Nella calda e soleggiata mattinata di domenica 2 settembre in Piazza Matteotti cominciano i preparativi per il concerto di Gino Paoli e D Small Band con Mariella Pizzolo. Alle 14,00 era tutto montato, ma poco dopo una pioggia scrosciante cominciava a ridurre le possibilità di svolgimento del concerto. Fino alla fine Caterina Mandurino della MP Management e l’organizzazione tutta non si sono arresi. Giunte quasi le 21,00, con il sound check ancora da effettuare si è deciso di rinviare il concerto causa pioggia. Ironia della sorte, dopo dieci minuti la pioggia ha lasciato spazio ad un cielo stellato.

La domanda che tutti ponevano ad amici e conoscenti è stata: …a quando l’hanno rimandato? Difficile dare una risposta. Paoli si è reso disponibile per il 22 o per le ultime due domeniche di settembre (23 e 30). Dall’organizzazione però non giungono conferme per tali date. Anzi, ieri sera si vociferava provocatoriamente tra gli organizzatori, considerato che le transenne le ha messe Stornara e le sedie Canosa, che forse cambiare la location (magari la città) non sarebbe poi una cattiva idea. E’ pur vero che in momenti di nervosismo si dice di tutto, ma, considerata l’attenzione rivolta a tale evento, lo spostamento non sarebbe una cattiva idea (sponsor e locali permettendo).

  • maros

    Si vocifera Domenica 30 settembre, ma a questo punto attendiamo un comunicato ufficiale da parte dell’organizzazione.

  • nicola

    Tanto che avete gufato cheè saltato tutto.
    Complimenti all’amministrazione e alla deputazione.
    In gamba.

  • Michele Biancardi

    Talmente brutte sono le canzoni di Paoli Gino,che la nostra amatissima Madonna di Ripalta ha fatto piovere.Magari fosse così per i comizi politici.

  • nicola

    michele non è da te.
    chiedi a beppe e rosa
    ciao

    • michele biancardi

      Nicò,se piace pure a Emma ho capito…
      SI a loro piace di sicuro ,a me no .Però è un grande artista lo stesso.La battuta era tanto per farla.

      Ciao ciao e forza juve a morte l’inter

  • Gennaro

    Non me ne strafrega proprio niente! Gino Paoli se vuole venire, viene, se non può o non vuole, si stesse a Genova. Tanto preferisco sempre le partite di calcio…Sèèè Gino Paoli, a fuss dett Ligabue!

  • Redazione

    Gentilmente chiediamo di usare un linguaggio più consono.
    Redazione

  • FRANGO

    CMq qst giornale è di parte è fazioso!!!!
    La Redazione interviene sempre moderando commenti che esprimono in maniera educata i propri pensieri e vissuti!
    Mi sa tanto che la parola “MODERARE” nn è stata molto compresa dalla Redazione!
    Ci penso io Redazione: MODERARE =
    [dal lat. moderare (lat. class. moderari), der. di modus «misura, limite, moderazione»] (io mòdero, ecc.). – Ridurre entro giusti limiti, contenere entro una certa misura, porre un freno a ciò che è eccessivo: m. l’ira, lo sdegno, la collera, la passione……