancio delle pigne che poi il cane riporta indietro. Potrei parlare dei ” signora si faccia i c….. suoi” se magari ti permetti di riprendere qualcuno……. Ma un vigile di tanto in tanto no?…….!o meglio fisso!…… Visto che siamo incivili e senza senso civico, perché non ci facciamo aiutare o rieducare dalle istituzioni, nel caso specifico dai vigili urbani, con delle belle multe? A Cerignola vige soltanto  il motto” ma chi se ne frega”!….. Prendiamo esempio dalla villa comunale di Trani, dove ci sono prati bellissimi aiuole coloratissime, sorvegliate a vista dalle forze dell’ordine in pensione che volontariamente continuano a far rispettare le semplici norme di civiltà.
Grazie

54 COMMENTI

  1. Il l fulcro della città è in mano a gruppi giovanili che a loro piacimento decidono il da farsi, dimenticando le più elementari norme comportamentali.
    Non tollero questa mancanza di rispetto nei confronti del prossimo ed invito i vigili Urbani,Carabinieri e P.S. ad organizzarsi per evitarlo!!!
    Io consiglierei a questa amministrazione, ormai tutte le città si stanno attrezzando, di intervenire attraverso la videosorveglianza.
    Quei pochi spazi che abbiamo, a disposizione dei nostri bambini, sono nell’incuria e nel degrado.
    Una volta nella nostra villa, al cancello si salutava il guardiano, altrimenti eri uno di quelli che andava sorvegliato a vista o addirittura espulso all’ingresso.
    QUELLI SI’ CHE ERANO BEI TEMPI.Parliamo degli anni 60 e 70.
    AIUOLE E GIARDINI CHE SI TROVAVANO IN VILLA DA FARE INVIDIA. Stiamo nell’anno 2012 e invece di discutere e programmare cose serie,per il futuro dei nostri figli, ci ritroviamo a discutere di chè…………che merda la vita.

  2. …di Trani, dove ci sono prati bellissimi aiuole coloratissime…. e non c st’hann i pizz d’me……d cume a Crgnol !!!!!! L’educazion ghoj na’cos ca s’ambor da pccnoon e chi t l’ho mbarall o ghess già ghedd stot educot !!!!

  3. La colpa è nostra, dobbiamo essere uniti e compatti, nel momento in cui vediamo qualcosa che non va, dobbiamo tempestivamente tutti intervenire, e vedrete sicuramente come si isoleranno e iniziare a capire, si a capire perchè questa è gente IGNORANTE.

  4. è giusto che l’educazione sia prima impartita dai genitori e poi dalla comunità in cui si vive.
    si vede che manca sia da 1 parte che dall’altra!

  5. a cerignola i vigili nn servono proprio a niente… perche vogliamo parlare di via puglie qualche sera fa ero seduta ad una panchina quando ad un tratto vedo sfrecciare una macchina a tutta velociata a pericolo di incidente ma dico i vigili o la poliziadov erano in quel momento?? sono passati dopo mezz ora … e ho detto tutto!

      • Chi ti ha raccomandato per fare il vigile? vai a zappare la terra se ci riesci, stai tranquillo che il tempo scorre inesorabile ci vediamo alla prossima tra qualche anno te lasciamo stà ……….. bello dello zio, in tanto accuminz a sce a fateghè!!!!

  6. Questo paese da terzo mondo (con tutto il rispetto per quest’ultimo) è solo la punta dell’iceberg di anni ed anni di costante disinteresse da parte della macchina comunale : inesistente; delle forze dell’ordine: inesistente; della inciviltà della gente che ci vive! E’ un paesello dove vige l’arroganza, la prepotenza, dove chi alza la voce crede di essere il più intelligente; del “tu non sai chi sono io”. Dove, chi denuncia qualcuno, dopo 5 mn parte il tam tam per permettere a chi ha commesso un abuso, a mettersi in regola con documentazione e relativi permessi. Questo paesello, è gestito solo dai più forti, da chi pur potendo far qualcosa per questo paese, non fa nulla, tanto se gli serve un medico, un intervento chirurgico ha i soldi per andare al nord e farsi curare. Il paesello del “si, padrone”!
    Soprattutto, vedo molto disinteresse dei giovani a far politica, anzi, si adeguano ad abbassare la testa, tanto il mondo credono che giri così!!

