Ancora un nuovo ed prestigioso risultato per Sergio Scarpetta, il cerignolano che ha conquistato la medaglia d’argento alle Olimpiadi della Mente, in corso di svolgimento a Lille (Francia), nella specialità dama inglese. Il rappresentante dell’Asd Dama Foggia è stato preceduto da un’altro tesserato alla società dauna, ovvero il Gran Maestro Michele Borghetti, che ha dunque conseguito l’oro: si tratta di una doppietta storica per l’Italia, confermando il dato che nella dama inglese i talenti azzurri sono ormai nell’èlite mondiale. Scarpetta inoltre, autore di una condotta di gara impeccabile per tutto il torneo, conserva tuttora un piccolo record, ossia l’imbattibilità nelle manifestazioni internazionali disputate in tale disciplina. Il titolo olimpico conquistato permetterà invece a Borghetti di sfidare nel 2013 il campione del Mondo della specialità “Three Moves” Alex Moiseyev, l’atleta di origine russa che vive negli Usa, che ha già difeso il titolo nello storico match di Cleveland disputato con il nostro atleta nell’Agosto 2011. Le Olimpiadi della Mente sono una competizione che vanta il patrocinio dell’Unesco e che si sviluppa nelle specialità Dama, Scacchi, Bridge, Go e Xiangqi. Per il maestro ofantino Scarpetta, la conferma di un momento straordinario, che lo ha visto sfiorare il mese scorso il titolo mondiale nella Dama inglese, pareggiando l’incontro con il titolatissimo Ron King delle Barbados, campione iridato negli ultimi venti anni.

14 COMMENTI

  1. premiamolo come cerignolano nel mondo.
    chi meglio di lui!
    alla redazione propongo di fargli una bella intervista per conoscerlo meglio come uomo, professionista, sportivo.

    complimenti gran maestro!

    • sono daccordo con te “? “,Sergio abita vicino casa mia e la sua famigliae di un umile stato economico,premiando le doti di questo ragazzo faremmo sicuramente felici tutte le persone che come lui vivono non di apparenza ma di sostanza concreta ! ! ! BRAVO SERGIO !

      • condivido appieno quello che hai detto! famiglia umile.
        premiandolo a cerignola in piazza mercadante, sono certo sarà l’unica volta in cui la sua mamma e i suoi fratelli potranno dal vivo essere orgogliosi di sergio, perchè penso proprio che sergio non ha mai avuto la sua famiglia al seguito nelle sue svariate vittorie in giro per l’italia e all’estero.

  2. nessuno sapeva chi fosse, pochissimi lo sapranno, sicuramente è un grande, non si arriva a quei livelli se non lo si è. ma ricordo che qualche anno fa è stata premiata la figlia di Marialuisa al teatro mercadante come cerignolana affermata. che pena.

  3. In relazione ad alcuni commenti che sostenevano la candidatura di Sergio Scarpetta come “cerignolano nel mondo”,possiamo anticipare che il concittadino verrà insignito di tale premio nella serata che si svolgerà nei primi di settembre. Redazione

Comments are closed.