I Carabinieri della Stazione di Cerignola hanno tratto in arresto in flagranza di reato per “concorso in rapina” LORUSSO Francesco, classe 1988 incensurato. Nel corso della serata, nell’ambito delle attività finalizzate a reprimere reati predatori in danno di esercizi commerciali, soventemente colpiti durante l’orario prossimo alla chiusura, i Carabinieri in servizio di antirapina in Via Piano San Rocco, hanno notato un individuo che, con il volto travisato da casco integrale, usciva dal supermercato GM imbracciando un registratore di cassa. Un Carabiniere che era poco distante dall’individuo ha tentato di bloccarlo ma questi si è divincolato dalla presa e gli ha scaraventato la cassetta metallica addosso che è finita per terra e dalla quale sono fuoriuscite varie monete.

Il malfattore, a piedi, ha tentato di darsi alla fuga  per le vie cittadine ma è stato inseguito per diverse centinaia di metri sino a quando, esausto, in via San Vincenzo, si è tolto il casco che aveva ancora in testa abbandonandolo per terra rallentando così l’andatura. Il militare è riuscito a raggiungerlo ed a neutralizzare la sua reazione ammanettandolo. La visione dei filmati del sistema di video sorveglianza dell’esercizio e l’escussione dei testimoni hanno consentito di ricostruire la dinamica dell’evento.

Intorno alle ore 19.29 uno scooter con due persone a bordo, entrambe con casco integrale, si è fermato davanti l’ingresso del supermercato  GM di Via Piano San Rocco, il passeggero è  sceso e diretto  all’interno dell’attività mentre il conducente ha svoltato a destra frettolosamente per via XXV Aprile.

Il malvivente con il casco di colore scuro  disarmato è entrato all’interno del supermercato e, rivolgendosi alle impiegate alle casse, ha loro intimato di consegnargli l’incasso ma le ragazze impaurite si sono allontanate pertanto il reo ha deciso di strappare la cassetta metallica del ricevitore per poi dirigersi verso l’esterno al fine di guadagnarsi la fuga, ignaro della presenza della pattuglia che transitava proprio in quel frangente nei paragi. Il registratore di cassa recuperato, con all’interno circa 150 euro, è stato restituito al legittimo proprietario. L’arrestato condotto presso gli  Uffici della caserma “Zenzola” con l’ausilio di una volante del locale Commissariato di Polizia, intervenuta in supporto dei Carabinieri.

Sono in corso le indagini per identificare il complice conducente del ciclomotore, datosi alla fuga.

84 COMMENTI

  1. Poveraccio, fa pena per 150 euro ladro di polli, magari come quasi sempre i genitori sono brava gente che sprofondera nella vergona per un figlio degenerato così, a questo punto ci vogliono tante di quelle mazzate per farlo rientrare nella riga dell’onestà e spiegargli che il denaro non va rubato bensì guadagnato col lavoro che non c’è, e diciamo pure per colpa dei nostri politici, della corruzione, delle veline, dell’evasione fiscale, dei medici che fanno visite specialistiche e non rilasciano ricevute fiscali, e anche dei commercianti, ma di più i medici specialisti ecc…vera specialità a cerignola. Insomma sto povero infante traviato e distratto dalla ricchezza esuberante di questo paese avrà detto, e che so io il fesso, alè…. Mi sa proprio di sì pizzicato in flagrante, mo sò fatti suoi , si trovi un buon avvocato !!!!!!…ce ne sono tanti in città !!!!!!…..
    Avanti con le critiche costruttive al mio commento………..

  2. Mi ricorda quando l’anno scorso sono venuto in moto a Cerignola (abito in Emilia da tanti anni) per la festa patronale… arrivo verso le 4 del pomeriggio e passo in mezzo alle giostre delle Fornaci per andare dai miei, e tutti mi guardano sospettosi (avevo ovviamente giubbotto, guanti, casco integrale..) e uno addirittura dice al suo amico “Uvì, quidd mò ò scè a fè na rapein….”

  3. Spero li diano una bella lezione! Complimenti ai carabinieri. Adesso aspetto i soliti commenti di chi parla di disoccupazione o centri di recupero! Saluti.