    • Questo è anche il paese dove si è permesso ai SOLITI NOTI di tornare a governare al comune solo per il fatto che hanno fatto ridere durante la campagna elettorale.
      Ho visto moltoi giovani affacciarsi alla politica, ultimamente, ma sempre con alle spalle un vecchio politicante e in ossequio alle parentele. Un nome nuovo, proveniente da un ambiente più pulito, proveniente dal popolo normale, non l’ho ancora visto.
      Venendo al merito della lettera: francesca ha fatto una disamina precisissima della situazione; il falso senso del dominio che molti cerignolani hanno mi fa vergognare di vivere in questo paese. E’ regola, quì a Cerignola, che ci si faccia precedere dalla cattiva fama del paese anche quando si è fuori ( OU, UAGNA’, CA GHE SO’ D’ CRGNOUL!!!!!) dando “lustro” a quei malandrini da quattro soldi che, impunemente, hanno fatto la storia di questo paese. E non basteranno le forze dell’ordine a mettere a posto le cose. L’educazione è una cosa che si impara in famiglia; che educazione può avere un bambino da un genitore che, ad un legittimo rimbrotto risponde: “e che l’ama fall’? vattinn ca s’nò abbushc!”
      E che dire di persone colte ed altolocate, che si comportano come l’ultimo dei barbari? (senza offesa per questi ultimi) Che prediligono l’uso della cafonaggine al comunicare civilmente, come mi è capitato di vedere in molti commenti su queste pagine.
      Mi dispiace ammetterlo ma il male, in questo paese, è andato troppo oltre; sarebbe bello poter spostare tutta la brava gente cerignolana in un altro posto e vedere cosa ne rimarrebbe di questo paese. Ma, e quì sta il buffo, molti di quegli incivili che vi capita di vedere in giro, fondamentalmente, sono brava gente. Tutti sono brave persone, in fondo….. molto in fondo…
      Allora il guaio dov’è? Semplice… mazz’ e panell’ fann’ i figghij bbell; panell’ senza mazz, fann i figghij pazz… troppe carezze e pochi schiaffi… ristabiliamo l’ordine delle cose!

  7. qualche giorno fà ho “ripreso verbalmente” in modo educato una signora ed un signore, che i propi figli stavano tirando delle foglie ad una pianta….. in Villa, non vi dico la…. discussione è degenerata si stava finendo a botte è stata la mia prima volta che ho contato non fino a tre o forse fino a dieci, e sono andato via, ma non finisce qui dopo dieci minuti il tizio lascia signoara e figli e cerca in tutti i modi di rintracciarmi per litigare (fare a botte), per fortuna non sò se per Lui o per me non ci siamo incontrati. ringrazio il Signore e penso che la prossima volta mi farò i c…i miei.
    ciao e grazie

  8. Capita anche a me e sempre di rimproverare i bambini in villa, l’ultima volta e’ bastata solo un’ occhiata per far capire a delle ragazzine che le altalene non erano proprio per loro; fortunamente non mi sono trovata nella tua stessa situazione, ma ti posso assicurare che nemmeno io mi sarei tirata indietro ad una discussione. La considerazione che facevo a mio marito tornando a casa era appunto che non c’era un vigile nemmeno a pagarlo oro, nemmeno sul corso…ma che fine hanno fatto?

