Una presentazione a tinte forti e carica di emozione per la mostra ‘’Senza Fiato e Senza Freni’’, di Assunta Fino, che si è svolta ieri sera alla chiesetta del Padreterno a Cerignola. Molti appassionati dell’arte non sono voluti mancare, nonostante il tempo decisamente infelice, a uno degli eventi più importanti di inizio autunno. La presentazione è stata condotta Francesca Di Gioia, critico d’arte, che ha sottolineato il percorso artistico dell’autrice ofantina, mettendo in evidenza il  saper esprimere le proprie emozioni attraverso diversi stili. La Dottoressa Di Gioia, in esclusiva a lanotiziaweb.it, racconta:  «ho conosciuta Assunta all’accademia delle belle arti a Foggia; ha studiato con grande intensità e ha un talento straordinario. Spaziare tra i diversi stili, dall’Antage alla Carta, non è semplice, ma lei con grande forza d’animo riesce a concepirli e realizzarli perfettamente». Sul tavolo la tesi di laurea che ha brillantemente discussa con il voto di 110/110 e lode, con bacio accademico. Avvolta in un elegante vestito, l’artista Fino si è detta emozionata e onorata di poter esporre le proprie opere in una chiesetta di grande storia come questa, poiché ciò permette di capire il connubio fra arte e storia antica. La mostra resterà aperta fino al 10 Settembre, dalle 18.00 alle 22.00. Un motivo in più per conoscere questa mano e apprezzarne i suoi splendidi capolavori.

  • Liv

    una serata davvero interessante. La pioggia non può fermare lo spirito libero ed entusiasta di Assunta, una grande donna che con tenacia e costanza ha saputo realizzare i suoi progetti.

  • carmine ladogana

    al più presto faremo una visita alla mostra per farci perdonare la forzata assenza all’inaugurazione.