  4. Speriamo che a questo grandissimo pezzo di m…a gli ficcano un bel paletto in c..o in carcere facendoglielo uscire dalla bocca saltandoli tutti i denti per farlo rimanere innanzitutto sgangato a vita ed inoltre grazie all’allargamento del deretano quando camminera’ per la strada tutto orgoglioso di essere un rapinatore si cachera’ sotto senza accorgersene.
    Questa e’ soltanto fezza umana che va totalmente eliminata dalla faccia della terra,sono dei vermi che dovrebbero strisciare dalla mattina alla sera per terra con la lingua da fuori per raschiarsela tutta quannta e dopo buttarli un po’ di spirito sopra per farli sentire le pene dell’inferno!!!!!!!!
    Solo guardarlo dalla foto dice tutto!!!!tutti sti ciarelli con tremila orecchini e sti colli minotaurici e ste facce da grezzi che le riconosci a tremila chilometri di distanza….
    vai a lavorare animale!!!!!!!

  5. Eccomi qui..mi hai cercata?..cm volevasi dimostrare ragazzo giovane e pure incensurato!è giusto ke sconti la pena e la detenzione ke merita ma poi RECUPERIAMO qst fanciullo,nn permettiamo possano delinquere ancora!chiediamoci se hanno istruzione,se hanno mai frequentato parrocchie o luoghi sani!nn voglio giustificare i ragazzi,sia CHIARO ma vorrei potergli insegnare a credere in altri ideali!vogliamo scommettere che il reinserimento in famiglie sane ed oneste può cambiare 1 persona?

    • Ma l’hai vista la faccia di sto ciarello????ma che devi recuperare!!!!!!!!ma in che mondo vivi!!!!!ma quale fanciullo quello e’ un delinquente!!!!!
      non stai bene con la testa…….

      • piedellina ma per favore…. a dec po ca tott sensebl am ddvntot in da stu paes.. La verità è che potrebbe andare in campagna a lavorare ma non ci va perchè altrimenti non può fare il fighettino per il corso…. Poi che c..o c’entra l’istruzione..siete ancora rimasti ai tempi antichi dove la scuola era un miraggio e i professori erano degni di creare un’educazione nel ragazzino.. Questo qua deve essere punito e basta….

  6. X emigrato esistenziale:hai 1 ottimo udito..cn il casco 6 riuscito ad ascoltare quello che commentavano dei ragazzi?..e del tuo soggiorno a Cerignola riesci a pubblicare solo qst frase?..1 pò triste..Basta screditare qst paese!la maggioranza della gente va a lavorare,conduce 1 vita regolare ed ha i problemi cm il resto degli italiani!!Chi nn vive bene,sa solo lamentarsi e nn crede in una ricrescita di qst paese,abbandonasse la città e cercasse fortuna altrove.Nessuno glielo impedisce!!

    • cara pidiellina, ma cosa vuoi recuperare??????ci vuoi anche perdere tempo? leggendo i tuoi commenti mi fai sorridere, non posso credere che ci siano ancora persone che possano avere fiducia e speranza nel recupero di questi soggettoni! Non ti illudere di poter risolvere niente, non pensare che i poveri genitori siano lì a disperare….al massimo si staranno anche vantando del figlio che ovviamente quando tornerà a casa sarà visto come una star!!!!! apri gli occhi….chi vuole aiuto lo cerca!!!

  7. anch’io sono concorde con la richiesta di Roberto… “gli ficcano un bel paletto in c..o in carcere facendoglielo uscire dalla bocca saltandoli tutti i denti per farlo rimanere innanzitutto..”

  8. mi meraviglio che non c’e’ ancora il solito deficente di turno che commentando difende sti ratti di fogna….mi auguro che le forze dell’ordine lo skiattino di botte,almeno avra’ un ricordo dopo 3 giorni di galera,anzi nemmeno quelli visto che e’ incensurato,tam tam adesso rispondera’ NON GIUDICARE MAIIIIII,ORRUOT MOSE’..CHI NON HA PASSATO LE VIOLENZE DI STI ANIMALI NON PUO’ CAPIRE,TEMPO AL TEMPO……

  9. Cara Pidiellina, il commento mi è stato riferito da chi era lì vicino….e comunque sì, appartengo a quella maggioranza di persone che non ha creduto in una ricrescita di questo paese, ha abbandonato la città e ha trovato fortuna altrove. Vuoi forse recuperarmi, farmi credere che questo paese può offrire lavoro a tutti, sicurezza in strada, al supermercato, nelle case, che tutti quelli che indossano le Hogan le hanno comprate originali presso negozi che sono rivenditori ufficiali che emettono tanto di scontrino,farmi credere nel grande senso civico dei suoi abitanti che raccolgono gli escrementi dei propri cani (sempre l’anno scorso ho fatto discussione con un signore il cui cane l’aveva fatta proprio sul marciapiede della villa e avendoglielo fatto notare mi sono sentito apostrofato con un “chessò?? ghej egghia appulizzè, camein vattinn..rischiando la rissa con tutta la sua famiglia). Non rinnego il passato ma se vengo a Cerignola una volta ogni due anni ci sarà un perchè (e come me, tanti altri emigrati la pensano così….).
    P.S. volevo far notare anche come il rispetto del codice della strada sia una cosa aliena… un motociclista con il casco NON è la normalità e infatti desta sospetti….