  9. E’ inutile continuare a prendersela con le istituzioni! è anche la gente di cerignola che è oramai indifferente a qualsiasi evento indecente! sono tutti animalisti e sono i primi a sporcare la città! sono tutti ambientalisti e sono i primi a buttare carte o bottiglie a terra! non abbiamo speranza cara mamma!! siamo un paese in mano alla gente peggiore chiamateli balordi!! Purtroppo è la conseguenza di anni di cattiva amministrazione!! chiami i vigili e questi rispondono “cosa possiamo fare??” e allora cosa ci state a fare?? chiami i carabinieri e questi rispondono “non è nostra competenza!!! e allora quando diventa vostra competenza quando qualcuno perderò la pazienza e farà qualcosa di grave??. Dobbiamo riprenderci la città protestando affinchè ognuno faccia il proprio dovere!!

  10. Non’oj nu problom d’veggl d’pulizziott o d’carabbnir. Quann’ù popl ghoj ineducot accumzann dai criator non c’stann educator o gurdion ca potn rsolv i problom d’quessà Crgnol. La prem’educazion s’ambor ind’ha cast quann tin i calzon cort e si sbagl t’abbuschè nu scupplon. I maestr d’nà volt s sbagliv na moltlepcazion o nu verb t devn cert canocch n’gop e quann t rtriv a cast e l’avov sapot att’ant abbuschiv u’rest. Mow s l’ha maestr rmbrovr nu criator ind’ha la scul l’atton e la mamm i’fann na’querol ai Carabbnir. U pesc pozz semb da la cop.

  11. l’educazione e il rispetto dobbiamo darlo noi per primi…ad essere educati e risperttosi per le persone e cose altrui…..ma se cio’ on basta allora dovrebbero intervenire le forze dell’ ordine come i vigili urbani…magari quake capatina nella villa ci farebe comodo…come per esempio anche difronte alla entrata dela villa (dove c’e’ l’ entrata del comune per intenderci) li vediamo scorazzare motociclette ovviamente senza casco (sta cosa ce a Cerignola non si usi il casco e la gente non viene fermata se quacuno me la spiega), bottiglie di vetro lasciate a terra…..ma scusate ma il buon senso civico dove e’ andato a finire? i vigili anni ops deceni fa si rispettavano ora vengono presi a pesci in faccia……vergognoso di certo li vedremo a far la fila per procurarsi i biglietti delle giostre alla festa patronale..cmq se riesco a fare dele foto ve le mando posso redazione?

  12. Quando ero piccolo io passavano quelli con le camice nere ed i manganelli. Tutti erano più educati, e se sbagliavi, mazzoit!!!!

    • lo sappiamo e le mazzate se le prendevano anche chi non aveva fatto niente, ti dice niente una persona che si chiamava giuseppe di vittorio? sempre osteggiato da quei pezzi di me.rda dei fascisti?

  13. eh già…la villa fa proprio schifo! non c’è un filo d’erba verde… le fontane tutte rotte, guaste, spente……. ma a cerignola non si aggiusterà mai niente??? Voi politici, siete uno più schifoso dell’altro… bravi solo a frecare i soldi. per la comunità non fate niente!

  14. Cari signori, i Vigili Urbani come tutte le forze dell’ordine, non sono tutelati da nessuno, capite nessuno, la legge non è dalla loro parte , piuttosto hanno bisogno del supporto di noi cittadini, ma tutto questo purtroppo ce lo possiamo sognare, siamo noi i primi a sbagliare, tantè che una volta ho assistito ad una scena , alla quale delle persone ANZIANE deridevano e sparlavano una continuazione, perchè IL VIGILE STAVA MULTANDO UNA PERSONA, ma ci rendiamo conto? Proviamo a metterci una divisa addosso, e a camminare per il corso principale della nostra bella città, e allora sì che capirete tante cose…….
    LA SOLUZIONE?????
    UNA ELEGANTE GUERRA CIVILE AGGIUSTERA’ TUTTO.
    SARO’ UN PO’ DRASTICO, MA DICO QUELLO CHE PENSO.

  15. Cortesemente, tam tam sopra, rispetto la tua opinione ma scegliti un altro nome per il commento, in quanto quello scritto da te, va in contraddizione con il mio primo commento.
    Grazie .

