Ad intervenire nuovamente sul sociale è il capogruppo del Movimento Politico La Cicogna Luigi Ratclif. Un bilancio non positivo, quello configurato dal consigliere cicognino in merito alla breve esperienza di Rosario Spione, assessore comunale ai servizi sociali. Ma si va anche oltre. Ad esempio si ritorna sui Piani di Zona e sulla possibile dispersione in fumo di tutto quel denaro ‘donato’ per rafforzare ed incentivare la dotazione di servizi al cittadino. Di seguito la nota integrale di Ratclif.

Il tempo passa e i frutti tardano a venire Da quando  il sig. Rosario Spione  è stato nominato assessore al Comune di Cerignola con  le deleghe ai Servizi Sociali, alle Politiche Sportive e Giovanili, alle Politiche del Lavoro e alla Formazione Professionale, qualche ingenuo si aspettava che in questi ambiti della vita cittadina si facesse un po’ di ordine con un progetto che indicasse la via da seguire. Attesa fino ad ora delusa.

Nella miriade di problemi sociali che sovrastano i cittadini di Cerignola, l’assessore si è interessato di tenere un corso per badanti, di farsi promotore di una protesta per le  problematiche collegate alla ricezione dei programmi RAI e da ultimo di una richiesta d’incontro con il Prefetto di Foggia per affrontare la presenza di stranieri a Cerignola e le sue implicazioni. Per il resto tomba.

Si rende conto che i Piani Sociali di Zona sono ancora in alto mare e  a dicembre prossimo siamo alla fine del triennio in cui si dovevano realizzare una serie di servizi che invece sono rimasti sulla carta?  Sa che il finanziamento di sei milioni di euro rischia di essere dilapidato senza che effettivamente si siano realizzati servizi per la popolazione e posti di lavoro per i nostri giovani laureati?

Si rende conto che per i giovani di Cerignola lo sport, il lavoro e la formazione professionale sono un sogno? Prima della sua nomina c’era l’illusionista sindaco tutto fare che è riuscito a non fare nulla e a tenere buoni tutti: consiglieri di maggioranza e cittadini.

Quali sono le scelte programmatiche per i Servizi Sociali, per le Politiche Sportive e Giovanili, per le Politiche del Lavoro e per la Formazione Professionale. Il tempo passa e i frutti tardano a venire.

  • rino

    ma perchè fa comunicati e poi tace in Consiglio? Il suo padrone non gli consente di aprire bocca. E francamente fa bene

  • Angelo P.

    Dipende da quando si fa la tinta.
    Vedi la foto, aveva la tinta fresca di pennello e, per questo, gli è uscito uno sguardo finto che lo fa sembrare attento.
    Poverino, deve vivere pure lui!

  • Alla c.a. dei Sig.Rino e ANGELO P.Ma non vi vergognate di dire stronzate pure quando si parla di cose serie.Sapete dire solo la tinta dei capelli ,padrone ecc. Se siete buoni date consigli altrimenti state zitti e fate più bella figura.Se vivete voi figuriamoci il Sig.RATCLIF.

    • Angelo P.

      Hai ragione Roberto, scusami!
      Provo a vergognarmi.
      Mi sto vergognando.
      Ancora un po’.
      OK fatto. Mi sono vergognato!
      Ho provveduto già a mettere i ceci a terra.
      Ma la tinta del consigliere non si può proprio vedere!
      Ma Ratclif, stai tranquillo, vivrà!

  • rino

    non credo di aver offeso alcuno. Ho solo detto che fa queste uscite inaspettate, quando poi tace bellamente. E lo preferisco quando tace bellamente.
    Per il resto lunga vita al signor Roberto ed al signor Ratclif, ci mancherebbe

  • Cittadino Obiettivo

    Assessore SPIONE ROSARIO, fai bene ad occuparti anche del segnale TV, che in certe zone di Cerignola, come il rione MONTAGNOLA in molti giorni della settimana, ed in particolare nelle ore pomeridiane e serali, non si vede un tubo, si può fare qualcosa in più? Penso ad esempio, ad una raccolta firme predisposto dal COMUNE di CERIGNOLA, perchè noi cittadini comuni, ci sentiamo impotenti sul da farsi. Non è ammissibile che, le frequenze ed il Digitale Terrestre, è ormai definitivo da oltre tre mesi, ed i canali sopratutto quelli RAI (canali per il quale paghiamo il canone), non si vedono ancora. Fai qualcosa di concreto, coinvolgi tutti i cittadini di Cerignola che pur pagando il canone, non sono serviti come si dovrebbe, con il segnale che permette di vedere decentemente una trasmissione, altrimenti che ci ridiano indietro i soldi del canone versato per il 2012. Attendo con trepidazione e fiducia che i nostri Politici, riescano a risolvere la questione una volta e per sempre. GRAZIE!!!

  • rino

    dove sono i colori?