  10. CIAO PIDIELLINA si ti cercavo, aspettavo un tuo commento in difesa di questa povera gente…….! Hahahahaha , secondo me tu la sera non esco mai e non vedi in giro queste facce di c….! Che vanno solo rubando. Fatti un giro e guarda come vanno in giro questi FANCIULLI come li chiami tu! Macchinoni, moto, soldi in tasca. Vai a recuperare vai.

  11. A Pidiellina, che recupera e perdona a prescindere, voglio farle notare che il perdono non ha mai recuperato delinquente alcuno. E’, anzi, uno sprone alla reiterazione del reato e a tentare di piu’ in ambito criminale. Non a caso questa parola ipocrita e’ stata usata, e financo strumentalizzata, da “fonte” poi rivelatasi vera e propria fucina di reati. Il recupero del malfattore passa attraverso l’espiazione del reato, vera e propria medicina che assicura una guarigione se non totale, almeno temporanea. In ultimo, causa lo spread galoppante, di miracoli non ve ne sono piu’, per chi vi crede.

  12. Sono discorsi da provinciali,dai quali mi dissocio.Ho già spiegato abbondantemente le ragioni del mio dissenso rispetto alle vs.opinioni.A chi nn ha voglia di generare risorse e si abbandona solo a sterili lamentele e polemiche dico:andate altrove e abbandonate qst terra del Sud.

  13. Sono discorsi da provinciali,dai quali mi dissocio.Ho già spiegato abbondantemente le ragioni del mio dissenso rispetto alle vs.opinioni.A chi nn ha voglia di generare risorse e si abbandona solo a sterili lamentele e polemiche dico:andate altrove e abbandonate qst terra del Sud.

    Cordiali saluti

    • Cara Signora, Lei insiste sulla poca capacità di operare e di sprecare energie e di fare polemica inutile per quel che ho compreso, allora, Le dico innanzitutto che sono cresciuto e pasciuto a cerignola e sono andato via da 4 anni per colpa di quella gentaglia che Lei tiene tanto ad aiutare con l’unico probblema che quando quelle povere anime perse mi costringevano ad andare via non mi sembrava propio che avessero bisogno di recupero o di aiuto perchè SAPEVANO QUELLO CHE FACEVANO e ne andavano fieri.Quindi non ci provi neanche a far passare l’idea che questi sono piccoli uomini bisognosi di una mano caritatevole che li giudi nella retta via….

  14. Credo si faccia un pò di confusione tra perdono ed espiazione della pena. Una cosa è il perdono, che è un percorso personale e privato, che si concede a chi ne fa richiesta dopo adeguata espiazione, altra cosa è il buonismo ed il perdonismo. Se c’è reato, ci DEVE essere una pena certa. Poi, dopo, recuperiamo il possibile, e sempre che ci sia la volontà del reo…perchè senza una sua reale volontà di reinserimento, è solo tempo ed energie perse!

  15. Piedellina sei tu che devi abbandonare il sud, questa gentaglia si recupererebbe solo in una maniera, sai come?? Scontare la pena duramente, mangiando tra i topi in carcere senza finestre per almeno 15 anni invece per reati più gravi raddoppiando la pena altro che il recupero che pensi tu. Poi vedi se una volta uscito continua a fare rapine! Hai visto in tv cosa e’ successo a quell’uomo che nel centro di new york armato di coltello inveiva contro la polizia???? Questo per dire che questo Fanciullo tra neanche 15 giorni uscirà e continuerà a fare rapine fino a quando qualche commerciante non lo stecchisce. Saluti!

  16. Vi rendete conto???
    Queste affermazioni permettono a “emigrato esistenziale” di sparlare della nostra città!
    Che non è più la sua città! ( come ha detto lui viene una sola volta in due anni e la critica pure)
    Smettetela di scrivere cav….. solo per il gusto di scrivere su un blog.
    impariamo a presentarci almeno con il nome e non nascondiamoci dietro dei nomignoli.
    Allora cerchiamo di essere costruttivi, perchè i blog non li leggono solo nel nostro paese o i nostri politici, e cerchiamo di voler più bene alla nostra città.
    Scusate per lo sfogo ma questa, nel bene e nel male, è la mia CITTÀ.