  16. e poi qualche giorno fa mi ritrovai a portare con la amica il suo bambino in villa e ci stavano i soliti ciccioni grandi che giocavano alla ruota che gira, una delle prime giostre. A partire dal fatto che non volevano far salire il bambino quando lo hnno fatto hanno fatto di tutto per farlo scendere perchè si buttavano uno sull’altro manco stessero giocando a rugby o a lotta di sumo. E li riprendi e fanno finta di non sentirti. Ora non è per fare distinzioni ma c’è una netta differenza tra cerignola e altri paesi, sia nel modo di far rispettare la convivenza civile sia nell’educazione verso il prossimo!!

  17. se troviamo escrementi di cani in giro (caro cerignolano attento) non è colpa dei cani ma dei padroni che non raccolgono. se in villa troviamo ragazzini incivili è colpa dei genitori che evidentemente non educa bene…..

  18. NOI CI MERITIAMO TUTTO QUESTO, SONO PROPRIO CONTENTO, CHI DEVE VIGILARE IL CITTADINO CHE SE POCO POCO PARLA E’ UN UOMO MORTO? RICORDATEVI SEMPRE CHE SONO CIRCA 80 ANNI CHE CI FACCIAMO PRENDERE IN GIRO DALLE ISTITUZIONI. PRIMA I NOSTRI NONNI POI I NOSTRI GENITORI E ADESSO NOI, SIAMO BUONI SOLO QUANDO DOBBIAMO ANDARE A VOTARE.

  19. PER GIUANNI,

    RICORDATI CHE QUANDO C’E’ BUFERA E VENTO FORTE

    SI SPEGNE LA CANDELA GRANDE MA ANCHE QUELLA PICCOLA.

    CAPISCI A ME’.

  20. Signori c’è una cosa per me spiacevole che sto notando in tutti i commenti. Si parla dei problemi di questa città ed ogni volta si dà la colpa ai “cerignolani”. I cerignolani sono maleducati, indisciplinati, cafoni, vandali ecc. ecc. Scusate ma chi sono i “cerignolani”??? I cerignolani siete VOI signori miei!!! Sono io!! E’ la signora che abita affianco… è il tizio che ha scritto prima di me su questo sito!! questa città è NOSTRA!! La vogliamo finire di colpevolizzare la comunità per ogni cosa che accade nel nostro paese? Non è vero che nelle altre città limitrofe se la passano meglio. Fatevelo un giro prima di parlare nei parchi.. a Foggia ad Andria a Barletta… noterete che sono peggio del nostro. Dove per lo meno non si trovano le siringhe lasciate dai tossici nelle aiuole o conficcate negli alberi… e dove non si corre il rischio di essere rapinati. Guardiamo al vicino che ha sempre l’erba più verde. Le responsabilità partono sempre dal vertice, cioè da chi amministra. Se i giochi sono rotti, mancano i bidoni della spazzatura, il verde pubblico è distrutto, non c’è vigilanza sull’ordine pubblico, LA COLPA E’ DI CHI CI AMMINISTRA!!! FICCATEVELO NEL CERVELLO!!! Sono degli inetti che non pensano ad altro che a come fare per restare al potere e a gestire solo le situazioni dove ci sono grossi interessi dietro. I CITTADINI NON CENTRANO COL DEGRADO E’ COLPA DELLA POLITICA CHE NON RISOLVE I VERI PROBLEMI DI CERIGNOLA!! SVEGLIATEVI!! PER CHI AVETE VOTATO VOI CHE VI LAMENTATE?? PER GIANNATEMPO??? AH…. E MO TENETEVELO E STATE ZITTI!!! in attesa che si comprenda finalmente il valore di quella “x” che avete messo nella cabina elettorale.

  21. Per la signora Rita e la signora Luigia che hanno commentato precedentemente. Parlavano di educazione, di ragazzini indisciplinati, di come a Cerignola siamo diversi, molto più “fetenti” di altre città, magari vorranno specificare quali… Dove i bambini invece sarebbero tutti belli, buoni, tranquilli ed educati. Dove non esistono le differenze sociali forse… non ci sono famiglie che provengono da quartieri ghettizzati, che sono disagiate o di extracomunitari. Dove non esiste la delinquenza anche minorile… dove i cittadini sono TUTTI consapevoli del rispetto delle regole e di convivenza col prossimo. Non esiterà indubbiamente una città del genere, perchè care signore TUTTO IL MONDO E’ PAESE, i problemi ci sono e purtroppo si vedono (anche in villa quindi). Non si possono cancellare in un attimo ma bisogna LAVORARE affinchè la città diventi un luogo migliore dove crescere le generazioni future. (proverbio cinese: dove atterra è già sporco tutti buttano una carta)…..

    • mi dici dove ti schiererai tra 3 ANNI ….VOGLIAMO VOTARE TE , che con questo PIGLIO ci hai Conquistati …..votate e fate votare mansi ppprrrrrrrrrrrrr

  22. SIGNORI, ABBIAMO TRA NOI UN BACCHETTATORE, CAPACE CON LA SUA ANALISI DI DARE AD OGNUNO DI NOI COMMENTATORI UNA LEZIONE DI VITA: COMPLIMENTI VIVISSIMI SIGNOR VINCENZO MANSI. MI CONSENTA MA LEI NON HA PARENTI IN QUESTA AMMINISTRAZIONE?
    MI HA MOLTO SORPRESO QUESTA SUA PRESA DI POSIZIONE “SPROPOSITATA”, CON L’ARROGANZA DI VOLER DARE CONSIGLI O PEGGIO DARE LEZIONI DI VITA, SENZA CHE ABBIA A CONOSCERE A FONDO “OGNI MONDO E’ PAESE”. CONDIVIDO LE CONSIDERAZIONI CHE LA COLPA DI SOLITO E’ DI CHI STA ALLA TESTA, MA E’ ANCHE VERO CHE LE ISTITUZIONI SONO “FATTE” DA NOI GENITORI, ALLORA CONSIDERI DA QUALE PULPITO PUò VENIRE LA PREDICA DI CIO’ CHE ABBIAMO. UNA SOCIETà DI ………………………..

  23. Il FATTO che ci siano TANTI “commenti”..EVIDENZIA che c’è l’INTERESSE e c’è la PARTECIPAZIONE.
    SAREBBE tempo che INTERSSE e PARTECIPAZIONE diventassero CITTADINANZA INFORMATA-COERENTE-CONCRETA-LIBERA da questi soliti apPARTEnenti che ci hanno DERUBATE-TRADITE-IMBROGLIATE-ROVINATE-MORTIficate-/i (VEDI inCENERItori-ELETTROMAGNETISMI-MEGAdisCARICA, ecc… ecc.. =ABORTI/MALformazioni /TUMORI/MORTI) da ben oltre CINQUANTA ANNI..
    in quanbto a qeull’otellucolo là…NONti sembra di:
    ** mettere in CATTIVA luce i vigili urbani?
    ** se, pèer SBAGLIO, tu fossi un RALE “vigile ed urbano”..da CHI sei PAGATO e PERCHE’..
    BUONA SALUTE, CERIGNOLANE-I

  24. ormai qualsiasi argomento crea discussioni che non portano a nessuna conclusione. Chi da la colpa alle istituzioni, chi alle forze dell’ordine, chi ai cittadini. Intanto Cerignola finisce sempre piu nel degrado. Ho letto ed ho sentito di gente che ormai giustifica chi commette reati. non abbiamo nessuna speranza di miglioramento.

  25. QUANDO I VIGILI ANDAVAO A PIEDI SI GIRAVA DI PIU ORA INVECE I VIGILI VANNO IN QUATTRO IN MACCHINA E NON TI DICO COSA FANNO CON QUELLA AUTOVETTURA .CACCIATELI VIA A QUEI VAGABONDI .