  17. caro vittorio, hai proprio ragione, a Cerignola ci sono un sacco di professionisti ladri, di avvocati malfattori, di medici che rubano, di gente che per almeno venti anni hanno fatto un culo studiando, facendo sacrifici la famiglia e subendo umiliazione per non poter comprare le scarpe griffate o la maglietta di dolce e gabbana. Ha i dimenticato una categoria alla quale sicuramente apparterrai tu o qualcuno della tua famiglia, e cioè i falsi braccianti, che non sanno come è fatto un appezzamento di terreno, o non hanno mai sfrusciato leolive o spampinato qualcosa, ma che percepiscono disoccupazioni per malattie, per gravidanze, per disoccupazione, per poi poter uscire la sera a mezzanotte tutto griffato, ma si riconoscono i taroccati, come te che invece di gurdare e criticare gli altri guardassero se stessi, perchè in cielo sputi in faccia ti viene.
    ciao bello

  18. Gent.le sig.ra Rita,nell’articolo precedente e di qualke giorno fa,ho espresso il mio pensiero in maniera kiara.La pena x i reati commessi va scontata in maniera certa ed esemplare.È il futuro che aspetta qst giovani a spaventarmi.nn voglio dilungarmi ancora ma se le interessa il mio confronto basta rileggere ciò ke ho scritto precedentemente.Con qst saluto tutti i commentatori.. il mondo é bello perché vario!Magra consolazione però.

  19. …ed infatti, io non mi riferivo a Lei, gent. Pidiellina! Perdono, pena e recupero sono concetti distinti, volevo rimarcare questo concetto e basta. PS: il futuro è difficile per tutti, in questo momento. Fa paura a tutti, e non solo a chi prima se l’è spassata alle spalle del prossimo e poi, magari, si pente…

  20. x pidiellina.ho letto altri suoi commenti in altri articoli e la trovo alquanto incoerente,lei ha raccontato di una sua cara amica che l’aiutava a casa sua ma avendo scoperto che le derubava, lei (NATURALMENTE)l’ha denuciata. Ecco mi chiedo:come mai non ha applicato la sua teoria del recupero con la suddetta signora? ? ?(e anche del suo fanciullo) Avrebbe fornito a noi poveri comuni mortali la prova tangibile del RECUPERO…………….

  21. Alla sig.ra Rita dico che ora stiamo parlando di qst giovani e mi spaventa mlt l’idea che dopo il carcere nn abbiano nessun percorso alternativo di formazione.
    Al sig.Clary dico che qnd ho scoperto che in casa mia la ladra era lei(sn impazzita x mesi a pensare ke fine avessero fatto mlt miei preziosi),le ho parlato invidandola a confidarmi il perché del gesto.Ella ha negato e nn si è fatta più vedere.Cm ho già dichiarato,purtroppo nn ci lavoro io nei settori sociali pubblici!Faccio volontariato e mi accosto a gente che chiede aiuto.Poi c’è gente che rifiuta l’avvicinamento!Da qui il mio appello a reinserire chi si è makkiato di reati in strutture formative e di percorso alternativo alla mente deviata che comanda certi ragazzi.Credo che presi singolarmente e seguiti da professionisti seri e diligenti,qualcosa potrebbe cambiare.il successo assoluto nn esiste ma nulla è altrettanto un risultato impossibile.

  22. Non era una mia cara amica ma un’amica.Credo che diventi tale 1 donna che entra in casa tua(anke se pagata)e giri x tt le stanze liberamente.L’avevo conosciuta perché frequentava sempre in qualità di colf la casa di una mia amica e l’avevo assunta da due anni.Ho ancora l’amarezza e la delusione di tale comportamento oltre al lato affettivo ed economico che mi ha inferto.Chi sbaglia deve pagare certamente ma il mio ragionamento va al di là della pena detentiva.E cm vede caro lettore nonostante la mia triste esperienza continuo a pensarla così.

  23. cara pidiellina, ma cosa vuoi recuperare??????ci vuoi anche perdere tempo? leggendo i tuoi commenti mi fai sorridere, non posso credere che ci siano ancora persone che possano avere fiducia e speranza nel recupero di questi soggettoni! Non ti illudere di poter risolvere niente, non pensare che i poveri genitori siano lì a disperare….al massimo si staranno anche vantando del figlio che ovviamente quando tornerà a casa sarà visto come una star!!!!! apri gli occhi….chi vuole aiuto lo cerca!!!

  24. che poi..non ce l’ha la gente onesta un futuro non vedo come possa averlo la gente disonesta!!! Purtroppo non siamo Dio in terra ma gente normale che non parla con ipocrisia…

  25. Concordo con Roberto e Pidiellina, nel senso che ci vuole mazza e panella!
    Per i vari emigranti , se siete scappati da Cerignola perchè continuare ad interessarvi dei misfatti che vi accadono fino a commentare le notizie di cronaca su siti online di notizie locali? Io al posto vostro mi godrei la vita nel bel paese in cui lavorate e dormite!
    Per Vittorio: hai ragione, c’è molta gente rispettata di Cerignola, professionisti e no, che meritano una foto segnaletica come quella del prodotto esposto sopra, figlio della massa di pecore che affollano non solo Cerignola ma quasi tutta l’ Italia

  26. A Concervello: dire che gli emigranti siano “scappati” da Cerignola mi pare non solo inesatto, ma ingiusto: oggi che il lavoro è diventato un lusso, spesso non si ha la possibilità di scegliere il “dove” ed il “come”. Purtroppo, è una espressione davvero abusata ed offensiva!

  27. Pidiellina ti chiedi perché nessuno e’ d’accordo con te?? L’ho scritto prima, fatti un giro la sera per vedere la vita che fanno quelli che tu chiami FANCIULLI…

  28. Cara Rita,vorrei sottolineare che l’istruzione rappresenta il 50%della formazione di un indivuduo.L’altro 50% è invece rappresentato dalla famiglia e dalla gente della quale decidiamo di circondarci.Se non si ha la fortuna di nascere in una famiglia istruita,le regole del vivere civile ed onesto vengono insegnate a scuola.Poi ognuno decide da che parte stare.Ma sei d’accordo con me che chi decide di studiare e ambisce a diventare dottore,ingegnere,avvocato o semplicemente un onesto lavoratore,delinque con meno probabilità,di chi invece nella vita conosce solo la strada e/o non ha mai letto un libro?
    Cominciamo dalle basi e poi costruiamo un percorso sano a chi non ha avuto la fortuna di conoscere strade alternative a quelle seguite nella loro breve vita.Parliamo di ventenni..

    • Pidielli’, i tuoi fanciullini delinquono per andare a comprarsi la cocaina e per mettere la 10 euro di benzina nel macchinone… Durm’, du’.

      • carissima piedellina allora in conclusione cogliamo pure dire che prima, quando non si aveva la possibilità di studiare, erano tutti delinquenti???? Prima erano molto ma molto meglio di ora fidati…

  29. ste la cres cialon …..se era davvero cosi coraggioso afuss sciot in da na bank o in una posta 150 euro un pippotto e se li finiva in mezzora

  30. ill.ma pidiellina, le voglio chiedere una cosa, se è secondo lei l’istruzione e l’educazione impostata dalla famiglia di provenienza ciò che può aiutare una persona al comportamento onesto e amorevole nei confronti del prossimo, mi spiega come mai tutti o quasi tutti (io dico tutti) i nostri politici sono disonesti, cinici, egoisti, inumani, menefreghisti dei deboli, frequentatori di prostitute (anche minorenni) usi abituali a droghe e quant’altro? i

  31. x pidiellina eppure i nostri politici provengono sicuramente da famiglie colte, istruite, agiate. come mai han prodotto figli così?

  32. Cara pidiellina solo uno uno stolto non potrebbe essere in accordo con il tuo commento precedente,però è pur vero che il sistema fa acqua da tutte le parti.Le istituzioni che dovrebbero assolvere ai compiti a cui tu accennavi sono carenti nella migliore delle ipotesi.ESEMPIO l’obbligo di frequ.scolastico viene fatto sempre rispettare?Le famiglie non agiate con situazioni particolari ricevono sufficiente assistenza?IL lavoro pur essendo un diritto costituzionale perchè scarseggia?SE i vigili ,per carenza di organico ,o per altri motivi,non funzionano come si può educare alla civile convivenza?SE le forze dell’ordine sono scarse di numero come possono presidiare tutto il territorio?Potrei continuare ma il punto è :quanto tempo ci vorrebbe per ottimizzare tutto ciò in modo tale da rendere possibile la PREVENZIONE E IL RECUPERO DI GIOVANI DEVIATI? TANTO ,TROPPO,nel fratttempo come ci difendiamo?
    NON RESTA CHE LA REPRESSIONE e LA CERTEZZA DELLA PENA,SPERANDO CHE UN GIORNO TUTTO IL SISTEMA POSSA FUNZIONARE MEGLIO.
    saluti