  26. Purtroppo abbiamo dovuto rimuovere commenti offensivi. Chiediamo pertanto di proseguire la discussione in modo civile.
    Redazione

    • Carissima redazione innanzitutto vorrei elogiarvi per il buon lavoro che voi fate e l’esatezza (quasi sempre) delle notizie che ci proponete, solo di una cosa ci si lamenta un po’ in giro, e cioe’ del fatto che siccome lanoziaweb e’ diventato ormai un punto di incontro giornaliero per noi cerignolani e non solo ci si lamenta solo per la pochezza degli articoli (da 1 a massimo 3 al giorno) non vi sembra un po’ poco per un paese come cerignola dove tanto ci sarebbe da dire? da cosa dipende cio’? dal periodo estivo? oppure dalla scarsita’ di personale? ci sarebbe veramente molto da dire su un paese come questo, anche perche’ come avete notato appena pubblicate un articolo e’ preso di mira dai commenti, e quando articoli non ce ne sono o sono pochi lo stesso articolo e’ commentato per piu’ giorni visto che non c’e’ nient’altroda discutere e si entra anche nella degenerazione dei commenti stessi, nell’aspettare una vostra risposta porgo i miei piu’ distinti saluti.

  27. Le persone omonime che sono in politica a Cerignola, con il dovuto rispetto per le stesse, non hanno alcun grado di parentela con me… (per ROBESPIERRE che forse mi confonde con qualcunaltro). Poi nei commenti che sono seguiti al mio non vedo una risposta che vada a specificare quali concetti da me espressi sono sbagliati… Mi perdonino l’arroganza i più sensibili… io esprimo ciò che penso senza volgarità (come toni e antoniuccio che evidentemente non hanno argomenti). Non sono lezioni di vita ma considerazioni. Trovo giusto indicare coloro che ritengo i colpevoli delle situazioni oggetto della discussione. Sul voto… Non ho precisato votate questo o quello… volevo solo invitare a riflettere… visto che la gente si lamenta di continuo della stessa amministrazione per cui ha votato. Per quanto riguarda la società io sono ottimista… per me Cerignola può migliorare. Ma si deve cominciare dalla mentalità di chi comanda.

  28. Concordo con nonno Multimedia! Gli stessi manganelli dovrebbero essere usati su piccoli e grandi ,soprattutto quelli che non fanno il loro dovere come i vigili urbani e tutti gli altri a libro paga della comunità, che la mattina alle 9,00 sono in divisa e non a care colazione ai bar nella vicinanza del comune! Per esempio, lasciamo stare per un attimo i vigili, alla Asl sapete quante qualificate comari con il grembiule bianco sono necessarie per rilasciare l’esito di un esame del sangue ? Ben 5: una che pesca l’esito dal mucchio, una vicino che legge una rivista per pecore e altre sedute difronte a controllare!!!
    Dai Monti cosa aspetti a dare l’ ok per la grande sforbiciata dei parassiti del pubblico impiego?!! Meglio presto così limitiamo i danni!
    Poi vediamo se i servizi al pubblico dall’ordine pubblico alla sanità migliorano o no con contemporanea riduzione del debito pubblico!

  29. Certo che c’entra il pubblico impiego???? Che c’entra i dipendenti dell’asl, mi sa che tu sei senza cervello altro che con cervello… Ma che articolo hai letto? Qui si sta parlando di un altro caso…! Anche nelle scuole ci sono persone inutili, al comune, alle poste, ecc…………! Per non parlare del privato che fa i ca… suoi e può evadere il fisco mentre il pubblico no! Ve t cucc ve.

  30. Come che c’entra il pubblico impiego? A parte la mancanza di educazione civica e non dei cittadini, chi gestisce la villa comunale? chi è responsabile della sicurezza e dell’ordine cittadino? Non sono PUBBLICI STIPENDIATI? Il mio cervello cerco di farlo funzionare!