  33. Si va da 1 discorso ad 1 altro!ora i ns.politici ci mancavano..fortunatamente sn sempre una minoranza rispetto alla popolazione e nn dimenticare caro Ciro che li scegliamo noi!e poi ho detto che chi è istruito ha meno probabilità di delinquere,nn ho scritto che è certo nn delinquerà!ho già ribadito che credo e spero nella certezza della pena,caro Michele,quello x cui mi batto è il recupero di ragazzi così giovani.se fosse vs figlio nn gli augurereste che buttassero le chiavi a vent’anni o che lo seviziassero cn le azioni che avete proposto precedentemente!L’ho ribadito troppe volte!Il mio pensiero è kiaro e nn me lo cambia nessuno!

  34. pidiellina..questa è l’ultima volta che scrivo rivolgendomi a lei. il suo gioco con me non regge, la sua qui è solo una forma di controtendenza per essere al centro dell’attenzione. la saluto

  35. Sig.Ciro è libero di pensarla come vuole ma io dico solo quello ke penso e ki mi conosce lo sa bene.Nn devo convincerla del contrario ma nn accetto qst tipo di giudizio.Nn mi ritrovo affatto.La mia era 1 semplice opinione che ha scaturito 1 discussione di vedute diverse e devo ammettere in qst caso si sono fatti avanti persone che la pensano più come lei.
    La saluto cordialmente.

  36. Intanto non capisco questo accanimento nel dire sempre le stesse cose! Come vede nessuno la pensa come lei…! Ci sarà un motivo.

  37. Bravo Giuseppe!ho scritto e ribadito che avevo già dichiarato abbondantemente la mia opinione.Nn ho capito l’accanimento a voler convincermi del contrario!qst è stato il motivo del prolungamento di tale discussione..
    Cari saluti e w i fanciulli xò..

  38. Contenta lei! Va bene li salvi pure. Pero’ attenta non vada in giro con la borsetta, non vorrei che qualche suo FANCIULLO la scippasse. Saluti tanti auguri alla prossima notizia!

  39. sig. pidiellina, il punto è che lei vuole sostenere un concetto che credo non abbia capito neanche lei stessa e, magari ripeterlo a noi la aiuterà a convincersene, ma come le dicevo francamente prima, è completamente incoerente. mi sarei aspettata da lei il recupero della signora che le ha derubato in casa e anche di suo figlio visto che ne parla dell’accaduto con dovizia di particolari (e comunque questa è la sua versione dei fatti fino a prova contraria)mi hanno insegnato a sentire le due campane,sta di fatto che ha ragione il sign Ciro, lei vuole essere una voce fuori dal coro..ma forse ha sbagliato club……………… 🙂

  40. CLARY temo che sia andata a dormire, forse si e’ rassegnata….! Se si sveglia inizierà a bombardarci di messaggi di nuovo. Bella la battuta sul club! Saluti.

  41. Sig.Clary,ho già ribadito e chiarito tutto.o se lo rilegge attentamente o cambi discorso.è una discussione sterile!!
    Buonanotte.

  42. Signori la via che indica la sig.ra pidiellina è sicuramente la più ardua ,però la ritengo tutto sommato la più giusta .La repressione si ,sono il primo a condividerla ma da sola sarebbe insufficiente .Per inculcare sani principi alla gente non basta solo il ”bastone”,occorre anche l’apporto di una serie di fattori.

    saluti

  43. Giuseppe pidiellina ha rovesciato il tuo pronostico….è qui. Certo sig pidiellina è un discorso sterile infatti la lascio alla sua rassegnazione,notte ! ! !

  44. Giuseppe alla fine ha capito e credo di aver chiarito..tu ci devi ancora arrivare a comprendere il mio profondo discorso..forse a qst ora ti è più difficile..Pazienza,c’è sempre un margine di tolleranza verso tutti..

    • E perché sarebbero “infantili e ridicoli”, Pidielli’? Perché non sono d’accordo con te? Tranquilla, qui nessuno ha intenzione di cambiare le tue opinioni buoniste e le tue generalizzazioni à la “volemose bbene”. Facci sapere, poi, come procede il recupero sociale della colf che arrotondava lo stipendio (la pagavi a nero, Pidielli’?) con i tuoi gioielli. Mi raccomando.

  45. Domani riprendiamo a mente fresca, MICHELE tu sai bene che le leggi non si rispettano, sai bene che questi balordi sanno bene che nel giro di una settimana sono fuori e quindi sai tu che appena usciti continuano a rapinare! Cosa vuoi recuperare ad uno che abituato a mangiare caviale poi ritorni a fare la fame??

    • Caro Giuseppe capisco ciò che dici,anche io conosco questi tipi,pochissimi a Cerignola delinquono per mangiare.Anche secondo me la maggioranza di questi individui è irrecuperabile,però una società sana ha l’obbligo di provarci.Non so quanti anni hai ,io (ero piccolo)ricordo i primi anni 80 ,Cerignola non era così, i ladri e i rapinatori c’erano ma erano pochissimi,si viveva meglio c’erano più valori .POi tutto è cambiato ,perchè?Pechè le istituzioni hanno smesso di operare bene e il tutto si è deteriorato. Mazza e panell fann i figh’ bell.
      Ci vuole fermezza ma anche prevenzione.

      ti saluto

      • Come infatti michè ricordi male perchè in quegl’anni piano piano sono incominciate le cose “grandi” già dalla fine degli anni 70

  46. A TTT I COMMENTATORI.MO STAN I PRMDOL DACCOGH CHE AVET A FE AVET A CALE.ALLA ROS ALLA ROS.COME E FACILE GIUDICARE VERO,VI FACCIO CONTENTI SE RIMANGO SENZA LAVOREO LE RAPINE NN LE FACCIO,PERO POSS VNE A MANGE AI CASR VOSTR

  47. Terzomo’ se rimani senza lavoro se vuoi ti porto con me sul mio camion a schiacciare l’uva ti faccio fare colazione e dopo all’una pure il panino così non dici più ca tin fm… Semp a mange’ pinz… Si proprj da terzomond….

  48. Sig.Totonn ma legge attentamente i commenti o vuol far polemica a vuoto?I miei aggettivi credo siano stati più ke appropriati viste le frasi rivoltemi.Quando le discussioni o i confronti nn creano qualcosa di costruttivo è meglio astenersi.

  49. Che brutto vedere nel video l’indifferenza totale delle persone che continuano a sistemare la loro spesa senza un minimo di reazione emotiva, come fosse quasi la normalità.

  50. Non sopporto le persone che si indignano quando sentono commenti negativi su questa città. una persona per bene non può nascondere i problemi sotto al tappeto ma li deve urlare al mondo intero. cerignola è una realtà anonima, non esistono forze dell’ordine, i vigili “controlano” solo il corso principale lasciando scoperte tutte le altre zone che fanno parte della città, non si usano caschi, cinture di sicurezza e le mamme guidano con i loro pargoli in braccio o ke saltellano in auto cm delle scimmiette. Tutto questo è normale. nessuno ci trova niente di strano. poi ci sono le rapine, i furtarelli…commessi di solito da ragazzotti con l’unico obiettivo di comprarsi vestiti ultra firmati e anche un pò di cocaina che non guasta mai.in questo paese ognuno è contento se riesce a raggiungere il massimo risultato con il minimo sforzo, nn importa se si parla della fila saltata alla posta cn qualke stratagemma, del favore ottenuto dal potente d turno, della percezione della disoccupazione (nn sapendo neanke ke cosa significhi cercare un lavoro) o fare le rapine.Finchè nn si parte dal basso ci saranno sempre furti e rapine e nn c’è recupero che tenga. chi vive d queste cose e in un ambiente cm questo è felice d vivere così….lavorare invece prendere la disoccupazione, fare imbrogli o rapine è una vergogna x questa gente! qui servono i caschi blu x riportare l’ordine !

  51. Comunque vi state scornando e discutendo di recuperare questi 4 ladri di polli… A Cerignola c’e’ tutto un’altro mondo marcio sommerso che fa comodo a tutti o quasi. Vengono sempre presi questi piccolini ed i grossi maneggiano e festeggiano… C vogliono pene pesanti e controlli fiscali veri no solo controllare gli scontrini ai piccoli commercianti… E tutti questi macchinoni che girano come vanno ad acqua se nessuno lavora…

  52. sentite qst gente portatevela alle case vostre cosi nn rubano piu.x piedellina,signora nn si sfiati piu qst commentatori stanno comodi,per capire devono avare gli stessi problemi di altri meno fortunati

    • Tutti abbiamo in famiglia più o meno alla larga o alla vicina un parente delinquente. La possibilità di cambiare si darebbe a chiunque, ma questo lo deve volere in primis la persona stessa. Per quanto riguarda i problemi lavorativi siamo tutti vittime di questo sistema e tutti potremmo guadagnare facilmente ma illegalmente. E invece no, io, come credo moltissimi altri, mi accontento di 20, 30 o 40 € al giorno senza pretendere nulla, ma il termine “accontentarsi” non entra nello stile di vita di determinate persone . . . . i risultati sono questi ! !