  31. Ha il pubblico impiego…ma daiiii. Premesso che sono un dipendente privato, quelli del pubblico sono gli unici che pagano le tasse. Nel privato le tasse non si pagano e poi non parliamo di quanti soldi vengono spesi per pagare le disoccupazioni, cassa integrazione ecc…..
    E lo sperpero di denaro pubblico sarebbe dei dipendenti pubblici??!! Ma fatemi il piacere…

  32. Caro concervello! io farei fare a monti pulizia nel privato! Dove si evade il 100 per 100 delle tasse. Mettiamoci idraulici, elettricisti, ecc………! Sono gli unici che possono permettersi una casa al mare una in montagna una in città, li hai mai visti fare una ricevuta?? Conosci invece uno stipendiato medio che tutto questo???? io no. Perché in busta paga ti tolgono fino a l’ultimo centesimo. Quindi io farei prima pulizia nel privato. CONCERVELLO

  33. La villa ormai è diventata infrequentabile..solo su un punto non sono d’accordo.
    Possibile che nella nostra città non ci sia un parco dove poter portare a spasso i nostri amici a quattro zampe?
    Trovo ingiusto che in villa e nelle varie piazze ci siano cartelli che vietino l’ingresso ai cani ma poi molti non li rispettano. E questo trovo sia ingiusto per chi come al contrario li rispetta, personalmente non mi sono mai permessa di portare il mio cane dov’era presente un cartello che lo vietasse.
    Mi rendo conto che ci sono persone che possono aver paura dei cani, ma vedo anche che nella nostra città, sempre più famiglie decidono di adottare almeno un amico a quattro zampe. Credo semplicemente che, avendo uno spazio verde a loro dedicato tutti i “possessori” di animali e non potrebbero essere più tranquilli. Ma forse sto sognando troppo per una città come la nostra…

  34. caro otello cellone ti rammento che voi state al comune a far niente grazie ai cittadini che pagano le tasse.
    A voi vigili urbani ci vorrebbe un po’ di educazione visto che non ne avete .

  35. Gli impiegati – operai nel privato hanno la loro la busta paga con le detrazioni per le tasse!
    Agli idraulici , elettricisti, barbieri, dottori, avvocati, ecc.eccbisogna chiedere e pretendiere la fattura così pagano anche loro le tasse!
    Ps1: se uno vuole la casa al mare, vacanze al mare, in montagna, viaggi, puó impegnarsi, lavorare duro, rischiare e dormire poco la notte. È chiaro che un impiegato pubblico o privato con 0 responsabilità non può pretendere di concedersi gli stessi lussi di un libero professionista o di un imprenditore, tubista o elettricista o quello che si vuole!
    Ps2 le imprese in Italia stanno chiudendo e senza il loro finanziamento tra un pó lo Stato non potrà certo autofinanziarsi con le tasse degli impiegati pubblici!

  36. … e che dire dei vigili, messi comunali ecc.. che utilizzano le macchine di servizio per i loro comodi? Comincio a pensare che i vigili siano diventati delle figure mitologiche metà uomo e metà sedia (o sedile). Li vedi seduti al comune o in macchina, si alzano solo quando vanno al bar. Unica eccezione il loro bravo comandante che si erge eretto come membro ….. di spicco della comunità. E poi vi siete mai chiesti perchè quando un cerignolano si sposta (salvo rare eccezioni, rapine ecc…) diventa un cittadino modello? Signori la colpa è solo in minima parte dei cittadini, la colpa è di chi le regole non le fa rispettare, così chiunque si sente in dovere di infrangerle. VIA DA QUESTO PAESE DI M…A

  37. Per il Sig. Mansi Vincenzo:
    leggendo i suoi commenti mi sono reso conto che la gente come lei non è mai uscita dalle mura del proprio paese. Si faccia un giro a Sirmione, Verona, sicuramente si sentirà veramente disagiato a vedere gente civile, con vigili urbani che se solo vedono buttare una cicca di sigaretta multano le persone. Esca un pò dal suo paese e veda un pò in giro come si vive, così la finisce di giustificare la mancanza di civiltà.

Comments are closed.