  53. Terzomondo vai a lavorare all’uva… Alle 18.00 viene al bar Gorizia che servono gli operai…

  54. Un grazie al carabiniere!! Tutti a fare commenti stupidi ma nessun grazie al carabiniere che come fanno la maggior parte si fanno i fatti propri e che al contrario lo ha inseguito ed arrestato!! Ce ne vorrebbero 10 di carabinieri come lui!! Bravo! Bravo!

  55. x luigi.si vengo a tagliare l uva,ma sn poki giorni mica sistemo la mia esistenza cn la miseria che guadagnero.senti poi posso trasferirmi a casa tua e mi da dormire e mangiare,tu e altri che giudicate i ladri vuol dire che state comodi.

    • Sono 60 giorni pure a 40 euro so 2400,00 euro so’ fess??? Dai terzomondo vieni a lavorare invece di difendere gli sciacalli…

  56. fin quando ci sarà gente che si comporta come se nulla fosse, vedi tutti gli alltri clienti, non cambierà niente…

  57. A TUTTI I COMMENTATORI
    Allora dopo aver letto tutti i commenti la domanda che vorrei fare è: come siamo arrivati a questo punto? Cosa ha portato la società cerignolana a un punto ( per come la vedo io) di non ritorno? Vorrei precisare che:
    1 la mia domanda è seria è vorrei delle risposte serie
    2 ho 17 anni è vorrei saperne di più da persone che veramente hanno vissuto più sfumature di questa città.
    RISPONDETE IN TANTI

  58. Caro Mimmo,negli ultimi trent’anni c’è stato un innalzamento del tenore di vita e di un pericoloso benessere che ogn1 ha cercato di raggiungere ad ogni costo.Oltre al fatto che si sn persi i veri valori della vita..permettimi di “criticare”i ragazzini della tua età..concentrati ed attratti solo da cose materiali.è vero che nella giovane età,gli obiettivi sn tutti di natura tangibile ma è pur vero che bisogna saperseli conquistare..Poi altri fattori hanno degenerato qst paese:errate amministrazioni,debiti pesanti che hanno bloccato lo sviluppo e l’investimento di attività,l’indifferenza della gente a voler creare 1 comunità di tutti..Spiegarti l’insuccesso di qst momento nn è facile.Ti consiglio vivamente di istruirti

  59. Scusami,è partito l’invio involontariamente..Studia,frequenta luoghi e amicizie sane e credi in te stesso..Auguri.

    • Ottima descrizione pidiellina,io aggiungerei alla lista i “NO”educativi che i genitori dovrebbero dire ai figli.al contrario si vedono troppe volte figli anche molto piccoli che “comandano”i genitori, quando questo accade vuol dire che ci dobbiamo tenere anche i risultati deplorevoli.

  60. porto mia figlia (adolescente) allo sporting da anni ai corsi di tennis. spendo la stessa cifra di iscrizione in un anno, pari a cio che spende normalmente un suo coetaneo in petardi, bombolette di schiuma, panzerotti, eccetera..i corsi sono frequentati da pochissimi ragazzi, si contano sulle dita, la stessa cosa vale per il nuoto o la pallavolo o altro, è una questione di totale assenza di voglia di partecipazione da parte dei genitori. preferiscono dare la 10 euro ai figli pur di toglierseli di torno, piuttosto che seguirli in un attività sportiva. se prendevo una nota a scuola mio padre mi faceva nero di botte, adesso se uno studente prende una nota i genitori vanno a scuola a minacciare i prof.ovvio che poi i figli un giorno si avventeranno contro i genitori.

  61. x ciro caggiani.su qst cosa dello sporting ecc sn pienamente d accordo,invece x combattere la criminalita e far si che ai delinquenti capiscano che nn e piu necessario rubare poike le autorita competenti faranno in modo di dare aiuti x ttt,ma qst nn x essere pessimista difficilmente accadra,anzi temo x il peggio e accadranno brutte cose fra un po a cerignola.che posso dire si salvi ki puo.,e un cancro cosi brutto e maligno che niente e nessuno possa swconfiggerlo.lo so il mio nikname fa sorridere,ma la fine del mondo che e venuta fa veramente paura

Comments are closed.